logo
Galleria: Pareti del bagno da abbracciare contro i dolori mestruali

Pareti del bagno da abbracciare contro i dolori mestruali

Pareti del bagno da abbracciare contro i dolori mestruali
Foto 1 di 8
x

Il progetto Warm Wall, letteralmente “pareti riscaldate” è un’invenzione della designer industriale Lauren Lee. Queste pareti sono destinate ai bagni dei luoghi pubblici, come bar o ristoranti. Si tratta di una parete riscaldata con delle sporgenze create per offrire sollievo alle donne con dolori mestruali, peccato sia un po’ scomoda da trasportare.

La tecnologia utilizzata è la stessa per il riscaldamento a pavimento, la differenza è che è applicata in verticale. La parete è ricoperta in gres porcellanato che ricopre la serpentina. Inoltre sono state studiate delle apposite sporgenze arrotondate con lo scopo di offrire alla donna un contatto più funzionale con la parete.

Coppetta mestruale: istruzioni per l'uso e come scegliere quella che fa per te

Coppetta mestruale: istruzioni per l'uso e come scegliere quella che fa per te

L’idea che sta alla base di questo progetto è proprio quella di regalare alle donne un posto caldo dove appoggiarsi e alleviare i crampi. Ad ogni modo, come dice la designer industriale in un’intervista al portale Dezeen,

Le mestruazioni sono una delle poche esperienze mondane che tutte le donne condividono durante la loro vita, l’architettura e gli spazi pubblici non hanno alcuna considerazione per i bisogni ricorrenti delle donne. Creando una risorsa pubblica tangibile, questa proposta cerca di affrontare il tabù che ha largamente modellato la percezione delle donne del ciclo mensile come qualcosa che dovrebbe essere tenuto nascosto alla sfera pubblica.

E così, con questa convinzione, Lauren ha progettato le pareti riscaldate per la sua tesi di laurea. Una bellissima idea per andare oltre i tabù e avvicinare sempre di più le donne di ogni nazionalità. Ora non ci resta che sperare che i bagni siano puliti.