Può una sola pianta, e nello specifico i suoi semi, donare tutta una serie di benefici per la cura del nostro corpo e della nostra salute? La risposta a questa domanda è sì, senza nessun dubbio. E questo ci viene ampiamente dimostrato dall’olio di neem.

Un olio che porta con sé una lunga tradizione curativa e che, ancora oggi, è considerato uno dei regali più preziosi e benefici che ci arrivano dalla natura.

L’olio di neem, infatti, è conosciuto in tutto il mondo per le sue molteplici proprietà e gli innumerevoli benefici che è in grado di donare all’interno organismo, in modo del tutto naturale.

Vediamo, allora, cos’è l’olio di neem, da dove arriva, come si utilizza e quali sono i suoi benefici per il corpo.

Da dove si ricava l’olio di neem?

Come detto, l’olio di neem è un prodotto vegetale che si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi di Azadirachta Indica, una pianta sempreverde appartenente alla famiglia delle Meliacee.

Il suo utilizzo non è di certo un’invenzione moderna ma arriva dalla medicina ayurvedica indiana. In India, infatti, l’albero da cui viene estratto, conosciuto col nome Arishta, viene considerato sacro “l’albero capace di curare tutte le malattie“. Una pianta che, proprio per le sue proprietà, oggi viene coltivata in moltissime zone tropicali del Mondo.

Nello specifico, sono le mandorle che vengono estratte dal nocciolo a essere spremute. Questo perché, nonostante si possano trovare anche nel resto della pianta (foglie, fiori, legno, radici, polpa dei frutti), sono i semi a contenere la maggior parte delle sostanze benefiche e medicamentose dell’intero albero.

Una volta estratto, l’olio di neem si presenta con quattro caratteristiche che lo rendono immediatamente riconoscibile:

  • è di colore marrone;
  • ha una consistenza semi solida se lasciato a temperatura ambiente;
  • anche se non commestibile, ha un sapore molto amaro;
  • ha un odore piuttosto forte.

Ed è proprio per via del suo odore che, molto spesso, viene diluito con altri oli vegetali o essenze, per renderlo più piacevole all’olfatto ma senza intaccare le sue innumerevoli proprietà.

Olio di iperico: proprietà e usi di un concentrato di principi attivi ed energia

Olio di neem: le proprietà

L’olio di neem, infatti, ha tantissime qualità che lo rendo perfetto sia per la cura della nostra salute che per il benessere di animali e piante.

Vediamo, allora, quali sono i benefici che si possono ottenere utilizzando questo elisir di bellezza e salute.

Azione antinfiammatoria

L’olio di neem, grazie al suo contenuto di agenti che inibiscono le prostaglandine, è in grado di risolvere le affezioni gengivali e la piorrea. Ma non solo.

Proprio per le sue proprietà antinfiammatorie, questo olio è perfetto anche per trattare il dolore causato da strappi muscolari, reumatismi e artriti.

Azione antibatterica e antivirale

L’olio di neem svolge anche un’importante azione antibatterica e antivirale, in particolare verso batteri come la salmonella tifi e lo stafilococco aureo, responsabile di disturbi della pelle come l’acne ma anche di infezioni secondarie da contaminazione del cibo come meningiti, peritoniti e cistiti.

In più è utilissimo anche per combattere l’Herpes Virus, sia alle labbra che sul corpo, contro la placca dentaria e nello sbiancamento dei denti, tanto da essere aggiunto ai tradizionali dentifrici o utilizzato direttamente sotto forma di tintura madre.

Azione cicatrizzante

Particolarmente adatto per la cura e la protezione della pelle, grazie alle sue proprietà idratanti, l’olio di neem è usato anche per intervenire in caso di psoriasi ed eczemi.

Questo anche perché, oltre a stimolare la ricostruzione e la cicatrizzazione dei tessuti, è in grado di curare le lesioni e le irritazioni che possono generarsi da questi tipi di disturbo.

L’olio, poi, è molto utile anche in caso di scottature solari, contrastandone gli effetti e donando una piacevole sensazione di sollievo.

Azione eudermica

Caratteristica fondamentale di questo olio dalle mille proprietà è il suo elevato contenuto di Vitamina E e acidi grassi essenziali.

Questo lo rende un concentrato di benessere per la cute e l’ideale per la cura della pelle del viso, svolgendo un’azione antietà e antiossidante e di distensione delle rughe. Ideale anche per mitigare e curare le smagliature.

Azione antifungina

Ma non è tutto. L’olio di neem, infatti, è efficace contro ben 14 tipologie di funghi della pelle oltre ad avere degli effetti benefici anche contro la Candida Albicans.

In più, proprio grazie a questa proprietà, svolge un’azione benefica contro alcuni tipi di infezioni ai bronchi, ai polmoni e al tratto gastrointestinale.

Azione insettifuga

Particolarmente utile nella stagione estiva, l’olio di neem è anche un efficacissimo rimedio contro le punture di insetto, come le zanzare. Ma non solo.

Quest’olio agisce anche per combattere parassiti come i pidocchi o gli acari della scabbia, curando la salute dei capelli. In più può essere usato anche come antiparassitario sulle piante e, sugli animali come antipulci.

