logo
Galleria: Le cicatrici di Stefano: “Il tumore al seno non è solo Roba da Femmine”

Ecco perché ho deciso di parlare del mio cancro

Le cicatrici di Stefano: "Il tumore al seno non è solo Roba da Femmine"
Foto 2 di 4
x

fonte: stefanosaldarelli.com

“Se parliamo del cancro al seno impariamo a conoscerlo. Se lo conosciamo lo possiamo prevenire. Se lo ignoriamo può sopraffarci. Il male è brutto, certo, ma è anche un’esperienza importante che se metabolizzata e condivisa può essere motivo di accrescimento umano e culturale. Offre la possibilità di conoscere qualcosa che può essere evitato o curato, può dare conforto a chi vive già un’esperienza simile, può sensibilizzare l’opinione pubblica su un argomento di cui si parla poco, come in questo caso, può mitigare paure e far crollare dei tabù. Quindi, perché non condividerla? Ecco il perché ho deciso di parlare del cancro al seno”.