logo
Stai leggendo: Smettere di prendere la pillola: 8 cose che succedono al tuo corpo

Smettere di prendere la pillola: 8 cose che succedono al tuo corpo

Ogni donna può trovarsi nella condizione, a un certo punto della vita, di voler o dover smettere di prendere la pillola: ecco cosa accade e come ci si deve comportare.

Smettere di prendere la pillola può capitare per diverse ragioni. Potrebbe darsi che sia venuto meno il bisogno di regolazione ormonale per alcune, per altre può trattarsi del tentativo di una gravidanza o semplicemente la scelta di passare a un altro contraccettivo.

In questo caso, è bene ricordare, per tutte coloro che usano la pillola anticoncezionale, che il sesso è una responsabilità da condividere in due, sia dal punto di vista delle gravidanze sia da quello delle malattie sessualmente trasmissibili, e quindi sarebbe bene condividere anche gli anticoncezionali, magari optando per il profilattico – il solo, tra l’altro, che tuteli dalle malattie a trasmissione sessuale.

Come smettere di prendere la pillola? Non c’è un vero e proprio manuale: si termina l’assunzione e basta – dopo averne parlato con il proprio medico. Quello a cui bisogna fare caso sono le conseguenze di questa decisione.

Cosa accade infatti quando smettiamo di assumere la pillola? La risposta breve è che tutto cambia nei nostri ormoni e quindi il nostro organismo si regola di conseguenza. Per la risposta lunga, continuate a leggere.

Smettere di prendere la pillola: conseguenze e consigli

1. Alterazioni nel ciclo

Smettere di prendere la pillola
Fonte: Pixabay

Senza la pillola scendono i livelli di progesterone ed estrogeni – che precedentemente bloccavano l’ovulazione. Questo si traduce nell’atto pratico al via libera a sbalzi d’umore, tensione mammaria, emicrania e voglia di buttarsi a capofitto nel junk food. E naturalmente all’inizio il ciclo mestruale potrebbe risultare irregolare (qualcuna potrebbe anche soffrire di amenorrea), ma niente paura: si regolarizzerà. Se volete ulteriori rassicurazioni chiedete comunque consiglio al vostro ginecologo.

2. Rimpicciolimento del seno

Può far piacere oppure no, ma è un dato di fatto: il seno torna alle dimensioni originarie pre-pillola. Ma accade solo a coloro cui si era gonfiato per via del farmaco anticoncezionale.

3. Perdita di peso

Smettere di prendere la pillola
Fonte: Pixabay

Si dice che la pillola faccia ingrassare. Non capita a tutte – diciamo che un terzo delle donne ingrassano, un terzo dimagriscono, un terzo non presentano variazioni – ma per le donne cui è accaduto, niente paura, perché la tregua dall’assunzione della pillola fa dimagrire. Tutto dipende dalla ragione per cui si è ingrassate all’inizio – cioè se tutto dipende dagli ormoni della pillola – o se invece l’aumento di peso pregresso sia un fatto di alimentazione o ritenzione idrica.

4. Aumento di secrezioni vaginali

L’ovulazione è il momento in cui la natura ci dice: è l’ora di perpetuare la specie. Per cui anche se prendiamo precauzioni con gli anticoncezionali perché non vogliamo figli, quando ovuliamo diventiamo più “accoglienti”, cioè aumentano le nostre secrezioni vaginali. Va da sé che eliminando la pillola – che di fatto blocca l’ovulazione – torniamo a essere “accoglienti” perché (e quando) ovuliamo.

5. Innalzamento della libido

Smettere di prendere la pillola
Fonte: Pixabay

Analogamente si innalza la libido, perché senza pillola si regolarizzano i livelli naturali di testosterone, che in precedenza venivano tenuti bassi.

6. Percezione dell’ovulazione

Questa è una conseguenza davvero un po’ antipatica e fastidiosa: senza la pillola percepiamo l’intero fenomeno della nostra ovulazione, quindi via libera a secrezioni, spasmi addominali e a volte anche fame incontrollata.

7. Diffusione dell’acne

Smettere di prendere la pillola
Fonte: Pixabay

Senza la pillola, il testosterone – dicevamo – torna alto, come sarebbe naturale. Questo si traduce, per chi soffre di acne, nel ritorno di questa condizione. Vale sempre la pena ricordare che è bene contattare il proprio dermatologo per ogni consiglio medico del caso.

8. Possibilità di gravidanza

Si può restare immediatamente incinta quando si elimina la pillola dalla propria quotidianità. Per la verità esistono diverse scuole di pensiero – tra cui quella che sostiene che alcune sostanze ci impiegano diversi mesi a essere eliminate completamente dall’organismo – in realtà parliamo di alcuni giorni, non fatevi ingannare dall’eventuale amenorrea. E soprattutto non bisogna dimenticare l’equazione: niente pillola anticoncezionale uguale ovulazione. E se ovuliamo significa che possiamo restare incinte, quindi meglio ricorrere a un preservativo o a un altro metodo anticoncezionale. In altre parole, una gravidanza indesiderata o una malattia sessualmente trasmissibile sono le risposte a un “gioco d’azzardo” che si chiama sesso non protetto.

Rating: 4.0/5. Su un totale di 9 voti.
Attendere prego...