logo
Stai leggendo: Eczema: sintomi, cause e cura

Eczema: sintomi, cause e cura

L'eczema o dermatite eczematosa è un'infiammazione della pelle che provoca prurito, arrossamenti, vescicole e bolle e richiede una visita dermatologica.
Eczema

L’eczema è una malattia infiammatoria della pelle non contagiosa che può colpire tutti a qualsiasi età, una patologia molto comune che può presentarsi in modo più o meno grave a seconda da come e perché si è sviluppata. In generale, tutte le infiammazioni della pelle richiedono un po’ pazienza, pur non essendo sempre gravi, hanno tempi di guarigione completa piuttosto lunghi.

L’eczema o dermatite eczematosa si sviluppa in seguito all’esposizione prolungata ai raggi solari, a sostanze chimiche irritanti o aggressive o a sostanze allergizzanti. Si manifesta con prurito, sfoghi e rash cutanei che colpiscono generalmente il viso, il collo, i gomiti, le ginocchia, i polsi e le caviglie.

Eczema: le cause

L’eczema è causato da una nostra sensibilità verso alcune sostanze: ci sono allergeni o sostanze irritanti che provocano spesso delle dermatiti, altre che si sviluppano in seguito a un’esposizione quotidiana ad alcune sostanze e che, spesso, sono correlate al proprio lavoro. Capita spesso che le parrucchiere, chi fa le pulizie o anche i panettieri, si ritrovino con eczemi causati proprio da ciò che utilizzano per lavoro, come tinture per capelli e saponi professionali, stessa cosa anche per chi si occupa di edilizia o di automobili.

Le cause non sono note, nella maggior parte sono provocate da una combinazione di fattori genetici, allergie ed esposizione a sostanze aggressive, ma anche lo stress riveste un ruolo cruciale nello sviluppo della patologia.

I tipi di eczema

Eczema sintomi
Foto: iStock

Esistono diversi tipi di eczema che si possono classificare in base alla causa, a come si presentano e a come si sviluppano.

Eczema disidrosico

L’eczema disidrosico o disidrosi bollosa colpisce gli adulti e gli anziani, si sviluppa in seguito al contatto con un allergene o una sostanza irritante, ma poi peggiora a causa dello stress. Si presenta con delle vescicole piene di liquido sottopelle che si sviluppano nelle mani e nei piedi e che sono accompagnate da prurito e fastidio. Nei casi più gravi, le vescicole possono degenerare in delle vere e proprie bolle che rendono difficoltoso anche il semplice camminare.

Eczema atopico

L’eczema atopico è un’infiammazione superficiale della pelle, apparentemente senza una causa, anche se è abbastanza frequente tra chi soffre di asma e allergia. Pare si sviluppi a causa di sostanze respirate o ingerite e ha implicazioni genetiche, immunologiche e ambientali. Nella maggior parte dei casi a provocare l’eczema atopico sono gli acari della polvere.

Eczema nummulare

L’eczema nummulare si presenta con macchie ovali o circolari di colore rosso-brunastre in varie parti del corpo, in particolare sugli avambracci, le mani, i piedi, schiena, pancia e gambe. Nonostante ci siano molte ricerche in corso non è ancora possibile sapere da cosa è causato questo tipo di dermatite.

Eczema da contatto

L’eczema da contatto è una risposta infiammatoria della cute in seguito al contatto con determinate sostanze che la nostra pelle percepisce come pericolose, anche se poi non è detto che lo siano. La dermatite da contatto è una vera e propria reazione allergica che si può presentare a causa del nichel, di alcuni tipi di frutta o anche per qualche ingrediente contenuto nei saponi, nei farmaci, nei profumi, nei deodoranti, nelle tinture per capelli ecc.

Eczema solare

L’eczema solare è provocato da un’eccessiva esposizione ai raggi solari. Colpisce per lo più il viso, le braccia e il collo che sono le parti più scoperte e dipende non tanto dal sole, quanto dalla nostra sensibilità. In alcuni casi si sviluppa solo in condizioni particolari e dopo tante ore sotto il sole, in altri casi ci si ricopre di puntini, di eritemi e vesciche dopo pochi minuti: in questi casi è bene evitare l’esposizione diretta ai raggi solari e usare le maniche lunghe anche in estate.

Eczema: le cure

L’eczema è un disturbo cutaneo che si cura generalmente con farmaci antistaminici per alleviare il prurito e con emollienti e pomate cortisoniche per ridurre le vesciche e le irritazioni. Se notate arrossamenti strani della pelle, è bene andare subito dal dermatologo che valuterà il tipo di eczema e vi darà una cura adeguata alle vostre esigenze che miri a far sparire i sintomi, ma soprattutto a individuare le cause che ne hanno causato lo sviluppo.

Rating: 4.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...