logo
Stai leggendo: Ho i polpacci grossi e mi vergogno. Ci sono esercizi per assottigliarli?
Personal Trainer

Ho i polpacci grossi e mi vergogno. Ci sono esercizi per assottigliarli?

Chiarella

chiede:

Ciao,
ho 19 anni e un problema di cui mi vergogno moltissimo. Ho dei polpacci enormi, per cui in passato venivo presa in giro. Sono alta 1,67 e peso 61 chili, ho una corporatura normale ma i miei polpacci sono davvero sproporzionati rispetto al resto, infatti anche in estate mi vergogno moltissimo a mettermi in costume e per uscire indosso sempre e solo jeans. C’è un allenamento specifico per ridurli di dimensione o mi devo rassegnare?

Elena Quaini

risponde:

Buongiorno,
avere dei polpacci grossi in modo squilibrato rispetto al resto della corporatura può dipendere da svariati motivi.
Il polpaccio è uno dei muscoli più resistenti che abbiamo, è infatti abituato a resistere a grosse sollecitazioni, se ci pensiamo infatti ci sorregge tutto il giorno, per cui tendenzialmente per poterlo allenare necessita di grossi volumi di lavoro con carichi pesanti, è infatti uno dei gruppi muscolari che è più difficile sviluppare in ipertrofia e facendolo crescere di circonferenza.
Le cause di un polpaccio eccessivamente sviluppato possono ricollegarsi non solo a un eccesso di tono di questo muscolo a seconda dello sport praticato, ma potrebbe trattarsi anche di grasso o ritenzione idrica per cui è necessaria una correzione delle abitudini alimentari e di idratazione.
Tuttavia ho riscontrato, nella mia esperienza delle misurazioni sulle donne, che non necessariamente praticavano un’attività fisica continuativa, nettamente superiori a chi li allena regolarmente a causa di una calzatura non idonea indossata abitualmente.

La stazione eretta abbinata a tacchi vertiginosi per svariate ore al giorno provoca una perenne contrazione del muscolo che perde anche in funzionalità, restando continuamente accorciato a causa della postura forzata dalla calzatura, con conseguente difficoltà all’allungamento e all’estensione del piede.
Il blocco emodinamico causato dalla continua contrazione muscolare è spesso causa di ristagno di liquidi nel distretto inferiore, conferendo al polpaccio un aspetto “tozzo” e poco armonico rispetto al resto della gamba.
Prima di consigliare degli esercizi specifici per snellire i polpacci, cercherei di capire a che cosa è dovuto l’eccesso di volume di questo muscolo, una volta individuata la causa si può agire con un intervento correttivo, che può essere diametralmente opposto a seconda del tipo di problematica.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento