diredonna network
logo
Stai leggendo: Andare a Letto Presto Rende Più Sereni

5 cose che solo un'ipocondriaca può capire

Voce rauca: cose che dice sul tuo stato di salute

È normale sentirsi legata a un parente morto prima che io nascessi?

"Papaya fermentata: ne vale davvero la pena?"

"Rash cutaneo: cosa può essere"

"Ho 30 anni, sono single e ho paura di rimanere sola"

"Sono troppo timida e la cosa è diventata un problema"

"Come posticipare il ciclo in vista delle nozze"

"Ho perdite bianche prima del ciclo: è normale?"

"Posso perdere la verginità durante la visita ginecologica?"

Andare a Letto Presto Rende Più Sereni

Se siete sempre preoccupate e pensate solo ai vostri problemi, potrebbe essere perché andate a dormire troppo tardi. E se la soluzione fosse andare a dormire presto?
(Foto: Web)
(Foto: Web)

Siete di quelle persone che la sera se ne vanno a letto presto, anche se magari gli amici intorno a voi vi danno dei pigroni senza più il fisico per passare una serata fuori o per fare le ore piccole?

Beh, non date peso alle loro critiche, perché con tutta probabilità siete più sereni di loro!

A dirlo è una ricerca scientifica, che sostiene che chi è solito andare a letto tardi tende a concentrarsi di più sui pensieri negativi di chi invece va a dormire presto.

Lo studio è stato condotto su 100 studenti universitari, a cui è stato chiesto quando vanno a letto di solito e che cosa li fa preoccupare e quanto spesso si sentono in ansia.

Tra esami da preparare e nottate di libertà, è risultato che mediamente questi studenti vanno a dormire all’una di notte.

Tuttavia c’è un gruppo di loro che va a dormire intorno alle dieci di sera: questi studenti sono risultati molto meno preoccupati degli altri e più sereni.

Perché questa differenza?

È dovuto alla corteccia prefrontale, una parte del cervello collegata con la sfera dell’attenzione e molto sensibile alla privazione di sonno.

Andare a letto tardi, e di conseguenza dormire meno, porta a concentrasi di più sui problemi, senza avere le energie necessarie per risolverli.

Senza contare che poi essere preoccupati può togliere il sonno, creando così un grande circolo vizioso.

Quindi poche scuse: andiamo a letto presto!

aggiornamenti