Un vero mix benefico che agisce sull’organismo in modo del tutto naturale. Ed è anche molto semplice da utilizzare.

Come si usa l’olio di neem?

Per prima cosa è importante sapere che l’olio di neem, per non perdere i principi attivi che contiene, non deve essere utilizzato caldo, a temperature superiori ai 60°. Deve, quindi, essere conservato in un luogo asciutto e al riparo dal calore.

Anche se è possibile utilizzarlo puro, proprio per il suo caratteristico odore e per la sua concentrazione, è possibile aggiungerlo ad altre creme a base naturale o a oli vegetali più dolci come quello di mandorle o di jojoba.

Attenzione, poi, a dove utilizzarlo. L’olio di neem è specifico per uso esterno, per questo non deve essere ingerito (e questo vale anche nel caso in cui si decida di utilizzarlo sugli animali).

L’olio di neem può essere applicato direttamente sulla pelle nelle zone da trattare, per esempio in caso di acne, funghi della pelle, parassiti, ecc. con poche gocce alla volta.

Se conservato a temperatura ambiente, l’olio tende a essere semi solido, per questo prima di usarlo e aggiungerlo ad altri ingredienti è bene immergere il contenitore in acqua calda, per far sì che si sciolga.

In questo modo sarà più facile utilizzarlo godendone di tutti i benefici. Ma è davvero un prodotto adatto a tutti o ci sono delle controindicazioni a cui prestare attenzione? Vediamolo insieme.

Olio per il corpo: i migliori prodotti per idratare e nutrire la pelle

Olio di neem: controindicazioni

Molto spesso, infatti, si associa la natura (e tutto ciò che ne deriva) alla possibilità per chiunque di trarne benefico. Attenzione, non è sempre così. Anche l’olio di neem, pur avendo una quantità elevata di proprietà benefiche, ha le sue piccole controindicazioni.

Oltre al già citato odore spesso pungente (che però si può facilmente mitigare), l’olio di neem non deve assolutamente essere ingerito perché potenzialmente tossico sia per il cuore che per fegato e reni.

Da evitare anche in caso si sia affetti da patologie autoimmuni o in caso si stia seguendo una terapia immunosoppressiva o antidiabetica.

Prima di utilizzarlo, poi, è bene fare una piccola prova su una zona ristretta del corpo. Questo per verificare la reazione della pelle ed evitare irritazioni o sfoghi allergici. Aspetti che potrebbero presentarsi anche in caso di un impiego troppo prolungato.

Regole molto semplici da ricordare e mettere in pratica, che permettono di evitare spiacevoli disturbi e, nello stesso tempo, consentono di sfruttare al meglio questo dono della natura.

Olio di neem: dove acquistarlo e prezzi

Un dono che, fortunatamente, è anche facilmente acquistabile in farmacia, erboristeria, nei negozi biologici e online. L’importante è assicurarsi sempre che sia venduto “puro” e spremuto a freddo al 100%.

Ecco, allora, qualche esempio per partire con un’idea ben precisa e non rischiare di sbagliare acquisto.

Naissance olio di Neem Vergine Certificato Biologico pressato a freddo 1L - Puro e Naturale al 100%, Vegano e senza OGM

Naissance olio di Neem Vergine Certificato Biologico pressato a freddo 1L - Puro e Naturale al 100%, Vegano e senza OGM

L'olio di Neem di Naissance è 100% biologico, non raffinato e pressato a freddo. Certificato dalla Soil Association, racchiude in sé tutti i benefici dei semi da cui viene estratto, Ricco di acidi grassi essenziali e vitamina E, ha un forte potere antiossidante e la sua formulazione delicata lo rende adatto a qualunque tipologia di pelle.
26 € su Amazon
Olio di neem - 500ml di Puro Olio di Semi pressato a Freddo di qualità Premium

Olio di neem - 500ml di Puro Olio di Semi pressato a Freddo di qualità Premium

L'olio di neem di Ourons è un prodotto versatile, adatto a mille usi, dalla cura degli animali a quella delle piante. Le sue proprietà sono l'ideale per il benessere della nostra cute e per combattere la pelle secca, l’acne e altre tipologie di problemi cutanei. Un vero elisir di bellezza a 360°.
17 € su Amazon
21 € risparmi 4 €
Olio puro di Neem per la pelle, biocertificato Ecocert Biocertitalia spremuto a freddo

Olio puro di Neem per la pelle, biocertificato Ecocert Biocertitalia spremuto a freddo

Nutriente, idratante, rigenerante e ristrutturante. L'olio di neem di Argan, applicato sulle zone interessate, aiuta a combattere gli inestetismi della pelle come l'acne, la psoriasi, i brufoli o l'erpes, oltre a rinforzare le unghie. Un prodotto completo, puro e certificato Bio da parte degli istituti di controllo, Cosmos Organic Ecocert e Biocertitalia.
21 € su Amazon

Tante soluzioni, totalmente naturali, adatte a ogni tipo di esigenza che rendono l’olio di neem un prodotto facile da reperire e insostituibile, per garantire salute e bellezza al corpo (e non solo).

Consapevoli che è proprio la natura che ci dona benessere è che ne rappresenta la prima vera fonte, per tutti.

La discussione continua nel gruppo privato!