Speciale: Dieta Dimagrante - Roba da Donne

Dieta dimagrante

Ormai forse potremmo scriverne un libro a riguardo: abbiamo provato talmente tanti tipi di dieta dimagrante che… non sappiamo più cosa fare per perdere peso! C’è chi si affida a una dieta sana per dimagrire, chi preferisce quelle più drastiche, chi si rivolge ad uno specialista e chi ama il menù depurativo fai da te, fatto sta che ciclicamente il nostro anno è sempre scandito da periodi “di magra”, che sia per perdere quei chili di troppo che non ci fanno amare il nostro corpo, per ovviare a possibili futuri problemi di salute o anche semplicemente per entrare in un bel vestito in vista di un’occasione importante. Le diete dimagranti sono in continua evoluzione a causa di un cambio dei ritmi della vita, della qualità del cibo ma anche di problemi di salute sempre più presenti (come ad esempio allergie e intolleranze che potrebbero portarci ad un aumento inusuale di peso).
Ma inutile girarci intorno: noi donne siamo condannate, prima o poi nella nostra vita, a sperimentare le diete dimagranti (e poi consigliarle alle amiche)!

Dieta dimagrante

La dieta dimagrante: ossessione o attenzione alla salute?

Il limite tra l’attenzione alla salute e ossessione per la dieta dimagrante è molto sottile. Siamo bombardati giornalmente da corpi da favola, taglie di vestiti dei negozi sempre più strette e testimonial di prodotti dimagranti in Tv che già portano la taglia 40: come possiamo sopravvivere a tutto questo?

C’è qualcosa che scatta in noi a volte e ci ritroviamo a scegliere un determinato cibo non per il suo aspetto, sapore, odore, ma piuttosto per le sue calorie oppure eliminiamo direttamente dalla nostra dieta certi tipi di alimenti (che in piccole quantità invece farebbero bene al nostro organismo). Questo meccanismo, se applicato con un certo limite e non su tutti i nostri pasti, può sicuramente giovare alla nostra salute, ad esempio nel momento in cui scegliamo una mela al posto di un delizioso pacchetto di patatine come snack a lavoro.

Ma se applicato in qualsiasi aspetto della nostra vita, dal primo pasto del mattino fino alla cena con gli amici, se la bilancia diventa la nostra migliore amica, può  passare da “abitudine” a “ossessione” e ci potremmo ritrovare a privarci tutta la vita delle cose buone che la tavola ci offre. Sebbene non ci sia ancora una diagnosi ufficiale, l’ossessione alla dieta viene sempre più spesso elencata nella lista dei disordini alimentari (con il nome di Orthorexia): dieta sì, ma sempre entro certi limiti.

I rischi della dieta dimagrante fai da te

Lo abbiamo fatto tutte, inutile nascondersi dietro ad un dito: dopo anni passati a sottoporsi a diete pensate da altri siamo certe di sapere come funziona il nostro corpo e di cosa abbia bisogno in certi orari della giornata, cosa eliminare e cosa invece mangiare in abbondanza.

Queste affermazioni sono solo in parte vere: di certo abbiamo gli strumenti giusti per regolarci e adottare un’alimentazione sana, ma i rischi di una dieta depurativa e dimagrante fai da te sono tantissimi. Uno degli errori più comuni è quello di mangiare troppo poco, eliminando totalmente certi cibi ed effettivamente facendo un digiuno selettivo in certi orari del giorno: questo non va bene. Il nostro corpo ha bisogno di nutrienti, ha bisogno di carburante per affrontare la giornata, in particolare sul lavoro e i danni sulla salute sono innumerevoli.

Anche se volete provare una dieta vegetariana dimagrante potreste incorrere negli stessi rischi e anzi, avrete più probabilità di non avere il giusto bilancio di nutrienti per farvi affrontare la giornata nel modo giusto: oltre a non perdere peso, con una dieta fai da te potreste incappare in spiacevoli problemi di salute.

Non vogliamo scoraggiarvi ma semplicemente suggerirvi di stare sempre in allerta e captare i segnali che il vostro corpo vi manda mentre siete in regime di dieta.

