diredonna network
logo
Stai leggendo: 13 Cose Che Senza Saperlo Ti Possono Rendere Stanca

13 Cose Che Senza Saperlo Ti Possono Rendere Stanca

Sapevate che troppo caffé, anziché svegliarvi di più vi butta giù? E che se saltate la palestra perché vi sentite troppo stanche, poi sarete ancora più a terra? Queste ed altre cose da sapere sulla vostra inspiegabile spossatezza
Foto: web
Foto: web

Sapete immaginare quante possono essere le cause che ci fanno sentire a terra?

A parte il più ovvio caso di sentirsi stanche quando abbiamo dormito poco o male oppure dopo un qualsiasi altro sforzo fisico, sono molte più di quelle che probabilmente conosciamo.

In alcuni casi sono, in realtà, la spia di altri problemi.

Per questo è importante riuscire a capire perché ci sentiamo con le batterie in via di esaurimento.

Alcune volte basta cambiare delle abitudini sbagliate, altre volte bisogna indagare più a fondo.

1. Non basta un poco di zucchero

Foto: web
Foto: web

Tirarsi su con lo zucchero?

Lo abbiamo fatto chissà quante volte, per contrastare appunto il famoso “calo di zuccheri”.

Ma in realtà è un effetto boomerang: ci tira su all’improvviso e poi ci ributta giù.

A tavola l’energia duratura ce la danno altri alimenti come banane, spinaci e cereali integrali.

2. Bere poca acqua

Foto: web
Foto: web

La disidratazione ci butta giù e abbassa la pressione.

Per questo bisogna bere acqua nella giusta quantità.

Come capirlo?

Quando abbiamo bevuto a sufficienza la nostra pipì dovrebbe essere sempre piuttosto chiara.

3. L’ormone della crescita

Foto: web
Foto: web

Che dormire poco ci faccia sentire stanche può sembrare una banalità, ma non è proprio così.

Perché quando non dormiamo, non solo non ci riposiamo – come è ovvio – ma non facciamo lavorare abbastanza l’ormone della crescita che, tra le altre cose, è fondamentale per rendere muscoli e ossa forti e per le funzioni cerebrali.

L’ormone della crescita viene secreto principalmente proprio quando dormiamo.

Riposare per sette, otto ore aiuta quindi a tenere alta l’energia.

4. Poca vitamina B

13 Cose Che Ti Possono Rendere Stanca E Senza Energie
(Foto: Web)

Una carenza di vitamina B12 può indurre tra l’altro stanchezza e difficoltà di concentrazione.

Il fabbisogno viene in genere garantito da una normale alimentazione, per lo più attraverso cibi di origine animale.

Valutate con il vostro medico se sia il caso di cambiare le vostre abitudini a tavola o assumere integratori.

5. Carenza di ferro

Foto: web
Foto: web

Stanchezza e pallore potrebbero essere sintomi di carenza di ferro.

Si accerta con le analisi del sangue.

Per combatterla a tavola, preferite alimenti come carne, fagioli, uova, noci.

6. Caffè in eccesso

Foto: web
Foto: web

Sembra un paradosso, ma non lo è: la caffeina, assunta in piccole dosi, migliora la concentrazione e il livello di attenzione.

Ma se si esagera con le quantità, finisce al contrario per provocare una certa stanchezza.

7. Colpa di qualche infezione

Foto: web

La vostra stanchezza potrebbe essere dovuta ad un’infezione.

Se è una cosa persistente, parlatene con il vostro medico e intanto tenete d’occhio il vostro organismo per percepire altri segnali che possono indicare ad esempio vaginiti oppure infezioni intestinali, alle vie urinarie o persino gengivali.

8. Non fare del moto

Foto: web
Foto: web

Il nostro corpo sa come regolarsi in base ai nostri stimoli.

Perciò, se gli “dite” che dopo il lavoro passerete tutto il tempo sul divano, lui adeguerà al ribasso la produzione di energia a questa esigenza, ma se sa che farete del moto, si comporterà di conseguenza.

Sembra che chi si allena almeno 20 minuti per tre giorni a settimana si senta più energico dopo sei settimane.

Per cui, se decidete di saltare la palestra per essere meno stanche, in realtà potreste ottenere l’effetto contrario.

9. Una questione ormonale

Foto: web
Foto: web

La stanchezza è uno dei sintomi più caratteristici dei disturbi della tiroide.

Spesso è la spia dell’ipotiroidismo, ovvero del caso in cui la tiroide lavora male e produce pochi ormoni.

Colpisce, ahimé, soprattutto noi donne.

10. Celiachia

Foto: web
Foto: web

La celiachia è l’intolleranza alimentare verso il glutine, che è contenuto nel pane, nei dolci e nei cereali.

Pensate che il 90% dei celiaci non sa di esserlo.

La stanchezza è uno dei suoi sintomi principali.

11. Quando la stanchezza è cronica

Foto: web
Foto: web

Alcune volte la stanchezza è proprio essa stessa una malattia.

La stanchezza cronica è il nome comune dato all’encefalomielite mialgica, una forma di stanchezza grave che dura da almeno sei mesi.

Altri sintomi che possono manifestarsi sono mal di gola, dolori muscolari e articolari, mal di testa.

12. Disordine in ufficio

Foto: web
Foto: web

La stanchezza può derivare anche da un vostro atteggiamento.

Secondo uno studio dell’università di Princeton, ad esempio, lasciare l’ufficio in disordine  può farvi stancare molto a livello mentale.

Se prima di uscire buttate ciò che non vi serve e riordinate quello che potreste dover cercare in futuro questo vi aiuterà a lavorare meglio e ad essere meno stressate.

13. Pessimista?

Foto: web
Foto: web

Se tendete ad essere ansiose anche per le piccole cose e a temere che possano andare male, alla fine della giornata sarete distrutte mentalmente.

Fate un bel respiro profondo, uscite per una passeggiata o programmate di fare un po’ di esercizio.

Poi, se condividere le vostre preoccupazioni può farvi stare meglio, ci sono sempre le amiche, no?

E per distrarvi dai cattivi pensieri c’è sempre Roba da Donne!