A volte anche dietro il sorriso più bello può nascondersi un dramma, e solo perché la persona coinvolta non ne parla pubblicamente, ciò non toglie nulla alla sua sofferenza e alla sua lotta.

Samantha De Grenet, una delle showgirl più celebri dello spettacolo italiano, ad esempio, solo da poco è riuscita a raccontare del cancro al seno che l’ha colpita nel 2018, e che ha superato ufficialmente il 23 luglio del 2020, dopo un anno e mezzo di battaglia.

A lungo Samantha ha tenuto per sé e per la sua famiglia il motivo del suo allontanamento dalle scene, dopo essere stata tra le protagoniste del reality L’Isola dei famosi, nel 2017, e solo a Verissimo, nel salotto di Silvia Toffanin, dopo molto tempo, è finalmente riuscita ad aprirsi raccontando del percorso intrapreso dalla diagnosi in poi.

Del resto, parlare della propria malattia non è un obbligo, né qualcosa che ha una data di scadenza, e nel momento in cui si decide di raccontare qualcosa di tanto intimo è doloroso è soprattutto per poter infondere coraggio e forza a chi sta attraversando lo stesso periodo.

È qualcosa che mi ha toccato profondamente – ha spiegato De Grenet anche da Caterina Balivo, nel gennaio del 2020, esprimendo proprio la volontà di poter essere di aiuto ad altre persone – Ora è passato un anno, ho metabolizzato e sono quasi pronta. Quando riuscirò a parlarne, senza piangere e senza impietosire, spero di dare forza e coraggio ad altre donne che hanno passato quello che ho passato io.

Il calvario di Samantha è cominciato l’8 luglio 2018, quando, durante quello che doveva essere un week end da “fidanzatini” con il marito, Luca Barbato, la showgirl sente un nodulo al seno. La diagnosi, dopo la mammografia e l’ecografia, è impietosa: tumore al seno.

In quel momento ho preso un cazzottone incredibile in faccia, mi sentivo in un altro mondo – ha raccontato a Verissimo – Comincio a piangere disperata, e il mio pensiero non era la chemio, la radio, ma mio figlio: l’ho fatto diventare nella mia mente il protagonista del mio film, durante il quale vive tutte le sofferenze legate alla mia malattia.

“Fino a qui tutto bene”: il cancro raccontato da Sabrina Paravicini

Proprio pensando a Brando, il figlio avuto da Luca nel 2006, Samantha escogita uno stratagemma per tenerlo lontano da tutto: lo porta in vacanza in Sardegna e poi finge di dover rientrare a casa, per un impegno di lavoro, per potersi sottoporre all’operazione. Solo dopo ha dovuto affrontare con il figlio quanto accaduto.

È stato lui a pronunciare la parola ‘tumore’ e ha cominciato a piangere e disperarsi, come nel mio film. Ho cercato di minimizzare, dicendogli di stare tranquillo: è la parola che fa paura, ma l’operazione era andata bene. Quando però è uscito dalla stanza a crollare sono stata io.

Il 23 luglio 2020 Samantha dà invece ai suoi followers su Instagram la buona notizia: il tumore è superato.

Oggi Samantha può quindi tornare a godersi appieno la vita, a pensare a crescere suo figlio standogli vicino come ha sempre voluto, e a occuparsi del suo lavoro. Si è dimostrata più volte una donna forte, recuperando un matrimonio, superando un problema di salute importante come il tumore. Non possiamo che aspettarci il meglio da lei.

Sfogliate la gallery per scoprire altro su Samantha.

Samantha De Grenet, la vita dopo la malattia
Fonte: instagram @samanthadegrenet
Foto 1 di 8
Ingrandisci