Le diete dimagranti veloci

Una dieta dimagrante veloce è quella che tutti vogliono, tutti chiedono e tutti cercano. Perdere peso in un breve lasso di tempo è indolore ed efficace, ma può anche essere dannoso, non solo per il corpo ma soprattutto perché quasi sempre poi capita di riprendere velocemente tutti i chili persi…E non è di certo quello che vogliamo!

La maggior parte delle diete veloci non ci soddisfa e ci lascia con un continuo senso di fame, ma alcune sono perfette per farci rientrare nel nostro amato paio di jeans. Senza dubbio le prime cose da fare sono tagliare dalla nostra alimentazione zuccheri, carboidrati (pane e pasta), junk food e bibite e sostituirle con verdure (tantissime, che ti sazieranno a ogni pasto) e innaffiare il tutto con tantissima acqua.

Ma la seconda ed importante cosa da fare è accostare una regolare attività fisica: come pensate di fare una dieta per dimagrire sulle gambe se ve ne state tutto il giorno sedute alla scrivania? Quest’ultimo punto è essenziale per una vita sana ed equilibrata, sia che voi siate sotto regime dieta o no.

Le diete “famose”: Dukan, Kousmine, Lemme e altre

Hanno nomi strani, ogni anno ce n’è una e tutte ci promettono corpi da favola eliminando magicamente il grasso: ma di quale dieta dimagrante “famosa” ci possiamo fidare?

Impossibile giudicare quale sia migliore o quale sia più efficace. Sebbene abbiano elementi in comune, come la conta delle calorie, la quasi totale eliminazione dei carboidrati e il mangiare certi tipi di cibo ad intermittenza, sono pensate per diversi tipi di stile di vita, tipologia di persona e modalità di perdita di peso diverse.

Una potrebbe essere la perfetta dieta per dimagrire sulla pancia mentre un’altra potrebbe depurarci: magari la Dukan fa più per noi rispetto alla dieta delle 12 ore, che invece è stata rivoluzionaria per la nostra migliore amica.

Di certo non possiamo fidarci di ciò che ci promettono e basta oppure seguire l’esempio di un personaggio famoso: prima di iniziare una dieta dimagrante popolare è sempre bene analizzare come saranno i nostri pasti, di cosa ci potrebbero privare, se è un tipo di alimentazione che possiamo sostenere e in particolare, è sempre meglio sentire più pareri a riguardo. Dimagrire è importante, ma la nostra salute di più.

Dieta dimagrante personalizzata: perché è meglio rivolgersi a un professionista?

Se la nostra necessità di dimagrire è dovuta ad un problema di salute, un eccesso di peso o, ad esempio, all’inefficienza delle varie diete provate, è bene rivolgersi a un professionista.

Una persona qualificata può aiutarci a creare un piano alimentare adatto al nostro corpo, alle nostre esigenze, al nostro stile di vita e soprattutto mirato verso il nostro obiettivo. Un professionista conosce il nostro corpo, dopo attenta analisi può consigliarci cosa ci fa bene e cosa male (e gli alimenti “buoni” o “cattivi” possono variare di persona in persona), ma in particolare può seguirci durante tutto il percorso di dieta, aggiustando il tiro nel caso la nostra dieta dimagrante personalizzata non stia dando gli effetti sperati.

Un professionista dell’alimentazione sana, che sia un dietologo, un dietista o un nutrizionista, può anche suggerirvi e seguirvi in una dieta ipocalorica dimagrante, che è leggermente più rischiosa ma potrebbe fare al caso vostro.

Dimagrire senza dieta: si può?

Seguire una dieta o fare sempre esercizio fisico può essere difficile, soprattutto se si ha un tipo di vita non regolare (che è anche, spesso, la causa di una nutrizione non corretta). Ma è possibile dimagrire senza dieta? Certo! Non vedremo drastici cambi nella nostra forma fisica, ma ci sono sicuramente modi per assumere meno calorie.

Uno dei trucchi più noti e che sicuramente sarà arrivato al vostro orecchio è quello di masticare molto lentamente: questo è un modo per ingannare il cervello, vi sentirete sazi prima del solito e noterete che anche le vostre porzioni sono diventate più piccole!

Ci sono tanti consigli per perdere peso senza fare una dieta, ma tutto deve assolutamente partire da un cambiamento nello stile di vita, che si tratti di masticare lentamente, bere più acqua o mangiare più proteine e fibre.

Ti è stato utile?
Loading...