diredonna network
logo
Stai leggendo: I Benefici di Camminare a Piedi Nudi (in Casa ma Non Solo)

I Benefici di Camminare a Piedi Nudi (in Casa ma Non Solo)

Camminare con i piedi scalzi fa bene al corpo e anche alla mente. Ecco una lista di benefici che ti faranno venire voglia di togliere subito le scarpe!
I Benefici di Camminare a Piedi Nudi in Casa
Fonte: web

Quando entro in casa, dopo una lunga giornata spesa fuori tra lavoro e commissioni, la prima cosa che faccio è quella di levarmi le scarpe: subito non posso che provare un senso di liberazione.

Poi, quando inizio a camminare con i piedi scalzi, mi sento subito meno stanca.

Ma, al di là del senso di liberazione, stare a piedi nudi in casa è un’azione che porta numerosi benefici al nostro corpo e alla nostra mente, tanto che i finlandesi non solo tolgono le scarpe a casa, ma anche a scuola.

Un gesto davvero semplice e che non ci costa fatica (se non quella di tenere pulito il pavimento di casa), e che dovremmo fare ogni giorno.

Ecco perché:

1. Rilassamento

Fonte: web
Fonte: web

Quando i muscoli e le vene dei piedi non sono costretti in alcun tipo di scarpa, cosa che avviene quando si è a piedi nudi, un senso di rilassamento si diffonde per tutto il corpo.

Per questo motivo camminare scalzi ci regala una sensazione di benessere che fa bene ai grandi ma anche ai più piccini.

2. Massaggio

Fonte: web
Fonte: web

Camminando a piedi nudi si fa pressione su ogni terminazione nervosa connessa ai vari organi del corpo, realizzando un massaggio naturale che ci fa sentire immediatamente meglio.

In particolare, la pressione viene esercitata su dei canali di energia che prendono il nome di meridiani.

Per un massaggio ancora più efficace, camminate a piedi nudi su un prato.

3. Meno gonfiore alle gambe

Fonte: web
Fonte: web

Camminare scalzi è utile per riattivare la circolazione e il ritorno venoso: il sangue scorre in direzione opposta, dalla periferia verso il cuore.

Questo favorisce il ricambio del sangue nelle gambe e allontana il pericolo gonfiori.

4. Muscoli più tonici

Fonte: web
Fonte: web

Altro che palestra! Per attivare la muscolatura di cosce e glutei camminare a piedi nudi è l’ideale.

Se poi si desiderano risultati più celeri ed evidenti, si può scegliere di praticare qualche sport che implica i piedi scalzi, come il karate, lo yoga o il pilates.

Inoltre ne trarranno giovamento anche calli e duroni.

5. Igiene

Fonte: web
Fonte: web

Le scarpe raccolgono lo sporco ma soprattutto i batteri e toglierle in casa è una buona cosa per evitare che questi batteri prolifichino.

Un discorso simile si può fare per le sostanze tossiche, come i residui degli erbicidi.

In questo modo proteggiamo la nostra famiglia.