logo
Stai leggendo: La lista di Kelsey per il suo ragazzo su cosa fare durante le proprie crisi di panico

La lista di Kelsey per il suo ragazzo su cosa fare durante le proprie crisi di panico

Una lista di cose da fare e soprattutto da non fare se chi ci è vicino soffre di ansia e attacchi di panico: ecco cos'ha scritto una giovane attrice su Twitter al fidanzato.
Ansia e attacchi di panico

Ansia e attacchi di panico sono qualcosa con cui alcune persone devono fare i conti quotidianamente. Molti tra coloro che ne soffrono sanno esattamente cosa fare e come fare – se ormai è qualcosa che capita da molto tempo – ma questo non significa che trovino sempre comprensione da parte delle persone che hanno di fronte. Anche quando si tratta di persone care, come famigliari, amici intimi, o il proprio ragazzo, compagno, marito. Così ci ha molto colpito la storia di questa donna che ha compilato una lista di cose da fare e da non fare quando lei ha una crisi d’ansia e attacchi di panico. La lista è indirizzata al fidanzato e viene riportata da BoredPanda. Diamo una traduzione non professionale di questa storia.

Secondo la World Heath Organization, l’ansia è il più comune disordine mentale e 1 persona su 13 ne soffre sul pianeta. L’ansia costante e gli attacchi di panico possono disturbare la vita di una persona, rendendo tutto difficile anche quando si devono portare a termine le più semplici azioni quotidiane. Comunque molta gente che non ha mai avuto problemi del genere trova difficile capire il peso di tutto questo. Per di più molti immaginano come dovrebbero agire quando qualcuno vicino a loro soffre di un problema mentale (e sbagliano).

L’attrice Kelsey Darragh, che ha ammesso di soffrire di ansia e attacchi di panico ha condiviso la lista intima che ha scritto per il suo fidanzato. Al fine di aiutarlo a capire la sua condizione, ha scritto 15 cose che lui potrebbe davvero fare per aiutarla ad attraversare gli attacchi di panico. La lista è stata altamente apprezzata ed è diventata virale. Tanto che è consigliabile continuare a condividerla, per aiutare tutti coloro che soffrono di questi problemi – e non sono pochi appunto. I commenti sui social network evidenziano come la giovane sia riuscita a spiegare davvero quanto sia importante fare o non fare determinate cose con una persona che soffre di attacchi di panico. Ecco il testo in 15 punti:

15 cose realistiche che puoi fare per aiutarmi durante un attacco di panico.
1. Sai che sono spaventata e non sarò capace di spiegarti perché. Per favore non impazzire e non sentirti infastidito da me.
2. Trova le mie medicine se sono nelle vicinanze e accertati che le prenda.
3. Gli esercizi di respirazione mi faranno sentire frustrata ma sono vitali. Prova a farmi sincronizzare il mio respiro col tuo.
4. Fai suggerimenti gentili sulle cose che possiamo fare insieme per distrarmi. (Non mi dire di cosa ho bisogno o dovrei fare e ascoltami quando dico di no a qualcosa).
5. Per il panico dissociativo: ricordami che mi è successo altre volte e che passerà. Succede sempre, ma se accade dimmi qualcosa di divertente su di me o sulla nostra vita insieme che potrebbe farmi ridere o sorridere.
6. I sorsi d’acqua possono essere d’aiuto, ma non mi dire che ho bisogno di mangiare o bere. Credimi: sento come se stessi per vomitare.
7. Continua a respirare con me.
8. Se possiamo andarcene dal luogo in cui siamo, portami a casa.
9. Per favore, sii gentile con me. Non mi sento me stessa, sono imbarazzata e mi sento in colpa già per averti messo in questa situazione. Non mi fare sentire frustrata.
10. Qualche volta un abbraccio grande e lungo mi fa sentire al sicuro.
11. Aiutarmi a respirare potrebbe essere difficile ma è la chiave.
12. Se sto davvero male, chiama la mia mamma, mia sorella o la mia migliore amica al telefono per me.
13. Non mi dire di combatterlo, piuttosto lascia che mi attraversi. Più cerco di controllarlo (o più tu cerchi di controllarlo) peggio starò.
14. Empatizza con me. Non puoi contrastarlo, ma puoi farmi stare meglio.
15. Una volta che è passato (anche ore dopo) apriamo un dialogo su quello che è accaduto. Come stai? Cosa possiamo fare la prossima volta?

Rating: 2.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...