diredonna network
logo
Stai leggendo: “Posso sviluppare allergie alimentari dopo la menopausa?”
Invia la tua richiesta a tema psicologia, sessuologia, rapporti di coppia.
Domanda all'esperto

"Posso sviluppare allergie alimentari dopo la menopausa?"

Buongiorno dottore. è possibile diventare allergica dopo la menopausa? Sono sempre stata sana, non ho mai avuto allergie alimentari né da bambina, né da ragazza. Da quando sono entrata in menopausa invece non riesco a sopportare il latte: ogni volta che lo bevo mi gonfio e ho nausea e non riesco a capire il xke…sono allergica al latte? grazie.

Domanda di Rosa60

La risposta dell'esperto

Gentile Rosa60, il latte è un alimento che impegna molto la digestione. In caso di stress, o comunque con un intestino sofferente (colite, intestino irritabile, ecc), il latte può esacerbare i sintomi. Consideri che non è un alimento ideale in età avanzata.

Il suo caso potrebbe essere dovuto ad una sopraggiunta difficoltà digestiva per questo alimento e quindi portare ai sintomi riferiti (gonfiore, nausea, magari borbottio intestinale…). Uno dei pochi test di intolleranza alimentare validato è proprio riferito al lattosio. Il mio consiglio, infine, è quello di approfondire il discorso con un esame del sangue. Potrà parlarne al suo medico che le prescriverà gli esami opportuni.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Risponde Dottoressa Cristina Colantuono

Psicologa Psicoterapeuta

Domanda all'esperto

Esperta in Psicologia Giuridica, si occupa di terapie individuali e familiari e offre supporto sulle seguenti tematiche: relazioni di coppia, sessualità, affidamento, divorzio, mobbing, abuso sessuale, disagi psicologici (ansia, depressione, etc..), genitorialità e infanzia.

Pagina Facebook Dott.ssa Cristina Colantuono – Psicologa Psicoterapeuta

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Consulta le risposte della Dottoressa Cristina Colantuono e degli altri esperti su: