logo
Stai leggendo: Le cause delle macchie sulla lingua

Le cause delle macchie sulla lingua

Perché talvolta notiamo delle macchie sulla lingua? Che siano bianche, rosse o nere le cause sono diverse, e devono essere trattate così.
macchie sulla lingua

Spesso notiamo nei bambini, ma anche negli adulti, delle macchie, solitamente bianche o rosse, sulla lingua, che caratterizzano la cosiddetta lingua a carta geografica. Ma da cosa possono dipendere queste macchie, e come si può rimediare alla loro antiestetica presenza sulla lingua? Se generalmente le macchie sulla lingua sono quasi sempre bianche o rosse, è vero che la causa può essere la disidratazione, ma anche la conseguenza di una malattia, ma in ogni caso esistono diversi possibili fattori scatenanti del problema.

Le cause delle macchie bianche sulla lingua

macchie bianche sulla lingua
Fonte: web

Una delle più comuni cause che spiega la presenza di macchie bianche sulla lingua è il mughetto, o candidosi orale, una malattia causata dal fungo Candida albicans, in cui sulla lingua si formano macchie simili a ricotta cremosa, difficili da rimuovere con la spazzolatura, e che possono provocare sanguinamento se si tenta di asportarle. Un’altra causa può essere il Lichen Planus Orale, malattia che interessa principalmente gli individui di mezza età, che talvolta può causare delle ulcere sulla lingua e sulla bocca ed è una malattia cronica, non contagiosa, ma anche idiopatica, ovvero dalle cause ignote.

Alcuni sostengono che il problema possa acutizzarsi a causa dello stress e dei cibi piccanti. Fra le cause delle macchie bianche sulla lingua rientra anche la sifilide, malattia a trasmissione sessuale che colpisce soprattutto i soggetti che hanno rapporti sessuali non protetti con qualcuno positivo. La malattia, infatti, non colpisce solo le mucose genitali, ma anche quelle orali. La leucoplachia, una malattia non grave che colpisce principalmente i fumatori, provoca altrettanto la formazione di macchie bianche, così come altre malattie infiammatorie o autoimmuni della lingua, come l’infezione da Streptococcus Pyogenes, che si può sviluppare con mal di gola e anche macchie rosse.

Altre cause comuni delle macchie bianche sulla lingua sono la disidratazione, l’abuso di alcolici, o l’assunzione di alcuni antibiotici, come l’amoxicillina. Infine, anche il cancro alla bocca può comportare la presenza di macchie bianche sulla lingua.

Terapia e rimedi naturali per le macchie bianche sulla lingua

Mantenere un’accurata igiene orale aiuta sicuramente a ridurre il rischio nella maggior parte dei casi, così come fare gargarismi con una soluzione fisiologica tiepida, o assumere pastiglie o creme anti-fungine. Il medico può inoltre consigliare l’assunzione di integratori probiotici e yogurt. Astenersi dal consumo di alcol e dal fumo, seguire uno stile di vita equilibrato (ad esempio quello vegano) ed evitare i cibi piccanti può contribuire a ridurre i rischi.
Bere abbastanza acqua e mantenere una buona idratazione aiuta, ma in generale è bene andare dal medico se:

  • resistono dopo 2 settimane.
  • sono accompagnate da dolore alla lingua, gonfiore o fastidio.

Macchie rosse sulla lingua: le cause

macchie rosse sulla lingua
Fonte: web

La causa principale della presenza di macchie rosse sulla lingua è la carenza di vitamine B12, B9 o acido folico. Ma altre cause possibili possono essere la scarlattina, l’asma (in questo caso le macchie sono causate dalla reazione del sistema respiratorio agli allergeni) il cancro e le infezioni. Altri motivi possono poi riguardare carenze nutrizionali, come pellagra o anemia perniciosa, sindrome di Plummer-Vinson (una malattia rara che provoca anche anemia e difficoltà di deglutizione), sindrome di Kawasaki (una vasculite che provoca rossore a mani, piedi, occhi, bocca e lingua), malattie sessualmente trasmissibili come la sifilide, ustioni, traumi fisici, emorragie.

Rimedi naturali e terapia per le macchie rosse sulla lingua

Il rimedio più semplice è mangiare quotidianamente alimenti ricchi di vitamine, per esempio gli agrumi e le uova (che contengono vitamina B12), ed evitare sostanze come tabacco, cibi caldi, piccanti, acidi, salati o noci secche, dentifrici con additivi o agenti sbiancanti.

Macchie nere sulla lingua: perché vengono

macchie nere sulla lingua
Fonte: web

Per quanto riguarda le macchie nere sulla lingua (che possono essere anche verdi o gialle) si tratta di una vera e propria anomalia della lingua, caratterizzata dalla presenza di propaggini villose con una lunghezza variabile che compaiono sul dorso. Il quale, inizialmente, si presenta bianco, e assume una colorazione nera in un secondo momento, per via dell’accumulo di pigmenti contenuti in alcune sostanze come il caffè, il fumo di sigaretta, il cioccolato fondente, l’alcol. La comparsa delle macchia sul dorso della lingua è causata da batteri di tipo cromogeni, ovvero quelli capaci di mutare le proprie caratteristiche visive in risposta a stimolazioni esterne.

Terapia per le macchie nere sulla lingua

Prima di tutto occorre eliminare il fattore scatenante, quindi evitare caffè, sigarette e tutti gli alimenti che possono macchiare la lingua; occorre poi usare uno spazzolino da denti o un pulisci lingua per eliminare il materiale che si deposita tra i villi, mentre vanno evitati i prodotti per la pulizia del cavo orale a base di clorexidina.

In ogni caso di macchie sulla lingua, tuttavia, un’attenzione particolare deve essere riservata anche alla dieta, poiché le macchie sulla lingua dipendono spesso della cattiva alimentazione. L’ideale sarebbe seguire una dieta in cui non siano presenti alimenti trasformati (come i dolci), le giuste combinazioni di cibi proteici con cibi ricchi di carboidrati, e di frutta, verdura, frutta con guscio come mandorle, pistacchi, noci.