logo
Galleria: “Volevo fare la ballerina”: confessioni di un’anoressica e della sua rinascita

"Volevo fare la ballerina": confessioni di un'anoressica e della sua rinascita

Margherita, un'ex ragazza anoressica, ha scelto Instagram per raccontare il suo ritorno alla vita, e i 6 anni di battaglia per sconfiggere il sui disturbo alimentare.

Nonostante talvolta, seppur involontariamente, siano usati come strumenti per veicolare pericolose idee sulla ricerca affannosa e disperata di ideali di bellezza stereotipati e irreali, per fortuna i social network in molte occasioni si fanno invece portatori di messaggi positivi di accettazione del proprio corpo, di condanna del body shaming e di autostima, argomento – quest’ultimo – su cui soprattutto le giovanissime spesso denunciano una grave carenza.

Sui vari Facebook, Instagram e via dicendo sempre più frequentemente vediamo ragazze e ragazzi che accettano di esporsi pubblicamente, di mostrare i propri cambiamenti fisici e di parlare dei problemi legati in particolar modo ai disturbi alimentari, su tutti anoressia e bulimia, per lanciare un invito a chi, come loro in passato, sta attraversando le stesse difficoltà, e per far comprendere che esiste l’opportunità di una via d’uscita, se si sceglie di farsi aiutare e di far prevalere la propria forza di volontà.

Abbiamo parlato nel recente passato della storia di Connie, letteralmente rinata dopo aver passato anni bui caratterizzati dal rifiuto del cibo; come lei, tantissime altre ragazze sono riuscite a salvarsi, grazie all’impegno, alla tenacia e alla voglia di vivere che le ha aiutate a uscire dal tunnel dei disordini alimentari.

Adesso anche la giovane Margherita Louisa Rosa Barbieri – nome e cognome tutti italiani, ma la ragazza viene da Reading, Inghilterra – ha deciso di raccontare il suo duro percorso per tornare a raggiungere la normalità, dopo anni passati a cercare un ideale estetico malsano, caratterizzato da una magrezza estrema e pericolosa per la salute.

La giovane, con il sogno di diventare una grande ballerina, ha scelto Instagram per pubblicare una serie di immagini del prima e dopo, per mostrare l’evidente differenza e i cambiamenti del suo corpo, recuperato dopo l’anoressia; non solo, Margherita ha anche aperto un sito, www.itsalwaysmargi.com, e un vero e proprio forum, che si chiama Warrior Talk: una specie di comunità online in cui chiunque voglia può condividere, con gli altri “guerrieri” (warrior significa proprio questo) la propria esperienza, la lotta per sconfiggere il nemico e la rinascita dopo la guarigione.

La devozione per soddisfare le esigenze estreme del mio mestiere mi ha spinto ai limiti di ciò che un corpo umano poteva sopportare – si legge nella biografia sul suo blog – mi sono ritrovata in una spirale discendente cercando di raggiungere la perfezione, indipendentemente da quanto doloroso stesse iniziando a diventare.

Tutto e tutti i progressi che avevo fatto sarebbero stati camuffati da un falso senso di fallimento e il risentimento aveva iniziato a prendere il sopravvento, il mio desiderio ardente di essere la migliore aveva distorto la mia percezione della realtà. Ogni volta che mi vedevo allo specchio, l’odio per me stessa cresceva e mi tormentava, lasciando appassire il mio corpo.

Poi una mattina, mi sono svegliata e ho scoperto che pesavo appena come 4 pietre.

Mi sentivo male, ma, forse la cosa peggiore, mi sentivo di meritarmi di sentirmi così. È stato questo momento, il 16 agosto 2012, che mi sono resa conto che l’anoressia era arrivata, ed era arrivata per la mia vita…

Da quel momento, Margherita ha permesso ai suoi genitori di aiutarla e, grazie al supporto di una struttura specializzata, nei successivi due anni, caratterizzati da dolore, sofferenza e tormenti, è faticosamente riuscita a uscire dalla spirale in cui l’anoressia l’aveva precipitata. Con il sostegno di un terapista è riuscita a riacquistare la fiducia in sé, e oggi ha voluto condividere attraverso i social la sua esperienza, per diffondere un importante messaggio di speranza e di autostima per coloro che ancora lottano per riuscire a riappropriarsi della vita distrutta dalla malattia.

Nella gallery abbiamo voluto mostrare alcune delle foto più “forti” che evidenziano l’incredibile trasformazione di Margherita, e quanto il suo corpo oggi sia tornato a essere sano, in forma e potente nella sua normalità.

“Volevo fare la ballerina”: confessioni di un’anoressica e della sua rinascita

"Volevo fare la ballerina": confessioni di un'anoressica e della sua rinascita
Foto 1 di 11
x
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...