diredonna network
logo
Stai leggendo: Perché Addormentarsi con la TV Accesa Non è una Buona Idea

5 cose che solo un'ipocondriaca può capire

Voce rauca: cose che dice sul tuo stato di salute

Vaccini, Piero Angela: "Le persone tendono ad avere un pensiero magico"

Lista dei cibi acidi e cibi alcalini: quali fanno bene e quali fanno male

Farmaci e abbronzatura: antibiotico e sole sono compatibili?

Cleptomania, sindrome delle star: quell'impulso che spinge a rubare

La dieta del Dottor Mozzi e del gruppo sanguigno: facciamo un po' chiarezza

Bimbo morto di otite: "I farmaci omeopatici vanno usati insieme a quelli tradizionali"

Giornata Nazionale del Sollievo: terapia del dolore e cure palliative, il diritto di non soffrire

Nap Class, tutti in palestra a lezione di... pisolino

Perché Addormentarsi con la TV Accesa Non è una Buona Idea

Tante persone per addormentarsi hanno bisogno del sottofondo della televisione, ma questo modo di dormire alla lunga nuoce alla salute. Ecco come.
Fonte: web

A quante è capitato di sedersi sul divano per guardare la televisione e di ritrovarsi a dormire? C’è da dire che lo schermo a volte ha proprio un potere soporifero e, anche se lottiamo contro la testa che continua a cadere e le palpebre che ballano, alla fine il sonno ha la meglio.

C’è da dire però che alcune persone hanno proprio bisogno della televisione per addormentarsi e la lasciano accesa come sottofondo: ognuno ha le proprie abitudini per dormire e c’è chi ha bisogno di rumore mentre chi necessita di silenzio. Eppure, certe abitudini, anche se paiono innocue, in realtà possono nuocere alla salute.

Infatti, dormire davanti alla televisione favorisce la depressione, come sostiene il dottor Guy Meadows della clinica del sonno di Londra: questo è dovuto all’illuminazione della televisione, che impedisce di raggiungere un livello profondo di sonno.

Il buio è infatti essenziale per rilasciare la melatonina, l’ormone del sonno, la cui produzione viene inibita quando la luce penetra attraverso le palpebre; ma, visto che con la televisione rimane la luce, questo ormone non viene rilasciato.

Non riuscire a raggiungere un livello profondo di sonno, implica un riposo cattivo e un umore altrettanto cattivo il giorno seguente.

Per quanto riguarda il più alto rischio di depressione, è una conclusione a cui gli studiosi sono arrivati analizzando il comportamento dei criceti: presi sedici esemplari, si è visto che quelli che dormivano esposti alla luce avevano un atteggiamento negativo nel confronto di alcuni stimoli a cui venivano sottoposti; per esempio, hanno bevuto meno acqua e zucchero rispetto al gruppo che si è addormentato al buio.

È stato notato che la differenza tra i due gruppi di criceti stava nella densità di una parte del cervello, l’ippocampo, meno denso nei confronti degli animali che hanno dormito alla luce; tale mancanza di densità è stata riscontrata anche nelle persone che soffrono di depressione cronica.

Quindi, meglio spegnere la televisione prima di andare a dormire.