diredonna network
logo
Stai leggendo: I 3 grandi misteri del cervello umano

Spasmofilia, la "malattia invisibile" di chi è sempre stanco

4 motivi per cui dovresti bere l'acqua di cocco

Percorso Kneipp: perché dovresti provare a camminare sui sassi in acqua

"Mia sorella è stata picchiata dal marito e non è la prima volta"

Finalmente la prima città al mondo che offre assorbenti gratis alle donne

A ogni dolore fisico corrisponde un dolore emotivo: la mappa delle emozioni

Lingua a carta geografica: cos'è e come si cura

Depurativo antartico: il segreto della dieta tisanoreica

La dieta senza glutine fa dimagrire, fa male o fa bene?

"Qual è la differenza fra Balfolic e Prefolic?"

I 3 grandi misteri del cervello umano

La nostra mente nasconde segreti che, semplicemente, la natura non vuole rendere noti. Immaginiamo che il nostro cervello sia un potentissimo computer e che la natura sia il nostro sistema operativo. I risultati saranno formidabili!
fonte web

 

Per la scienza la maggior parte delle funzioni cerebrali è ancora un mistero: la nostra mente nasconde segreti che, semplicemente, la natura non vuole rendere noti.  È come se il nostro cervello fosse un potentissimo computer e che la natura sia il nostro sistema operativo: noi potremmo rivestire il ruolo di “hacker” della nostra mente, cercando di spingerla oltre i suoi limiti. È incredibile ciò che, con un po’ di pazienza, la nostra mente può fare.

Ecco i 3 grandi misteri svelati:

sogni-ricorrentiControllare i sogni: l’onironautica è il cosiddetto sogno lucido, durante il sogno noi siamo consapevoli di stare sognando. Il sognatore può esplorare e modificare a proprio piacimento il suo sogno, non male vero! Una tecnica per avere un sogno lucido consiste nel sapere controllare la realtà: bisogna prestare attenzione, durante il giorno, a cose che durante il sogno cambiano, in questo modo ci si rende conto di stare sognando. Si potrebbe controllare l’ora più volte: quando si controlla l’orologio nel sogno e lo si ricontrolla anche a distanza di qualche secondo, l’orario è cambiato.

controllare-sogniStudiare nel sogno: è possibile apprendere e studiare mentre ci lasciamo cullare tra le braccia di morfeo. Infatti, il nostro cervello ricorda le informazioni attraverso tre procedimenti: l’acquisizione, il richiamo e il consolidamento. Mentre i primi due si verificano quando siamo svegli, il consolidamento si sviluppa durante il sonno, rafforzando i legami neuronali. È inutile cercare di recuperare il tempo perso studiando tutto in una notte; meglio studiare un poco per volta e dormirci su.

sognare