diredonna network
logo
Stai leggendo: Bacche Di Goji: Tutta Le Verità Su Questo Frutto Miracoloso

Bimbo morto di otite: "I farmaci omeopatici vanno usati insieme a quelli tradizionali"

5 cose che solo un'ipocondriaca può capire

Voce rauca: cose che dice sul tuo stato di salute

Vaccini, Piero Angela: "Le persone tendono ad avere un pensiero magico"

Lista dei cibi acidi e cibi alcalini: quali fanno bene e quali fanno male

Farmaci e abbronzatura: antibiotico e sole sono compatibili?

Cleptomania, sindrome delle star: quell'impulso che spinge a rubare

La dieta del Dottor Mozzi e del gruppo sanguigno: facciamo un po' chiarezza

Giornata Nazionale del Sollievo: terapia del dolore e cure palliative, il diritto di non soffrire

10 cose da fare per provare piacere immediato

Bacche Di Goji: Tutta Le Verità Su Questo Frutto Miracoloso

Bacche di Goji: tutti ne parlano ma in pochi le conoscono. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza sull'importanza di questa novità che arriva dall'Oriente.
(foto:Web)
(foto:Web)

In questi tempi si sente spesso parlare delle “bacche di Goji”.

In pochi però conoscono tutta la verità.

Per molte persone le bacche di Goji sono semplicemente l’ennesima moda che arriva dall’Oriente, quando in realtà in Cina le bacche sono conosciute e apprezzate da millenni.

Anche gli inglesi le utilizzano nella dieta da molto tempo, chiamandole con il termine anglosassone wolfberry.

Il nome Goji arriva dal termine cinese che indica le bacche, la classica storpiatura italiana.

Queste piccole bacche rosse sono molto semplici da reperire anche in Italia, essendo ormai presenti anche al supermercato in pratiche confezioni.

In queste piccole bacche sono presenti proteine, lipidi, carboidrati, zucchero, calcio, sodio, rame, ferro, manganese, fosforo, potassio, zinco, magnesio, fibre, Vitamina C, cromo, germanio, luteina, Vitamina B1, amminoacidi, Carotene e Vitamina E. Tutto in poche manciate.

La quantità consigliata al giorno infatti è di 30 grammi, circa 3 cucchiai da cucina (da tramutare in cucchiaini da caffè per i più piccoli).

Parlare con il medico è sempre consigliato poichè nonostante le mille proprietà, le bacche sono sconsigliate nel caso si stia seguendo una dieta particolare per diabete o ipertensione e soprattutto sono da evitare con farmaci anticoagulanti.

Attenzione poi a chi soffre di allergia ai pomodori.

Ma quali sono le proprietà benefiche che le bacche di Goji hanno sul nostro organismo?!?

Innanzitutto le bacche sono Antiossidanti e quindi aiutano l’organismo a mantenersi giovane. Ma non solo.

Le bacche di Goji sono importanti perchè:

1

Rafforzano le difese immunitarie

2

Combattono la stanchezza fisica e svolgono un’azione energizzante

3

Migliorano la memoria e la concentrazione

4

Agiscono contro le allergie

5

Proteggono la vista

6

Migliorano la funzionalità dell’intestino

7

Regolano il Ph, e l’equilibrio acido-basico del sangue

8

Sono molto importanti per contrastare il Cancro: diversi esperimenti hanno infatti evidenziato un aumento del peso del timo e della milza, e dell’attività dei linfociti T citotossici e delle citochine TNF (conosciute anche come fattore di necrosi tumorale). Tutto questo inibisce l’accrescere di un tumore, inducendo anche ad un’autodistruzione delle cellule epatiche degenerate.

Esistono degli Effetti Collaterali?

Queste bacche miracolose possono avere anche degli effetti collaterali.

Chi assume farmaci anticoagulanti deve evitare il consumo di Goji. Queste bacche interferiscono in maniera negativa anche con i farmaci regolatori della pressione sanguigna e del diabete.

Quindi massima attenzione, se assumi: captopril, enalapril, losartan, valsartan, diltiazem, amlodipina, idroclorotiazide, furosemide ecc.

Assumendo quantità eccessive di bacche inoltre si può andare incontro a diarrea e crampi addominali.

Attenzione anche per i soggetti allergici al polline poichè l’assunzione potrebbe portare a crisi respiratorie, nausea e orticaria.

Le bacche inoltre contengono selenio.

Tracce di selenio nel nostro corpo sono essenziali, ma in casi rari, quando il tasso del selenio è alto può esserci l’insorgenza di defezioni che riducono la fertilità nelle donne, e portano problemi gastrointestinali.

Riepilogando vi sconsigliamo di assumere le bacche senza un controllo medico. Chiedere è lecito e non costa nulla.