Ectrodattilia: le cause della sindrome di Hailey Bieber - Roba da Donne

"Soffro di ectrodattilia": la risposta di Hailey Bieber a chi la prende in giro per le sue dita

Hailey Bieber rivela di soffrire di ectrodattilia, una particolare condizione delle mani. Lo ha fatto per mettere a tacere i soliti troll del web.

Hailey Bieber è la prova che essere famose e bellissime modelle non sia sufficiente per risparmiarti dalle critiche degli haters. A essere preso di mira è soprattutto un particolare della splendida signora Bieber, il mignolo della mano sinistra, leggermente storto.

Sembra incredibile che, in tanta bellezza, i troll siano impegnati a guardare un dettaglio tanto insospettabile, ma così è; l’alto numero di critiche e messaggi poco carini rivolti al suo mignolo hanno però spinto Hailey a spiegare che c’è un motivo ben preciso dietro la particolare conformazione del suo dito, ovvero una condizione nota come come ectrodattilia.

Ok, entriamo nel discorso sul mignolo – ha scritto la ragazza – Perché io ci scherzo su da sempre e quindi dovrei dire a tutti come mai è così, perché sembra spezzato e spaventoso.

Ho questa cosa chiamata ectrodattilia che danno alle mie dita l’aspetto che vedete. È genetica, ce l’ho da sempre. Quindi per favore, potete smetterla di chiedermi ‘Cosa diamine non va al tuo dito?’. Ecco cosa non va! Per favore, smettete di prendermi in giro sul mio mignolo.

A prescindere dal fatto che nessuno dovrebbe essere obbligato a raccontare delle proprie condizioni di salute o di alcune particolarità del proprio corpo solo per compiacere gli utenti dei social o per difendersi dalle critiche stupide, l’ectrodattilia è una particolare malattia rara, ma non così tanto come si potrebbe pensare, visto che interessa alla nascita circa 1 bambino su 90.000.

Cos’è l’ectrodattilia

Parliamo di una malattia genetica in cui si ha il mancato o incompleto sviluppo di una o più dita degli arti inferiori e/o superiori; a essere interessati dal problema sono soprattutto terzo e quarto dito delle mani, ma come abbiamo visto nel caso di Hailey Bieber, anche le altre possono essere coinvolte.

L’ectrodattilia può avere diverse forme, dalla sindattilia, ovvero due o più dita racchiuse in un unico rivestimento, oligodattilia, in cui si ha un numero delle dita inferiore alla norma, o schisi mediana, in cui le mani e/o i piedi sono bisecati centralmente, le dita opponibili, e c’è una mancata saldatura dovuta all’arresto dello sviluppo embrionale. L’aspetto è simile a quello di una “chela di aragosta”.

Sindattilia: "Sono nata con le dita attaccate e ne ho fatto la mia unicità"

Questo genere di malformazioni è correggibile con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva, ma affinché i risultati siano buoni bisognerebbe intervenire entro il primo anno di età.

Oppure, semplicemente, imparare ad accettarsi, come ha fatto Hailey Bieber, la cui condizione è sicuramente molto lieve. Con buona pace degli haters, sempre pronti a trovare motivi nuovi per farsi notare – in negativo – sui social.

Sfogliate la gallery per scoprire qualcosa in più su Hailey Bieber.

"Soffro di ectrodattilia": la risposta di Hailey Bieber a chi la prende in giro per le sue dita

Fonte: instagram @haileybieber

Foto 1 di 8
Ingrandisci