diredonna network
logo
Stai leggendo: Mai Più Assorbenti! Perchè È Meglio Usare La Coppetta Mestruale

Tutto sul menarca: cos'è, sintomi e fasi della crescita

Quando il ciclo si ferma: cos'è l'amenorrea?

Ciclo Irregolare? Ecco 10 Cose che Potrebbero Averlo Influenzato

Dismenorrea: Cause, Sintomi e Rimedi

Metrorragia: Cos'è, quali sono le Cause e quali i Rimedi

Sindrome Premestruale: 10 Modi (efficaci) per Provare a Sconfiggerla

Seasonale, la pillola contraccettiva con quattro mestruazioni l'anno

Perché il Ciclo ci fa Sentire Grasse e Gonfie (e anche Più Brutte)

Mestruazioni: le Situazioni in cui Bisogna Rivolgersi al Medico

Tutto Quello che le Donne Dovrebbero Sapere sulle Mestruazioni

Mai Più Assorbenti! Perchè È Meglio Usare La Coppetta Mestruale

Ultimamente si è sentito molto parlare della coppetta mestruale, ma molte di noi non la provano perchè non hanno voglia di cambiare le proprie abitudini. Scopriamo insieme i vantaggi del suo uso!
girl
fonte: weheartit.com

Il ciclo mestruale non è un problema solo per le crisi della serie “pianto- euforia- rabbia- ipersensibilità- odio tutti- amo tutti- lasciatemi sola- tu non mi hai mai voluto bene” ma anche per una questione che assilla tutte le donne: gli assorbenti. 

Interni, esterni, con le ali, ultralunghi, ce ne sono di tutti i tipi, e tutti hanno due cose in comune: sono scomodi e ti dimentichi di comprarli (suvvia, non ditemi che non è così, non ci credo). In più non sono per nulla ecologici e neanche bellissimi da portarsi in borsa specialmente se si è distratte e disordinate come me e capita che quando sei in giro ti cadano per terra.

Ultimamente si è sentito molto parlare della coppetta mestruale, una coppetta in silicone che raccoglie il flusso mestruale anziché assorbirlo, è lavabile e vi permetterà di non comprare mai più tamponi.

Ovviamente la prima reazione a questa eclatante novità è sempre “O Mio Dio che Schifo ditemi che state scherzando io quella roba non la uso”. E’ ovvio: l’idea di svuotarla e di riutilizzarla fa abbastanza impressione, senza contare che a vederla non sembra per niente comoda, e poi se sei fuori casa come fai a pulirla?  E insomma una preferisce tenersi i suoi vecchi e cari tamponi.

Ma come si usa la coppetta mestruale?

fonte: ladycup.com
fonte: ladycup.com

Innanzitutto è importante sapere che va sterilizzata prima di ogni utilizzo, facendola bollire per 5 minuti in una pentola piena d’acqua e che bisogna lavarsi bene le mani prima di inserirla. La posizione in cui va messa è la stessa degli assorbenti interni: gambe larghe e leggermente piegate.

Bisogna inumidire leggermente i bordi e poi piegare in due la coppetta prima di inserirla tenendola nel punto più basso possibile. Una volta inserita (più in basso dei normali assorbenti interni, il gambo deve rientrare appena e non sporgere, altrimenti c’è il rischio di gocciolamento) rilasciarla: la coppetta si aprirà, poi le farete fare una rotazione per assicurare che si posizioni nel modo migliore e.. insomma vi assicuro che è più facile a dirlo che a farlo 😉

Poichè la coppetta aderisce alle pareti vaginali per effetto ventosa, è praticamente impossibile che si sfili da sola! Se avvertite fastidio è possibile che sia posizionata male: ripetete l’operazione, all’inizio sarà un pò complicato ma vedrete che poi ci farete la mano!

Ma basta fare un giro veloce su forum e blog vari che si scopre che tutti parlano benissimo della coppetta mestruale, vogliamo scoprire insieme quali sono i suoi vantaggi? 🙂

1 – Comoda

fonte: zdravozivljenje.eu
fonte: zdravozivljenje.eu

Non solo i produttori millantano la sua praticità d’uso, ma tutte, e sottolineo tutte, coloro che la usano, sostengono che la coppetta mestruale sia enormemente più comoda dei normali tamponi.

Si inserisce più in basso dei normali tamponi e per questo crea meno disagio, inoltre può essere scelta della misura più adatta al proprio ciclo e al proprio corpo.

Si “sistema” da sola, nel senso che una volta inserita si posizionerà in modo naturale per non creare fastidio.

Insomma eviterete la sensazione fastidiosa che vi danno i tamponi interni di avere qualcosa che rischia di.. uscire fuori!

Ma anche quella degli esterni di avere qualcosa di appiccicaticcio e ruvido dentro alle mutande.  Inoltre è perfetta per andare al mare poichè, proprio come gli assorbenti interni, non si vede.

