logo
Stai leggendo: Maniglie dell’amore: ecco gli esercizi ad hoc per prevenirle e/o eliminarle

Maniglie dell'amore: ecco gli esercizi ad hoc per prevenirle e/o eliminarle

Le maniglie dell'amore rappresentano un inestetismo molto diffuso. Se le si considera "fastidiose" è possibile metterle ko grazie ad alimentazione e attività fisica. Tra gli esercizi più efficaci troviamo i crunch e gli addominali obliqui. Ma non sono i soli.
esercizi maniglie dell'amore

L’eccesso di adipe il più delle volte si concentra anche sui fianchi concorrendo alla formazione delle cosiddette “maniglie dell’amore“, che interessano donne e uomini. Una sana alimentazione ed esercizi fisici mirati possono aiutare a eliminare questo “inestetismo”. Ma è davvero necessario eliminarlo e quando un “inestetismo” è davvero tale?

Maniglie dell’amore: sì o no?

Le maniglie dell’amore sono un difetto? Non proprio: niente è un difetto se a esso non attribuiamo tale definizione. Di questo avviso è stata Mackenzie Pearson, una studentessa americana della Clemson University, che qualche anno fa, all’interno di un articolo pubblicato sul sito universitario TheOdissey, ha parlato proprio delle maniglie dell’amore come un dettaglio in voga. Infatti, la giovane, confrontandosi con la sua compagna di stanza, si era resa conto di come sempre più donne risultassero attratte da una nuova tipologia di uomo, non più tutto muscoli e addome scolpito, bensì dotato di pancetta e delle suddette maniglie. E adesso? È ancora così? Si direbbe di sì. L’uomo non ‘palestrato’ piace sempre e comunque.

Sarà la stessa cosa per le donne? Ossia, quando ad avere le maniglie dell’amore non è l’uomo ma la donna? Chissà, l’unica cosa che conta è comunque piacersi. Se lo si desidera, si può lavorare migliorarsi, ma farlo soprattutto per se stesse e semplicemente per piacersi ancora di più.

Maniglie dell’amore e alimentazione

esercizi maniglie dell'amore
Fonte: web

Per coloro che vorrebbero eliminare le maniglie dell’amore, un valido aiuto può giungere direttamente dall’alimentazione. Una dieta sana, varia e bilanciata, può fare la differenza. Quali cibi prediligere? Verdure, pesce, legumi, latticini magri, carne magra, frutta fresca, oli vegetali, frutta secca, ovviamente nelle giuste quantità.

Cibi da evitare? In realtà non è un bene mettere totalmente da parte determinati alimenti. L’ideale sarebbe ridurne il consumo, nelle dosi e nella frequenza, o comunque sostituirli con altri più salutari. Basti pensare ai carboidrati: non è necessario eliminarli, anzi, è sufficiente sostituire quelli semplici, caratterizzati da un alto indice glicemico, con quelli complessi, presenti in avena, verdura, legumi. Alcuni alimenti sono utilissimi anche per avere una pancia piatta e tenersi in forma, senza grandi rinunce.

Maniglie dell’amore e attività fisica: 4 esercizi

esercizi maniglie dell'amore
Fonte: web

Lo sport e l’attività fisica aiutano tantissimo a modellare il corpo e a ridurre o prevenire le maniglie dell’amore. Il movimento può solo far bene, anche al resto del corpo. Esistono, ovviamente, degli esercizi mirati, per tonificare l’area interessata dalle maniglie dell’amore. Eccone alcuni, tra cui è possibile trovare anche i crunch.

1. Rotazione del busto

Mettersi in ginocchio su un tappetino, sedendosi sui talloni. Compiere una rotazione del busto, dapprima verso destra, poi verso sinistra. Il movimento di rotazione del busto deve essere seguito anche con la testa. Con questo esercizio sarà possibile allungare il muscolo laterale degli addominali, conferendo elasticità e favorendo l’eliminazione il grasso che tende a localizzarsi proprio nella zona in esame. L’esercizio va ripetuto 20 volte per ciascun lato.

2. Addominali obliqui

Mettersi supini su un tappetino. Flettere le gambe appoggiando i piedi, andando a formare un angolo di 45°. La schiena va tenuta ben stesa e aderente al tappetino. Sollevare il busto verso le ginocchia e ruotarlo verso destra, tenendo le mani dietro la nuca. Tornare nella posizione di partenza, per poi compiere il medesimo movimento ruotando verso sinistra. Ripetere l’esercizio per 3 serie da 15.

3. Crunch obliqui a terra

Sdraiarsi su un tappetino. Piegare le ginocchia, appoggiando i piedi a terra. A questo punto, appoggiare la gamba sul ginocchio e mettere un braccio dietro la testa, per poi salire con l’obiettivo di portare la spalla in direzione del ginocchio opposto. L’esercizio va ripetuto 20 volte per lato.

4. Oscillazioni

Su un tappetino sdraiarsi a pancia in giù tenendo le braccia distese lungo i fianchi e i palmi delle mani rivolti verso l’alto. Sollevare le gambe in modo alternato, al fine di compiere dei movimenti simili a quelli che si realizzano nuotando. L’esercizio va ripetuto per 3 serie da 15.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...