diredonna network
logo
Stai leggendo: Dito anulare: la sua lunghezza svela il carattere e la predisposizione alle malattie

Dito anulare: la sua lunghezza svela il carattere e la predisposizione alle malattie

Nuove ricerche svelano i segreti del dito anulare. Il dito che svela chi sei oggi e chi sarai domani. Non si tratta di chiromanzia, malgrado possa sembrare molto simile ad essa. Secondo gli studiosi dell'Howard Hughes Medical Center, il dito anulare rivela il carattere, le inclinazioni ed il comportamento delle persone.


Questa idea già sviluppata precedentemente, è stata attualmente ripresa ed approfondita, dall’Università della Florida, dove un team, guidato daMartin Cohn  Zhengui Zheng, ha condotto una ricerca su topi in gravidanza, dimostrando come la lunghezza delle dita dipenda dall’esposizione del feto agli ormoni, ancora nella pancia della mamma.

Insomma, le dita possono davvero rivelare qualcosa di molto profondo, ma a cosa servono le linee che abbiamo sulle mani? Ce lo spiega questo interessante video:

LE SCOPERTE

La lunghezza dell’anulare svela il livello di ormoni nel corpo. Per quanto riguarda l’uomo, l’anulare  più lungo rispetto all’indice, rappresenta un maggior livello di testosterone che comporta un carattere più aggressivo, una predisposizione alla sessualità, alle materie scientifiche, allo sport e, sfortunatamente, anche all’alcolismo. Inoltre, nella maggior parte dei casi sono considerati più attraenti dalle donne e, secondo un sondaggio della Cambridge University, hanno più possibilità di sfondare in settori fortemente competitivi.
Al contrario, se l’anulare è più corto dell’indice, il livello del testosterone sarà basso e si avrà un’indole più dolce e remissiva.
Una donna con l’anulare più lungo dell’indice ha maggiori probabilità di ottenere successi sportivi.

SE IL TUO ANULARE È PIÙ LUNGO DEL TUO INDICE SARAI…

  • Meno sensibile
  • Più estroverso
  • Più aggressivo
  • Capace di correre velocemente
  • Facilmente distraibile

SE IL TUO INDICE È PIÙ LUNGO DEL TUO ANULARE SARAI..

  • Attento
  • Più bravo nelle materie umanistiche
  • Abile nel parlare

Chiaramente, il livello di ormoni non basta a stabilire chi siamo, ma può comunque fornire un’idea della persona che si è.

ANULARE E MALATTIE

La lunghezza delle dita sembra, inoltre, fornire informazioni sulla predisposizione della persona ad alcune malattie e sul suo stato di salute.
L’indice più lungo rispetto all’anulare può essere sintomo di una maggiore predisposizione al tumore alla prostata negli uomini e al seno nelle donne e può essere segnale di predisposizione a malattie cardiache.

Le dita sono segnalatori del grado di fertilità e, spesso, dell’orientamento sessuale del soggetto.