logo
Stai leggendo: Vi capita di avere sempre sonno? Ecco le possibili cause

Vi capita di avere sempre sonno? Ecco le possibili cause

Essere costantemente stanche e avere sempre sonno potrebbe essere un campanello d’allarme da non sottovalutare: ecco cosa potrebbe esserci dietro.
Sonno

La vita quotidiana può mettere a dura prova tra lavoro, famiglia, incombenze varie e faccende da sbrigare. C’è da dividersi su più fronti e le preoccupazioni di certo non mancano mai, influendo notevolmente sull’umore e sui livelli di stress. Sentirsi stanche è più che comprensibile, nelle vite frenetiche di oggi, ma attenzione: a non essere del tutto normale è quando la stanchezza diventa cronica, portando con sé quella strana sensazione di avere sempre sonno, anche in pieno giorno e in orari “non consoni”.

Questo fenomeno non va sottovalutato, perché incide molto sulla qualità della vita, divenendo piuttosto invalidante. Infatti riduce il profitto scolastico e lavorativo, può portare a problemi di concentrazione, di memoria e sbalzi d’umore.

Scopriamone le possibili cause e come porre rimedio, senza mai dimenticare l’importanza di consultare il proprio medico.

Ipersonnia: avere sempre sonno

avere sempre sonno
Fonte: Pxhere

In Italia esistono diversi Centri del Sonno, dove medici e ricercatori specializzati si occupano di tutti i disturbi legati a questo settore, dalla narcolessia alla ipersonnia. Quest’ultima consiste nell’avere sempre sonno e può sfociare in disturbi davvero gravi, come la rara sindrome di Kleine Levin. Le persone che ne sono affette hanno crisi di ipersonnia che li portano a dormire anche intere giornate!

Escludendo questi casi estremi, chi ha sempre sonno ha la tendenza ad addormentarsi con facilità in ogni momento della giornata: anche mentre è seduto al bar, al lavoro o peggio, durante la guida. Uno stile di vita sano è fondamentale per correre ai ripari, ma ci sono anche farmaci specifici (stimolanti e antidepressivi) che il medico può prescrivere in caso di ipersonnia più o meno grave.

Avere sempre sonno: le cause

Dormire tanto non equivale a dormire bene: e proprio la qualità del sonno incide notevolmente in alcuni casi di ipersonnia. In questi casi è consigliato fare tutto ciò che può agevolare il riposo: praticare sport leggeri senza esagerare, rilassarsi con un libro, una tisana e qualora il medico lo ritenesse opportuno, erbe naturali come la valeriana o sonniferi. Ma secondo l’Associazione Italiana Narcolettici ed Ipersonni:

Le ipersonnie del sistema nervoso centrale sono un gruppo di disturbi cronici del sonno caratterizzati da un’eccessiva sonnolenza diurna che non trova una spiegazione in un sottostante problema qualitativo o quantitativo del sonno.

Quali sono allora le altre cause di questo disturbo?

1. Alimentazione

avere sempre sonno alimentazione
Fonte: iStock

La carenza di vitamina D e vitamina B12 dà la sensazione di avere sempre sonno. Per recuperare, è bene sapere che la vitamina D è stimolata dall’aria aperta, quindi consigliatissimo è fare lunghe passeggiate.  La quantità di vitamina B12, invece, può essere aumentata grazie a integratori prescritti dal medico. Da limitare sono gli alimenti ricchi di grassi, a vantaggio di proteine, fibre e carboidrati. Importantissimo è bere molta acqua, perché quando il cuore non è sufficientemente idratato fatica a svolgere al meglio le funzioni vitali. Viceversa, è bene limitare l’assunzione di alcolici, soprattutto nelle ore serali.

2. Tecnologia digitale

Avere sempre sonno può dipendere anche da un abuso, in orari sbagliati, della tecnologia digitale. Siamo abituati a vivere costantemente le nostre giornate con lo smartphone in mano e utilizziamo diversi dispositivi, dal pc ai tablet. Avere questi schermi perennemente davanti agli occhi è deleterio: la loro luminosità, così come la stimolazione delle funzioni celebrali e fisiche, attiva i sensi e limita (o impedisce) di addormentarsi. È consigliabile spegnere tutti i dispositivi almeno un’ora prima di andare a letto.

3. Problemi alla vista

avere sempre sonno
Fonte: iStock

I problemi di vista, come la miopia, se non curati possono causare una sensazione di sonno persistente. Basta anche un solo decimo in meno. Quando gli occhi non riescono a mettere a fuoco correttamente, lo sforzo si protrae lungo tutta la giornata, portando a disturbi del sonno associati a mal di testa e sensazione di confusione.

4. Patologie

Alcune patologie specifiche hanno, tra i sintomi principali, proprio la tendenza ad avere sempre sonno. Per questo, il fenomeno non va sottovalutato. Potrebbe, infatti, essere indice di ipotiroidismo, diabete oppure di celiachia, tutte patologie da tenere accuratamente sotto controllo medico.

5. Assunzione di farmaci

avere sempre sonno
Fonte: Pxhere

Il bugiardino dei medicinali talvolta menziona i problemi del sonno tra i possibili effetti collaterali di una scorretta assunzione o di un dosaggio sbagliato. Ciò, infatti, potrebbe interferire con i propri ritmi vitali, influendo negativamente anche sul ciclo del sonno. Fanno parte dei medicinali con questa controindicazione quelli a effetto sedativo (ipnotici, barbiturici).

Rating: 3.1/5. Su un totale di 15 voti.
Attendere prego...