Valentina

chiede:

Buongiorno, mi chiamo Valentina, ho 22 anni e vorrei avere un parere sul mio stato d’umore di questo periodo.
Sono spesso giù di morale e tendo a vedere solo il lato negativo delle cose, spesso molto triste e giù di morale e so che magari sembrerà strano a volte penso anche a farla finita… Sarà che ho avuto da poco la perdita di una persona cara o forse una lieve depressione che mi fanno stare così? Vorrei avere delle risposte, grazie.

Utente

Dr. Cristina Colantuono

risponde:

Cara Valentina,
stai passando un momento molto difficile, l’elaborazione di un lutto è molto impegnativa, richiede pazienza, coraggio e un’accettazione profonda.
Questo è il dato oggettivo a cui devi pensare: il tuo stato d’animo è una risposta autentica a un evento che hai vissuto, c’è quindi una motivazione al tuo sentirti giù di morale e triste. Dopo una perdita importante, è più che normale che tu stia così male. Devi abituarti alla vita senza questa persona, devi accettare l’ineluttabilità della vita, l’impotenza davanti alla morte, accettare e gestire tutti i sentimenti che ne conseguono come la rabbia ed il rancore.
Perché il dolore per un lutto si fa sentire più forte durante le vacanze natalizie
Probabilmente sei incline ad una sorta di debolezza caratteriale che sconfina in sintomi depressivi ma prima di parlare di “depressione” devi far passare almeno 6 mesi.
Percepisco la profondità del tuo dolore e non posso sottovalutare le tue fantasie legate al suicidio, quindi ti consiglio vivamente di farti affiancare dal sostegno di uno psicologo.
Vedrai che ti aiuterà ad attenuare l’intensità di quello che provi e ti insegnerà gli strumenti più utili per affrontare questa difficile situazione.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento