diredonna network
logo
Stai leggendo: Omeopatia? Una roba da donne!

Centrifugati dimagranti: ricette e consigli

Cause e terapie della disforia: perché si verifica e come curarla

Cannabis terapeutica: cosa cura, i costi e come si acquista

Sei intelligente? Te lo dicono le tue pupille

La stevia come dolcificante naturale: tutto quello che devi sapere

Smalto permanente e semipermanente: attenzione, può far male!

Mestruazioni senza assorbenti: arriva la "colla vaginale" che sembra un rossetto

Non sopporti il rumore di chi russa? Allora sei affetto da misofonia

In arrivo il congedo mestruale? Ecco chi (e come) ne potrà usufruire

Niente epidurale. Basta un paio di occhiali e il dolore del parto non c'è più

Omeopatia? Una roba da donne!

L’Osservatorio Nazionale sulla Salute della donna pubblica i risultati di un’indagine
Omeopatia? Una roba da donne!

Le italiane adorano curarsi con i rimedi alternativi e sono seguaci assidue dell’omeopatia: ben 9 milioni di nostre connazionali hanno acquistato almeno una volta nella vita un rimedio omeopatico e il 70% ha dichiarato di essere rimasto soddisfatto e di aver ripetuto l’acquisto.

Questi dati sono emersi da una recente indagine condotta dall’Osservatorio Nazionale sulla Salute della donna: l’omeopatia sembra quindi un rimedio privilegiato dal gentil sesso, che tuttavia gradirebbe avere maggiori informazioni su questa medicina alternativa, in particolare perché In Italia non è possibile scrivere le indicazioni terapeutiche e la posologia sulla confezione e sul foglietto illustrativo dei rimedi omeopatici.

I problemi per cui ci si rivolge maggiormente all’omeopatia sono le malattie da raffreddamento e il rafforzamento delle difese immunitarie, attualissimi in questo periodo di influenza. Il paziente tipo dell’omeopatia, poi, è attento, scrupoloso e segue le indicazioni e i consigli del medico o del farmacista, non è di certo un facilone che cerca di curarsi con il primo farmaco da banco reperito in parafarmacia. Tutte caratteristiche tipicamente femminili: dall’indagine emerge inoltre che le donne si fanno carico anche dei problemi di salute di tutta la famiglia con l’acquisto di rimedi per curare, oltre a sé,  il marito, i figli, i genitori.