logo
Stai leggendo: Gli esercizi per rimettersi in forma usando l’hula hoop

Gli esercizi per rimettersi in forma usando l'hula hoop

L'esercizio base da eseguire con l'hula hoop consiste nel farlo roteare intorno al bacino per qualche minuto, cercando di non farlo cadere. Ma questo attrezzo può essere usato in svariati modi, apportando una serie di benefici a corpo e mente. L'importante è divertirsi e bandire la noia.

L’hula hoop non è solo “uno strumento per giocare”: è in grado di tonificare e rafforzare i muscoli, snellire il corpo, migliorare la postura, il tutto con un effetto positivo anche sull’umore.

Hula hoop: come si usa?

L’hula hoop è un cerchio di plastica (oppure di metallo leggero) che si utilizza facendolo roteare intorno alla vita. Questo è l’uso standard, quindi il più diffuso, che va a costituire l’esercizio basilare. L’obiettivo è quello di farlo roteare, ma non cadere. Ovviamente, la durata e la resistenza dipendono dall’abilità, dalla pratica e dall’allenamento della persona che impiega tale attrezzo, sempre più apprezzato, non solo dalle giovanissime. L’esercizio può essere eseguito in senso orario o antiorario. Sarebbe bene dedicare alcuni minuti a un lato, fare una pausa, e poi ripetere l’esercizio di rotazione nel senso contrario.

Hula Hoop
Fonte: iStock

Dove acquistare l’hula hoop? In qualsiasi store dedicato alla vendita di attrezzi e accessori per l’attività sportiva. Molto impiegato nelle palestre, è quel tipo di “oggetto” facilmente utilizzabile anche per un allenamento casalingo.

A seconda degli esercizi che si intendono realizzare e pure in virtù dei risultati che si vogliono ottenere, è bene scegliere con cura il proprio cerchio. Quello di peso leggero è ok per l’attività cardio, mirata a dimagrire/smaltire (si tratta dell’hula hoop standard). Per tonificare è adatto il cerchio di peso medio.

Per quanto concerne le dimensioni, appoggiate il cerchio in verticale vicino a voi: esso deve arrivare alla vita o al petto. Occorre precisare che i cerchi più grandi sono maggiormente indicati per coloro che sono alle prime armi.

Hula hoop, i suoi benefici

L’hula hoop, spesso inteso come un giocattolo, è molto di più. Senza dubbio è divertente, soprattutto quando, grazie alla pratica, si riesce a far durare più a lungo l’esercizio di rotazione attorno alla vita. Ma, al tempo stesso, il suo utilizzo comporta una serie di benefici per il corpo, oltre che per l’umore:

  • rinforza i muscoli addominali e i glutei;
  • tonifica gli addominali;
  • trattandosi di un’attività “cardio”, aiuta a bruciare i grassi e quindi a tenersi in forma;
  • tonifica i glutei;
  • favorisce l’elasticità e la flessibilità dei muscoli e, di conseguenza, conferisce maggiore scioltezza e coordinazione nei movimenti;
  • aiuta a migliorare la postura, soprattutto se si vanno a eseguire anche esercizi di ginnastica posturale;
  • definisce e scolpisce il punto vita; migliora il sistema linfatico; stimola la circolazione, in particolare se si aboliscono determinate cattive abitudini, come incrociare le gambe mentre siamo sedute.

Una volta imparato a usare al meglio il cerchio, magari all’interno di altre tipologie di esercizi, i benefici aumenteranno, coinvolgendo anche braccia e gambe.

L’hula hoop però non è per tutti: chi soffre di dolori alla schiena e/o è affetto da problematiche e patologie che riguardano la colonna vertebrale, deve evitarne l’utilizzo, in quanto determinati movimenti potrebbero causare conseguenze spiacevoli.

Hula hoop, ecco gli esercizi da eseguire

Come esposto in apertura, l’esercizio base da eseguire con l’hula hoop consiste nel farlo roteare intorno al bacino per qualche minuto, cercando di non farlo cadere. Ma questo attrezzo può essere usato in svariati modi, ad esempio per realizzare dei piegamenti laterali, in cui l’hula hoop andrà a fare da sostegno o punto di appoggio e, ancora, il cerchio può essere fatto roteare attorno alla gamba o al braccio, mentre risultano ben fermi e tesi.

Ma non finisce qui. Questo diffusissimo strumento può fungere da “ostacolo” in un percorso (pensate ai giochi dei più piccoli) oppure come elemento da portare dal braccio alla gamba o da far “scivolare” dalla testa sino ai piedi al fine di creare movimenti ed esercizi sempre più vari. La noia è decisamente bandita!

Hula Hoop
Fonte: iStock

Per chi riesce a imparare a utilizzarlo c’è davvero l’imbarazzo della scelta in materia di workout da realizzare a casa. Sul web sono tantissimi: ad esempio, My Personal Trainer propone una scheda interessante e, soprattutto, divertente.

Un ulteriore elemento per scatenarsi e dare libero sfogo al divertimento è rappresentato dalla musica: un bel sottofondo allegro e coinvolgente aiuterà ad eseguire i movimenti e i vari esercizi con maggiore energia. Inoltre, sono tanti anche i corsi offerti dalle palestre, che coniugano danza e utilizzo dell’hula hoop oppure accostano tale strumento ad altre discipline fitness, per allenamenti capaci di rispondere a diverse esigenze.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...