logo
Stai leggendo: Cosa succede se bevi (ma non solo) acqua, bicarbonato e limone tutti i giorni

Cosa succede se bevi (ma non solo) acqua, bicarbonato e limone tutti i giorni

I benefici e gli usi meno tradizionali del bicarbonato e limone, ma anche tutte le controindicazioni di questa magica miscela.

Il bicarbonato e il limone sono due ingredienti presenti nella cucina di chiunque: il limone è fondamentale in alcune ricette per la sua acidità e il bicarbonato di sodio è impiegato sia in cucina che come cura a diversi disturbi. Insieme, questi due prodotti, aumentano la loro efficacia, diventando uno dei rimedi della nonna più consolidati al mondo.

I benefici del bicarbonato e del limone

Il limone e il bicarbonato sono due prodotti ricchi di benefici per il nostro corpo, come dicevamo, uniti danno vita a un rimedio naturale utile per la cura di diversi malesseri, con proprietà eccezionali e molto versatili. Classico il loro utilizzo per chi ha problemi di digestione: un bicchiere d’acqua, mezzo limone spremuto e un cucchiaino di bicarbonato sono ottimi per digerire.

Spesso però bicarbonato e limone vengono utilizzati solo per gli usi più tradizionali, tralasciando una grande quantità di problemi che possono essere risolti grazie alle loro proprietà.

Qui di seguito vi riportiamo alcuni degli usi, meno conosciuti, del bicarbonato e limone.

Bicarbonato e limone: per denti bianchi e sani

Bicarbonato e limone per denti bianchi
Fonte: web

La miscela fatta con questi due prodotti può essere un ottimo sostituto del dentifricio. Un cucchiaio di bicarbonato e qualche goccia di limone sono ottimi per eliminare macchie dai denti (per esempio macchie di fumo o caffè) e per renderli più bianchi. Il bicarbonato è in grado anche di prevenire l’insorgere delle carie.
Attenzione però a non utilizzarlo troppo a lungo: l’effetto ottenuto potrebbe diventare il contrario, ovvero il danneggiamento dello smalto dei denti.

Bicarbonato e limone per illuminare del viso

Questi due prodotti possono tornare utili in diversi modi per la cura del nostro viso. In primis sono degli ottimi alleati per sconfiggere i punti neri: il bicarbonato agisce da esfoliante e il limone ha una profonda azione rigenerante sulla pelle. Per questo motivo il limone (senza il bicarbonato) mescolato con l’albume di un uovo è un’ottima maschera purificante per il viso.

Il limone è anche un ottimo alleato anche per combattere l’acne: una goccia sulla parte interessata del viso diminuirà il tempo di guarigione grazie al suo effetto sbiancante e antinfiammatorio.

Bicarbonato e limone per levigare la pelle del corpo

Uno scrub ideale composto da succo e scorza di limone, tre cucchiai di bicarbonato da mescolare insieme in una terrina. Il composto deve essere applicato su tutto il corpo stendendolo con movimenti circolari e delicati. La miscela aiuterà a pulire la pelle e a levigarla, eliminando le cellule morte e stimolando il rinnovamento cellulare.

Acqua, bicarbonato e limone: i benefici per il nostro organismo

Bicarbonato e limone in mezzo litro d'acqua
Fonte: web

Uno dei benefici più importanti offerti da questa miscela dipende dal bere ogni giorno mezzo litro d’acqua unito al succo di tre limoni e un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Questo composto ha una funzione alcalinizzante sull’organismo, ovvero aiuta chi ha problemi di acidosi, derivata dal malfunzionamento dei reni. A tal proposito è stata definita, forse in modo eccessivo, una bevanda anticancerogena.

Controindicazioni del bicarbonato e del limone

Prima di sfruttare a pieno tutti le proprietà dell’unione del bicarbonato e del limone, bisogna conoscere anche le controindicazioni. Il primo consiglio è quello di bere questa miscela “magica” a digiuno, poiché può provocare nausea, mal di stomaco e diarrea. Se assunta in dosi eccessive può essere la causa anche di crampi allo stomaco, debolezza generale e ritenzione idrica. In ogni caso l’eccessivo dosaggio di entrambi gli ingredienti o il loro uso per un tempo troppo prolungato potrebbe causare gravi problemi al nostro organismo, interferendo con il corretto pH.

L’assunzione di tale miscela è sconsigliata a chi soffre di gastrite e ulcera e a chiunque soffra di sensibilità a livello dello stomaco. Anche le donne in gravidanza o in allattamento e gli affetti da ipertensione dovrebbero evitare l’impiego, sia esterno che interno, di tale composto.

In ogni caso è consigliabile consultare un medico prima del suo utilizzo, soprattutto per chi sta assumendo farmaci. Inoltre, è fondamentale ricordarsi che si tratta di un rimedio naturale e che non potrà mai sostituire gli effetti di un medicinale o di una cura medica.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...