Arriva dall’Indonesia e potrebbe essere la miglior bevanda che possiate desiderare per questo nuovo inverno alla porte. Di cosa parliamo? Di un super tonico e antinfiammatorio naturale a base di curcuma, il Jamu o anche noto come Jamu Juice.

Un elisir di benessere dal sapore speziato e dalla proprietà curative, utilizzato fin dall’antichità come rimedio 100% naturale per rigenerare il corpo, combatterne eventuali infiammazioni e donargli forza, vigore e un pieno di salute fin dai primi sorsi.

Un alleato dell’organismo che è stato inserito dal The Times tra i trend per la cura della persona del 2022 ma che, di fatto, non fa altro che rifarsi a qualcosa di molto più antico, segreto, quasi magico. Ma cos’è davvero questo succo dalle mille proprietà?

Jamu: che cos’è?

Come detto, il Jamu è un succo a base di erbe e spezie e che, secondo la tradizione indonesiana da cui ha origine, si tramanda da generazione in generazione come un tonico da utilizzare quotidianamente, in diverse ricette, sia per via orale che per uso localizzato, come fosse una crema.

Un mix di benessere ad alto potenziale, 100% naturale e che arriva da una lunghissima tradizione. Il termine Jamu, infatti, deriva da due parole distinte Djampi e Oesodo, espressioni che si possono tradurre e semplificare con i concetti di medicina, preghiera e magia, che trova origine fin dall’ottavo secolo, quando nell’Isola di Giada ogni tipologia di malattia o dolore veniva curato utilizzando le foglie, le radici e le erbe del luogo.

Proprio per questo, ogni famiglia aveva la sua speciale versione dei questo tonico miracoloso, anche in base alla preparazione che veniva eseguita e alla erbe utilizzate per farlo. E che, con il tempo, sono state tramandate fino a oggi, portandosi dietro segreti e nozioni antiche e un concentrato di effetti benefici per il corpo a cui poter attingere.

I benefici del jamu

Un succo dalle mille proprietà, quindi, e che fin dalla sua origine veniva comunemente utilizzato come:

  • antinfiammatorio (grazie alla presenza della curcuma);
  • stimolatore del sistema immunitario;
  • stimolante delle funzionalità del fegato;
  • aiuto nella digestione;
  • antidolorifico muscolare;
  • rimedio per abbassare la temperatura del corpo;
  • antivirale, per via della presenza dello zenzero;
  • aiuto per un miglior assorbimento delle vitamine e dei minerali;
  • antiossidante naturale;
  • rimedio nella profilassi antimalarica.

Ma non solo. Se utilizzato come lozione o crema direttamente sul corpo, il Jamu agisce come uno scrub e permette di:

  • migliorare la circolazione del sangue;
  • alleviare le tensione e favorire il rilassamento muscolare;
  • rilasciare le tossine dal corpo;
  • rivitalizzare le cellule della cute;
  • favorire il ricambio cellulare;
  • donare un aspetto più fresco e liscio alla pelle.

E in generale rilassare ed energizzare corpo e mente. Esattamente come accade nell’Ayurveda, infatti, lo Jamu ha tutta una sua filosofia che comprende un’ampia conoscenza di corpo, mente e spirito. E si pone come scopo di equilibrare questi tre aspetti, donando anche maggior concentrazione a chi lo utilizza, alleviandone la confusione mentale e aumentando la sua energia interiore.

Si mette così sullo stesso piano il benessere del corpo con quello della mente e della parte più spirituale di sé, esattamente come vuole la tradizione indonesiana.

I trattamenti di bellezza

La cura del corpo e la bellezza, infatti, intesi come ricerca del benessere, ha una grande importanza. Motivo per il quale il Jamu viene impiegato sia a scopi curativi, per esempio per contrastare il raffreddore o le malattie virali ma anche come trattamento per la cura delle pelle, per esempio:

  • agendo sulla pelle come una vera e propria maschera energizzante, per donare vigore al corpo e alla cute dopo la giornata;
  • impiegandolo per eliminare l’eccesso di melanina dalla pelle o nei casi di iperpigmentazione in parti specifiche del corpo, come la zona ascellare;
  • utilizzandolo come scrub per l’esfoliazione della cute di tutto il corpo.

Il tutto anche a seconda degli ingredienti e delle erbe con cui viene preparato.

Perché il bakuchiol è l'ingrediente di cui ha bisogno la tua pelle

La ricetta del succo Jamu

Nella sua “ricetta originale”, base di partenza per ogni variante, il Jamu prevede pochi ingredienti, semplici da reperire e da mixare:

  • 125g radice di curcuma (fresco, non in polvere);
  • 20g zenzero fresco, in radice;
  • 2-4 cucchiai succo di lime fresco;
  • 1-2 cucchiai di miele o sciroppo d’acero;
  • Pepe nero (che favorisce l’assimilazione della curcuma).

Per preparalo si devono sbucciare sia la radice di zenzero che quella di curcuma, aggiungendole a quattro bicchieri di acqua filtrata per poi frullare il tutto. Il composto deve essere poi scaldato a fuoco basso per circa 20 minuti. E una volta fatto si dovranno aggiungere del succo di lime, il pepe nero e il miele. Il Jamu si dovrà fare raffreddare fino a temperatura ambiente, dovrà essere filtrato con una garza apposita ed è pronto per essere bevuto.

Come bevanda si può consumare sia calda che fredda, come più piace, aggiungendo anche radici, corteccia, fiori, semi, foglie e frutti a seconda dei gusti e dei benefici che si vogliono ottenere (e sempre verificando bene cosa si sta usando).

Articolo originale pubblicato il 3 Dicembre 2022

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!