diredonna network
logo
Stai leggendo: Omeopatia? Una roba da donne!

Perché ti è venuto un herpes labiale

Anello anticoncezionale vaginale: pro e contro e come si usa

Fidget Spinner, va bene la moda, ma occhio alla bufala sulla salute

Papilloma Virus HPV: cos'è la conizzazione del collo dell'utero

Anedonia: quando sesso, cibo e piaceri della vita non ci interessano

Nap Class, tutti in palestra a lezione di... pisolino

Mai provato la dieta dash? Ecco un menù settimanale tipo giorno per giorno

Breath test: cosa dice di te (e della tua salute) il tuo respiro

Non è vero che le donne che vivono insieme sincronizzano il ciclo (forse)

Ovaria, un rimedio omeopatico per "curare" le tendenze lesbiche: è polemica

Omeopatia? Una roba da donne!

L’Osservatorio Nazionale sulla Salute della donna pubblica i risultati di un’indagine
Omeopatia? Una roba da donne!

Le italiane adorano curarsi con i rimedi alternativi e sono seguaci assidue dell’omeopatia: ben 9 milioni di nostre connazionali hanno acquistato almeno una volta nella vita un rimedio omeopatico e il 70% ha dichiarato di essere rimasto soddisfatto e di aver ripetuto l’acquisto.

Questi dati sono emersi da una recente indagine condotta dall’Osservatorio Nazionale sulla Salute della donna: l’omeopatia sembra quindi un rimedio privilegiato dal gentil sesso, che tuttavia gradirebbe avere maggiori informazioni su questa medicina alternativa, in particolare perché In Italia non è possibile scrivere le indicazioni terapeutiche e la posologia sulla confezione e sul foglietto illustrativo dei rimedi omeopatici.

I problemi per cui ci si rivolge maggiormente all’omeopatia sono le malattie da raffreddamento e il rafforzamento delle difese immunitarie, attualissimi in questo periodo di influenza. Il paziente tipo dell’omeopatia, poi, è attento, scrupoloso e segue le indicazioni e i consigli del medico o del farmacista, non è di certo un facilone che cerca di curarsi con il primo farmaco da banco reperito in parafarmacia. Tutte caratteristiche tipicamente femminili: dall’indagine emerge inoltre che le donne si fanno carico anche dei problemi di salute di tutta la famiglia con l’acquisto di rimedi per curare, oltre a sé,  il marito, i figli, i genitori.