logo
Galleria: La follia della “Flapper Diet”: sigarette e sedano per perdere peso

La danzatrice Violet Romer, una delle flapper girl più imitate

La follia della "Flapper Diet": sigarette e sedano per perdere peso
Foto 2 di 11
x

Fonte: Wikipedia

Fino alla fine dell’Ottocento e ai primi del Novecento, in gran parte dell’Occidente era rimasto in voga un canone di bellezza femminile più generoso e florido. Negli Anni Venti del secolo scorso, con l’evoluzione dei costumi e l’abbattimento di alcune rigide regole sociali, le donne poterono finalmente abbandonare i corsetti e vestire in maniera più comoda. Gli abiti si accorciarono e, di conseguenza, la moda mutò, in favore di uno stile più androgino, “alla maschietta”. Le flapper girl, come venivano chiamate le ragazze più alla moda di quei tempi (come la ballerina Violet Romer), erano più sottili ed eleganti.