logo
Speciale: Attacchi di Panico
Attacchi di panico e ansia, il malessere della modernità
Attacchi di Panico

Attacchi di panico e ansia, il malessere della modernità

L’ansia è una condizione in cui un essere umano prova una sensazione di paura e preoccupazione, che finisce per causare stress. Ci possono essere dei sintomi fisici - il corpo risponde al complesso delle sensazioni emotive - come palpitazioni, difficoltà a respirare, nausea o altro. La paura e la preoccupazione però non derivano da uno stimolo reale - come potrebbe essere un attacco fisico da parte di persone oppure animali - ma invece da un conflitto interiore. A essa è collegata per esempio la cosiddetta ansia da prestazione, che coinvolge la sfera sessuale ma non solo. L’ansia da prestazione può coinvolgere studenti e lavoratori nella loro quotidianità, per esempio.L’ansia è oggetto di psicanalisi, che definisce la condizione come un sintomo-segnale che coinvolge pulsioni e affetti che vorrebbero essere soddisfatti e che a un tempo risultano in contrasto con i meccanismi di difesa dell’Io. E uno dei modi in cui tutto questo si esprime è rappresentato dagli attacchi di panico - chiamati anche disturbi di panico.Stando alle statistiche le donne sono più colpite dagli attacchi di panico, che emergono durante l’adolescenza o l’età adulta. C’è chi guarisce ma anche chi sviluppa invece una sorta di cronicizzazione del problema.I sintomi dell’attacco di panico sono gli stessi di quella che viene chiamata genericamente ansia - con in più un senso di morte imminente ma naturalmente immaginaria. La psicanalisi è assolutamente d’aiuto in queste situazioni, sia che si effettui terapia individuale sia che si effettui terapia di gruppo. Nei casi peggiori, il medico può anche prescrivere degli antidepressivi o degli ansiolitici, che anticipano il momento dell’attacco, prevenendolo, ma ovviamente non risolvono il problema - che è appunto materia psicanalitica.Trattandosi di una questione che ha a che fare con la contemporaneità - tra ‘800 e ‘900 si registrano i primi veri casi tra le cronache degli artisti - ansia e attacchi di panico sono spesso materia di studi più vari, che porta all’elaborazione di tesi sempre diverse e al passo coi tempi.