logo
Stai leggendo: Citronella e non solo: 4 efficaci rimedi contro le zanzare

Citronella e non solo: 4 efficaci rimedi contro le zanzare

Gli insetticidi possono essere dannosi per l'uomo, dunque ecco alcuni alternativi rimedi contro le zanzare, per tenerle lontane.
rimedi contro le zanzare

Presenza tanto costante quanto fastidiosa, soprattutto in estate: al mondo poche cose sono odiate come le invadenti zanzare e le loro punture! Che sia una festa in spiaggia o una passeggiata al lago, un pranzo in giardino o una chiacchierata tra amiche in terrazza, loro sono sempre in agguato, pronte a rovinare anche i più piacevoli momenti di relax e divertimento. Di rimedi contro le zanzare ce ne sono diversi, sia rimedi naturali che prodotti da acquistare, ma comunque facili da trovare.

Rimedi contro le zanzare

La zanzara ci individua attraverso l’odore che emaniamo dalla pelle e tramite l’anidride carbonica prodotta dalla nostra respirazione. Quando si poggia sulla nostra pelle, assetata di sangue, introduce una piccola proboscide dai contorni seghettati nell’epidermide per raggiungere il capillare. Nel mentre, inietta una saliva contenente enzimi particolari che causano arrossamento e prurito, ma importante per anestetizzare la cute e per mantenere il sangue fluido, permettendone l’aspirazione. L’organismo reagisce a questi elementi estranei producendo istamina, che si addensa nel punto interessato dalla puntura causando gonfiore e prurito. A pungere l’uomo è soltanto la zanzara femmina.

Solitamente si è pronti a provarle tutte, per allontanarle. Dunque ecco alcuni efficaci rimedi contro le zanzare, alcuni da acquistare e altri già presenti nelle nostre case, nello specifico nelle nostre cucine.

1. Rimedi contro le zanzare: odori naturali

Cipolla, caffè, aceto, limone, aglio, chiodi di garofano: no, non è una ricetta! Questi alimenti sono indicati per tenere alla larga le zanzare. Nello specifico, il caffè (e chicchi e ancora di più la polvere) hanno un effetto repellente contro le zanzare. Per questo, si può procedere mettendo nei vasi di fiori, in giardino o in terrazza i fondi del caffè. Limone e aceto sono altri due alleati nella lotta al fastidioso insetto, soprattutto se combinati. I loro odori risultano particolarmente penetranti e fastidiosi per le zanzare. Per questo delle fettine di limone cosparse di aceto sono un rimedio infallibile. Un altro mix infallibile è costituito dalla cipolla tritata unita al chiodo di garofano: combinazione capace di far desistere anche le zanzare più ostinate. Infine, anche l’aglio è un ottimo repellente contro le zanzare: il consiglio è piantarlo direttamente sul terrazzo o in giardino.

2. Rimedi contro le zanzare: citronella

In commercio si trovano sia candele che oli alla citronella, ma attenzione: per essere davvero efficaci e per svolgere davvero il lavoro che promettono di fare, ossia tenere lontane le zanzare, le concentrazioni devono essere alte. Le candele sono le più facili da trovare, economiche e pratiche. A differenza degli spray che si spruzzano sulla pelle, non lasciano un odore sgradevole. E a differenza delle lampade che folgorano gli insetti, non emanano quel poco piacevole odore di bruciato. Il profumo della citronella è più forte di quello umano, che così passa in secondo piano. Inoltre, il calore della fiamma disorienta la zanzara, perché crea un’interferenza con l’infrarosso che noi emettiamo.

3. Rimedi contro le zanzare: oli essenziali

rimedi contro le zanzare
Fonte: Web

Anche gli oli essenziali sono utilizzati come rimedi contro le zanzare, soprattutto quelli al profumo di lavanda, di limone, di citronella, di menta piperita e di geranio. Basta diluirne poche gocce in un paio in vasi da posizionare vicino alle finestre. Mescolati con oli emollienti (olio d’oliva o di mandorle dolci) si possono anche applicare direttamente sulla pelle. Un olio essenziale puro, infatti, potrebbe causare irritazione.

4. Rimedi contro le zanzare: Ledum palustre

Si tratta di una pianta comunemente nota come Rosmarino Selvatico. Da buon repellente naturale risulta molto efficace anche contro le zanzare. Il suo principio attivo si utilizza soprattutto per produrre creme, che una volta applicate hanno un effetto immediato. Ma in commercio si trova anche in gocce, granuli e compresse. Il Ledum Palustre in omeopatia è usato per cambiare l’odore della nostra pelle e renderla sgradevole alle zanzare, mentre le altre persone non avvertono alcun cambiamento di odore.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...