diredonna network
logo
Stai leggendo: Sport e alimentazione: cosa mangiare a seconda dell’orario dell’attività fisica

Sport e alimentazione: cosa mangiare a seconda dell'orario dell'attività fisica

Per godere di tutti i benefici dell'attività sportiva bisogna seguire un'alimentazione corretta a seconda dell'orario in cui si decide di praticare sport. Ecco i consigli per vivere al meglio.
(foto:Web)
(foto:Web)

Mangiare sano e fare tanta attività fisica: da sempre questa è la regola base per stare bene con se stessi e avere un fisico perfetto, snello e asciutto.
Soprattutto ora che le giornate iniziano ad allungarsi, che nonostante tutto si sente la primavera nell’aria, e quindi la prova costume si avvicina, nuovamente, in modo terribile, la maggior parte delle donne è a dieta e si impegna in uno sport, almeno due ore a settimana.
Per migliorare le proprie prestazioni e soprattutto i risultati è necessario però seguire un’alimentazione appropriata a seconda dell’orario in cui si pratica attività fisica.

In questo modo l’organismo brucia in modo più efficiente e giova di tutti i benefici dello sport.

>>>Ecco cosa mangiare in base agli orari in cui si decide di dedicarsi al fitness:


Sport la Mattina.

(foto:Web)
(foto:Web)

Secondo gli esperti, correre a stomaco vuoto è il miglior modo per perdere peso, poichè l’organismo è carente di zuccheri e l’allenamento brucia tutti i grassi.
Non è un’abitudine praticabile sempre e da chiunque, è meglio iniziare con calma per non perdere acidi grassi essenziali per sopravvivere durante la giornata, ed evitare attacchi di ipoglicemia.
Quando si pratica quest’attività è consigliabile cenare la sera prima con carboidrati, come un piatto di pasta oppure una bella pizza.

Sport in Pausa Pranzo.

(foto:Web)
(foto:Web)

Chi pratica sport in pausa pranzo deve fare una colazione molto abbondante: latte, caffè, fette biscottate, pane, yogurt e magari anche prosciutto e formaggio. A metà mattina è indispensabile uno spuntino digeribile, come un piccolo toast o una barretta energetica.
Inoltre, se l’allenamento è nel primo pomeriggio, il pranzo deve essere consumato almeno 2 ore prima.

Sport la sera.

(foto:Web)
(foto:Web)

In questo caso bisogna distribuire in modo equilibrato i carboidrati, grassi e proteine durante la giornata. E non bisogna mai eccedere con le porzioni. L’idea ideale è quella di mangiare un piatto unico, abbondando con le verdure.
Condire sempre con olio extra-vergine di oliva e non lesinare nemmeno la frutta.
Un’ora prima di allenarsi è consigliabile spezzare la fame con uno spuntino ricco di carboidrati, mentre la sera il pranzo deve essere leggero e proteico.