diredonna network
logo
Stai leggendo: Che rumore fa la felicità

Finalmente la prima città al mondo che offre assorbenti gratis alle donne

A ogni dolore fisico corrisponde un dolore emotivo: la mappa delle emozioni

Perché il Web è arrabbiato con questa modella incinta che fa sport

Ti senti sola? Per stare meglio devi parlarne, ma solo con una donna

Perché le donne sentono più dolore degli uomini

Come eliminare una verruca plantare (e non farla tornare)

Tonsille criptiche: cosa sono, sintomi e cure, naturali e non

Tremore alle mani: non è sempre Parkinson. Ecco cos'è.

Rash cutaneo: perché compare e cosa fare

Utero setto e gravidanza: è possibile restare incinta?

Che rumore fa la felicità

Che cosa vuol dire per noi felicità?Qualche riflessione da condividere per ragionare insieme sul vero significato di quest'emozione.

Per essere felici ci vuole coraggio dice Kalin Gibran.

Coraggio di rischiare, coraggio di buttarsi, coraggio di lasciarsi andare, coraggio di tentare, coraggio di provare. Ogni persona è alla ricerca di questo stato di positività, benessere, appagamento. Raggiungere un desiderio e la soddisfazione di vederlo realizzato.

La felicità si sviluppa sia in senso emotivo, affettivo e materiale. Da non confondere con il piacere, perchè alcuni piaceri sono velenosi e oscurano la possibilità di essere felici.

Faccio un esempio: Desiderare una persona già impegnata e riuscire a soddisfare questa voglia. La soddisfazione in questo caso porta al piacere, ma non alla felicità perchè cercando chi è impegnato non ci faremmo una buona reputazione, non daremmo importanza al malessere che proverebbe il/la fidanzato/a, e portiamo la persona fidanzata a tradire.

Essere felici, si sa non è facile.

Bisogna imparare a toglierci di dosso sensi di colpa, inadeguatezza, indegnità. Evitare il giudizio negativo, il criticismo, le doverizzazioni quando non occorrono, l’oppressione,  la schiavitù, la ricerca sfrenata del potere, del dominio. Il benessere è uno stato mentale da cercare dentro di te dice Francesco Pedrini.