logo
Galleria: Cosa ci dice la “lettura del viso” sul nostro stato di salute

Cosa ci dice la “lettura del viso” sul nostro stato di salute

Cosa ci dice la "lettura del viso" sul nostro stato di salute
Foto 1 di 11
x

Quante volte abbiamo notato che il nostro viso tradiva la stanchezza, un malessere generico o magari una notte brava? In queste affermazioni c’è più verità di quanto pensiamo: il nostro viso in realtà andrebbe spesso osservato con maggiore attenzione poiché sa svelare molto dal punto di vista fisico.

Infatti, secondo l’antica medicina cinese e la medicina ayurvedica, la pelle, in quanto il più esteso organo del corpo, può essere il primo indicatore di cattive abitudini o malattie legate a organi specifici.

Paroldo, viaggio nel paese italiano dove vivono le Masche, le streghe guaritrici

Paroldo, viaggio nel paese italiano dove vivono le Masche, le streghe guaritrici

La condizione, il colore e la presenza di segni sono le tre caratteristiche principali da osservare per effettuare una diagnosi sullo stato di salute della pelle. Una pelle sana dev’essere luminosa, compatta e leggermente umida, diversamente è indizio di qualche squilibrio.

Secondo la lettura del viso, per esempio, se l’interno della palpebra appare bianco, può esserci un deficit di sangue, anemia, ed è normalmente accompagnato da un volto pallido e stanchezza anche importante. Una volta, quando non si stava bene, era un gesto tipico della mamma, ma soprattutto del medico, abbassare la palpebra per vedere se fosse colorata o bianca.

Il dramma di Sahana, la bambina con una delle malattie più rare al Mondo

Il dramma di Sahana, la bambina con una delle malattie più rare al Mondo

Di certo la lettura del viso non è una scienza assoluta, come dichiara il dottore Clare Morrison, consulente medico presso la Medexpress a Glamour.uk, ma torna di attualità anche ai nostri tempi e può comunque fornire indicazioni per modificare uno stile di vita che potrebbe causare problemi di salute.

L’aumento delle pratiche orientali per aiutare ad alleviare le malattie, può essere dovuto al desiderio di rimedi naturali per la salute, che hanno un rischio minimo di effetti collaterali. Molti sostengono che con la medicina occidentale vi sia la tendenza a diagnosticare e a curare eccessivamente le malattie lievi, portando ad effetti collaterali non necessari. Le persone possono sentirsi più a loro agio quando viste da qualcuno che le vede come esseri umani, piuttosto che contenitori di malattie e le erbe naturali possono sembrare preferibili ai farmaci prescritti. Non fa male essere vigili su un sottile cambiamento nel proprio aspetto del viso, nel caso in cui significhi qualcosa che necessiti di attenzione. Tuttavia, data la mancanza di prove inconfutabili, starei molto attento a fare affidamento su pratiche antiche, come la medicina cinese, per diagnosticare e gestire malattie gravi. Se c’è una preoccupazione significativa per la propria salute, consiglierei di consultare un medico qualificato.

Nella gallery scopriamo puntualmente cosa sia possibile intuire dalla lettura del viso sul nostro stato di salute.