I misteri del cervello umano - Roba da Donne

I 3 grandi misteri del cervello umano

La nostra mente nasconde segreti che, semplicemente, la natura non vuole rendere noti. Immaginiamo che il nostro cervello sia un potentissimo computer e che la natura sia il nostro sistema operativo. I risultati saranno formidabili!

 

Per la scienza la maggior parte delle funzioni cerebrali è ancora un mistero: la nostra mente nasconde segreti che, semplicemente, la natura non vuole rendere noti.  È come se il nostro cervello fosse un potentissimo computer e che la natura sia il nostro sistema operativo: noi potremmo rivestire il ruolo di “hacker” della nostra mente, cercando di spingerla oltre i suoi limiti. È incredibile ciò che, con un po’ di pazienza, la nostra mente può fare.

Ecco i 3 grandi misteri svelati:

sogni-ricorrentiControllare i sogni: l’onironautica è il cosiddetto sogno lucido, durante il sogno noi siamo consapevoli di stare sognando. Il sognatore può esplorare e modificare a proprio piacimento il suo sogno, non male vero! Una tecnica per avere un sogno lucido consiste nel sapere controllare la realtà: bisogna prestare attenzione, durante il giorno, a cose che durante il sogno cambiano, in questo modo ci si rende conto di stare sognando. Si potrebbe controllare l’ora più volte: quando si controlla l’orologio nel sogno e lo si ricontrolla anche a distanza di qualche secondo, l’orario è cambiato.

controllare-sogniStudiare nel sogno: è possibile apprendere e studiare mentre ci lasciamo cullare tra le braccia di morfeo. Infatti, il nostro cervello ricorda le informazioni attraverso tre procedimenti: l’acquisizione, il richiamo e il consolidamento. Mentre i primi due si verificano quando siamo svegli, il consolidamento si sviluppa durante il sonno, rafforzando i legami neuronali. È inutile cercare di recuperare il tempo perso studiando tutto in una notte; meglio studiare un poco per volta e dormirci su.

Innestare i ricordi: sapevate che esiste un modo per convincere il cervello che un evento impossibile sia realmente accaduto? Nel 1995 sognarealcuni ricercatori sottoposero ad un test un gruppo di persone; ad ognuna di esse  venivano menzionati quattro eventi della loro infanzia, chiedendogli quanto fosse chiaro il ricordo di quegli eventi. In realtà, ciò che i ricercatori non dissero è che uno di quei quattro eventi fosse, assolutamente, inventato. Il risultato fu che 80%  degli analizzati si rivedeva con assoluta nitidezza nell’evento inventato dai ricercatori. La spiegazione è elementare: il nostro cervello, nel memorizzare i ricordi, elimina i dettagli  superflui . Alcuni eventi della nostra infanzia, molto probabilmente, non sono mai accaduti. È possibile pensare che esista un modo per innestare i ricordi su altre persone (tipo Inception), del tipo “mio padre era Superman” .

 

La discussione continua nel gruppo privato!

Articolo originale pubblicato il 24 Luglio 2013

Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...