diredonna network
logo
Stai leggendo: Cosa Dice il Colore dei Tuoi Occhi sulla Tua Salute

"Niente pillola del giorno dopo": il rifiuto del medico che lede il diritto della donna

Come eliminare una verruca plantare (e non farla tornare)

Finalmente la prima città al mondo che offre assorbenti gratis alle donne

Tremore alle mani: non è sempre Parkinson. Ecco cos'è.

Lingua a carta geografica: cos'è e come si cura

Spasmofilia, la "malattia invisibile" di chi è sempre stanco

Depurativo antartico: il segreto della dieta tisanoreica

La dieta senza glutine fa dimagrire, fa male o fa bene?

"Qual è la differenza fra Balfolic e Prefolic?"

La sindrome di Stendhal: l'attacco di panico per eccesso di bellezza

Cosa Dice il Colore dei Tuoi Occhi sulla Tua Salute

Il colore degli occhi può dire qualcosa sulla salute: infatti avere gli occhi di un colore invece di un altro pone più a rischio di contrarre alcune malattie.
Fonte: web
Fonte: web

Gli occhi, si dice comunemente, sono lo specchio dell’anima, eppure, secondo certe ricerche, il loro ruolo non si limiterebbe a questo: infatti il colore degli occhi avrebbe qualcosa da dire anche sulla salute.

Infatti, certi colori degli occhi vengono associati a determinate condizioni di salute per cui una persona può considerarsi più soggetta a determinate patologie rispetto che ad altre.

Ovviamente, il colore degli occhi non determina da solo lo sviluppo di una malattia, in quanto i fattori in gioco sono diversi, come l’ambiente o i geni, e in ogni caso ci vuole sempre il parere del medico, però può essere interessante sapere a cosa si rischia di essere soggetti.

Se quindi vuoi sapere che cosa dicono i tuoi occhi sulla tua salute, leggi i punti seguenti:

1. Iride marrone

Fonte: web
Fonte: web

Più gli occhi sono scuri, più si ha una naturale protezione conto i raggi UV; questo però non vuol dire che chi ha l’iride marrone può permettersi di non utilizzare una protezione solare o di non indossare gli occhiali da sole.

Infatti, per quanto si sia meno soggetti al cancro agli occhi, alla pelle e alla cataratta, non bisogna comunque sottovalutare la cosa.

Un’altra ricerca sostiene che le persone con questi occhi hanno meno probabilità di sviluppare la vitiligine, una malattie autoimmune che copre la pelle di macchie più chiare.

Inoltre chi ha gli occhi scuri ha una minore tolleranza al dolore e una maggiore probabilità di provare ansia, per le donne in modo particolare durante il parto.

2. Iride verde

Fonte: web
Fonte: web

Chi ha gli occhi verdi, e in generale chiari, ha una minore protezione per i raggi UV e contrae più facilmente il melanoma all’occhio.

Per quanto riguarda la tolleranza al dolore, è maggiore di quella posseduta da chi ha gli occhi marroni, mentre il rischio di provare ansia è minore.

Per le donne che partoriscono, la probabilità di soffrire di depressione post-partum è minore rispetto a quella delle donne con gli occhi scuri.

3. Iride blu

Fonte: web
Fonte: web

Chi ha gli occhi azzurri presenta, come chi ha gli occhi verdi, una scarsa protezione contro i raggi UV, una forte tolleranza al dolore ed è poco soggetto all’ansia.

Inoltre, in base a una ricerca che deve però essere approfondita, l’iride blu implica una maggiore probabilità di sviluppare una dipendenza dall’alcol.

4. Occhi rossi

Fonte: web
Fonte: web

A tutti di tanto in tanto capita di avere gli occhi rossi, quando i vasi sanguigni si dilatano; le cause possono essere differenti: allergia, esposizione al sole, secchezza, polvere.

Secondo una ricerca, avere spesso gli occhi rossi, anche per più giorni di fila, sarebbe collegabile alla depressione oppure a un’infezione o ancora a un’anomalia ai vasi sanguigni che interessano gli occhi; per sapere la diagnosi corretta, è bene consultare un medico.

5. Occhi gialli

Fonte: web
Fonte: web

Quando il bianco degli occhi ha una tinta giallastra, il fegato potrebbe avere qualche problema: gli occhi gialli infatti sono segno di una malattia del fegato, che gli impedisce di filtrare correttamente tutte le sostanze.

Gli occhi di questo colore sarebbero anche segno di alcolismo.