Poiché dimagrire col pensiero non è ancora possibile, periodicamente vediamo il lancio di nuove diete che promettono miracoli nel perdere i chili di troppo.

Tra queste c’è la dieta Bulletproof, una dieta che arriva dagli USA e che elimina i dolcificanti (come zucchero ma anche frutta zuccherina, per inserire più grassi di origine animale nell’alimentazione, come il burro.

Questa dieta si basa sul processo della chetosi, durante il quale l’organismo attacca le scorte adipose: in questo modo si favorirebbe il dimagrimento.

Insomma, il corpo fa il pieno di grassi per dimagrire in modo rapido, ma questo ha effetto negativo sui reni e l’apparato digerente, perché sono chiamati a uno sforzo eccessivo.

La dieta, che è stata elaborata da Dave Asprey, che non è un nutrizionista, mira a far mangiare pasti composti da proteine animali (carne e formaggio) e da verdure condite con il burro.

Ma non si ferma qui: infatti sostiene che il burro vada messo anche nel caffè, al posto dello zucchero.

Al di là del gusto che al solo pensiero pare discutibile, secondo diversi esperti americani di alimentazione l’efficacia di questa dieta resta tutta da vedere.

Voi che dite? Mettereste il burro nel caffè?

Articolo originale pubblicato il 11 Marzo 2015

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!