diredonna network
logo
Stai leggendo: Vi capita di avere sempre sonno? Ecco quali possono essere le cause

Vi capita di avere sempre sonno? Ecco quali possono essere le cause

Avere sempre sonno non fa bene alla salute: può essere un sintomo da non sottovalutare. Ecco perché è importante conoscerne le eventuali cause.
Sonno
Fonte: Web

Ci sono giorni in cui appena sveglie sognate di tornare immediatamente a dormire. Essere stanche al mattino, durante il giorno o verso sera è normale, soprattutto se si hanno tante faccende da sbrigare. Essere costantemente stanche e avere sempre sonno, però, potrebbe essere un campanello d’allarme. Per recuperare definitivamente le proprie energie e smettere di vivere in uno stato di stanchezza cronica, è meglio conoscere tutte le possibili cause.

Hai sempre sonno? Forse è perché dormi male!

avere sempre sonno dormire male
Fonte: Web

Una delle cause più scontate e immediate della sensazione di avere sempre sonno è sicuramente il dormire poco o male. Ognuno è diverso e per questo qualcuno potrebbe aver bisogno di qualche ora in più a letto rispetto alle sette consigliate. Già dopo qualche giorno vi sentirete più attive e il vostro viso apparirà più rilassato e riposato.

In alcuni casi, però, dormire per tante ore non equivale a dormire bene. Se si è stressati o in ansia per qualcosa può capitare di svegliarsi numerose volte nel corso della notte. Preoccupazioni o depressione vanno messe da parte, magari concedendosi qualche distrazione prima di addormentarsi come un bel libro o un buon film. Se non riuscite proprio a staccare, chiedete consiglio al vostro medico: probabilmente vi indicherà delle erbe naturali come la valeriana o dei sonniferi.

Una corretta alimentazione per l’energia corretta

avere sempre sonno alimentazione
Fonte: Web

Ciò che ci dà le energie necessarie per affrontare la giornata è il cibo. Mangiare poco, perciò, può provocare sonnolenza e può farci sentire la sensazione di avere sempre sonno. Non bisogna lasciarsi ingannare dagli alimenti ricchi di grassi: il nostro corpo ha bisogno proteine, fibre, carboidrati e vitamine. È importante seguire una dieta sana e cercare di limitare eventuali carenze. Se si è privi di vitamina D, ad esempio, è consigliabile fare qualche passeggiata, se a mancare è la B12 bisogna reintegrarla poiché aiuta il corpo a creare globuli rossi e riattivare i neuroni.

Anche assumere troppi alcolici non è una buona idea. Un bicchiere di vino rosso può conciliare il sonno, una bottiglia intera invece vi farà dormire meno senza però togliervi la stanchezza. Bere meno vi renderà più lucide il giorno dopo. Smettere di fumare, invece, risulta più stancante, dato che la crisi di astinenza da nicotina causa insonnia.

Mai fare troppa o troppo poca attività fisica

avere sempre sonno sport
Fonte: Web

Fare attività fisica aiuta a scaricare lo stress e a riattivare l’organismo: in questo modo a fine giornata sarà più facile addormentarsi profondamente, a differenza di chi conduce una vita sedentaria seduto alla scrivania. Esagerare, però, non è mai saggio. Se un allenamento troppo intenso prosciuga tutte le forze, è meglio riposarsi. Lo sport deve apportare benessere fisico, non diventare estenuante come un lavoro!

Avere sempre sonno può essere indice di malattie

avere sempre sonno malattie
Fonte: Web

Se avete uno stile di vita equilibrato, un’alimentazione sana, un sonno regolare, ma continuate a sentirvi spossate, forse è opportuno fare qualche controllo. La disidratazione, ad esempio, causa affaticamento perché il cuore deve pompare di più per far arrivare a tutte le parti il sangue.

Avere sempre sonno può essere anche una conseguenza di una carenza di ferro. Ciò è normale, soprattutto per chi ha un’alimentazione poco equilibrata. Dopo aver verificato con un esame del sangue, il medico potrebbe prescrivere un integratore alimentare.

Un’altra causa è indubbiamente l’ipotiroidismo, patologia che va assolutamente tenuta sotto controllo. Anche in questo caso, le analisi del sangue consentono di controllare che tutti i livelli siano a posto.

Se si è celiaci senza saperlo, digerire il glutine risulta difficile e fastidioso. L’intolleranza, oltre al mal di stomaco, causa anche sonnolenza e affaticamento. Una volta iniziato a mangiare correttamente, tutto questo sparirà. Lo stesso vale per avere il diabete e non esserne a conoscenza.

Troppi medicinali o quelli sbagliati possono interferire con i ritmi del proprio corpo: a volte si tratta di un comune effetto collaterale, altre di un dosaggio sbagliato.

Una volta individuata la causa, spariranno i sintomi. E sarete belle sveglie per affrontare il lavoro, ma anche per godervi famiglia e amici!