diredonna network
logo
Stai leggendo: 8 Conseguenze Che Il Tuo Corpo Affronta Quando Smetti La Pillola

Farmaci e abbronzatura: antibiotico e sole sono compatibili?

"Ho 30 anni, sono single e ho paura di rimanere sola"

"Sono troppo timida e la cosa è diventata un problema"

"Come posticipare il ciclo in vista delle nozze"

"Ho perdite bianche prima del ciclo: è normale?"

"Posso perdere la verginità durante la visita ginecologica?"

5 cose che solo un'ipocondriaca può capire

Voce rauca: cose che dice sul tuo stato di salute

Dieta ingrassante: quali alimenti devo mangiare?

Dieta detox: "Non voglio perdere peso ma vorrei purificare il mio corpo"

8 Conseguenze Che Il Tuo Corpo Affronta Quando Smetti La Pillola

Smettere l'assunzione della pillola, o dell'anello, porta sempre a delle conseguenze, a volte anche poco piacevoli. Vediamole insieme.
(foto: Web)
(foto: Web)

La maggior parte di noi ha assunto, per periodi più o meno lunghi, un contraccettivo come la pillola o l’anello ormonale e spesso si parla dei pro e contro che questo può portare al nostro corpo.

Un po’ meno si affronta l’argomento di cosa invece succede da quando si smette di prendere questi farmaci ormonali e di come il fisico reagisce alla loro mancanza.

Parlo per esperienza personale, il periodo post-anello è stato per me il più impegnativo, e parlando con amiche che avevano smesso da qualche mese la pillola, mi sono accorta che i segnali sono più o meno gli stessi.

Perché deve essere chiaro che smetterne l’assunzione porta sempre a conseguenze, anche poco simpatiche.

Vediamo insieme le 8 più comuni a tutte le donne.

1. Cicli mestruali più lunghi, dolorosi e sbalzi d’umore più frequenti

Gli elevati livelli di progesterone ed estrogeni della pillola bloccano l’ovulazione, ovvero il periodo che provoca maggiormente dolori e disagi.

Smettendo di prendere contraccettivi ormonali aumentano anche i disturbi legati agli sbalzi d’umore, la tensione mammaria, il mal di testa e la voglia di cibo malsano a qualsiasi ora del giorno.

2. Diminuzione del seno

Se durante l’assunzione il seno è aumentato, quando si interrompe, si può avere una riduzione, tornando alla forma e misura originaria.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

3. Perdita di peso

Stessa cosa vale per la perdita di peso. La scienza però ha dimostrato che questo varia molto da soggetto a soggetto.

Un terzo delle donne dimagrisce con l’assunzione della pillola, un terzo ingrassa e per un terzo il peso resta invariato.

I motivi per i quali si acquista peso possono essere diversi e sempre legati agli ormoni, alla dieta o alla ritenzione idrica.

Solitamente il peso che si perde è l’acqua in eccesso.

4. Aumento delle secrezioni vaginali

Con i contraccettivi le secrezioni diminuiscono perché manca l’ovulazione e quindi appena si smette di assumerli si torna ad ovulare normalmente e per questo motivo aumentano anche le secrezioni, soprattutto nei giorni fertili.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

5. Miglioramento della libido

Capita che con la pillola si perda il desiderio sessuale, a causa dei bassi livelli di testosterone.

Un altro fastidio che si risolve smettendo di prendere l’anticoncezionale è la secchezza vaginale.

6. Si avverte l’ovulazione

L’ovulazione è un fenomeno abbastanza evidente quando non si assumono anticoncezionali: secrezioni e dolori per qualche ora.

Sensazioni che si dimenticano con la pillola ma che si ripresentano immediatamente appena si smette di prenderla, creando non pochi disagi.

(foto: Tumblr)
(foto: Tumblr)

7. Torna l’acne

La pillola abbassa il livello di testosterone e proprio per questo motivo viene spesso prescritta per tenere sotto controllo l’acne.

Con l’interruzione del contraccettivo il problema si ripresenta quasi nell’immediato ed è per questo che è sempre meglio consultare un dermatologo.

8. Si resta subito incinta

Esistono molte leggende sulla fertilità post-pillola.

La verità è che, nonostante si stesse assumendo della Depo-Provera, ovvero medrossiprogesterone acetato, un progestinico a lunga durata d’azione che necessita di alcuni mesi per essere completamente eliminato dall’organismo, la probabilità di rimanere incinta se non si usano contraccettivi alternativi è reale.