2 – Economica

fonte: underarbeid.com
fonte: underarbeid.com

 

Dura tantissimo, fino a 5-10 anni, mentre un pacchetto di assorbenti non solo dura al massimo due cicli mestruali, ma state sicure che ne perderete tantissimi (a me succede, e se dite di no VOI MENTITE) e anche se il loro costo è abbastanza irrisorio pensate che gioia non dover più spendere quei 5-6 euro mensili e risparmiali per un aperitivo o un bel bijoux?

 La coppetta mestruale infatti costa tra i 13 e i 35 euro, ma li dovrete spendere una sola volta.

3 – Ecologica

fonte: weheartit.com
fonte: weheartit.com

Pensare a ciò che è megli0 per l’ambiente non è solo molto cool: serve veramente!

Avete presente quanto possono inquinare gli assorbenti? I tamponi interni ed esterni sono la principale causa della deforestazione del pianeta!

La coppetta mestruale invece si compra una volta e si butta dopo 10 anni: sono anni ormai che si è capito che l’usa e getta è una disgrazia per il pianeta.. aggiornatevi!

4 – Fashion

fonte: ladyteen.eu
fonte: ladyteen.eu

 

 

Oltre ad essere disponibile in moltissimi colori e bella da vedere, la vendono accompagnata a dei simpatici minisacchettini che se tenuti in borsa fanno subito fashion!

Anche il nome fa decisamente figo: mooncup, ladycup, femmecup.. sicuramente meglio che avere in borsa gli “ultracomfort notte”

😉

5 – Niente più perdite!

Surprised beauty
partnersuche.de

Con gli assorbenti si ha sempre il problema delle piccole perdite che vanno a macchiare, spesso indelebilmente, slip e pantaloni.

Con la coppetta mestruale questo problema non c’è, poiché potete sceglierla della misura più adatta a voi!

6 – Nessun rischio

fonte: angmama.ru
fonte: angmama.ru

Per la vostra salute! Sapevate che gli assorbenti contengono additivi chimici spesso cancerogeni?  Come per esempio il rayon.

La coppetta mestruale invece non ha nessun additivo che possa minare la vostra salute. Inoltre, sapevate che anche le donne adulte possono contrarre la “dermatite da pannolino”? Gli assorbenti esterni possono provocare lesioni dove meno le vorreste.. la coppetta mestruale no.

Inoltre forse non avete mai sentito parlare della TSS, Toxic shock syndrome: la sindrome da shock tossico,  ma è una realtà: i frammenti del cotone degli assorbenti interni nelle pareti della vagina possono causare piccolissime lesioni che diventano il luogo ideale per ospitare batteri e contrarre infezioni.

Con la coppetta mestruale questo rischio non si corre, anche se, per evitare problemi, le case che producono le coppette consigliano di non usarla per più di 12 ore senza ripulirla.

7 – Igienica

fonte: weheartit.com
fonte: weheartit.com

La coppetta mestruale è più igienica dei normali tamponi poiché il sangue rimane nel suo normale stato liquido e non si rapprende, evitando inoltre il formarsi di fastidiosi grumi!

Per di più viene sterilizzata prima di ogni uso, quindi non rischiate di trovarvi a fare i conti con fastidiose infezioni.

Molte di voi si chiederanno come sterilizzare la coppetta quando si è fuori casa. Ebbene, è possibile anche questo (hanno pensato proprio a tutto sti geniacci eh!).

In viaggio o fuori casa la coppetta mestruale (che può essere tenuta anche fino a 8 ore, quindi è comunque difficile che si presente il problema) può essere sterilizzata in un forno a microonde, facendo uso di un apposito contenitore in plastica adatto a tale cottura pieno d’acqua con il coperchio non del tutto chiuso per evitare troppa pressione, oppure semplicemente con delle salviette disinfettanti.

(fonte: Web)
(fonte: Web)

Chi non può usare la coppetta mestruale?

Le controindicazioni sono praticamente nulle, ma ci sono alcune categorie che non dovrebbero proprio utilizzare la coppetta mestruale:

Chi ha da poco partorito in modo naturale e non ha ancora riacquistato la tonicità delle pareti della vagina: potrebbe avere problemi a mantenere la coppetta nella giusta posizione;

Chi ha da poco subito interventi chirurgici vaginali, aborti o colonscopie: le lesioni presenti sulle pareti vaginali pregiudicherebbero la sanità della coppetta, quindi molto meglio aspettare qualche settimana (circa sei) e poi ricominciare ad utilizzarla;

Chi ha già contratto la TSS: rivolgetevi prima al vostro medico;

Chi vive in situazioni che non le permettono di sterilizzare correttamente la coppetta mestruale, infatti è importantissimo sterilizzarla dopo ogni uso;

Per concludere,  informatevi bene, troverete solo ragazze entusiaste della coppetta mestruale che non tornerebbero mai più indietro, e quando la proverete state certe che i vantaggi saranno tanti e mi ringrazierete 😉