logo
Stai leggendo: Esistono rimedi per la ginecomastia?

Esistono rimedi per la ginecomastia?

Marco82

chiede:

Salve, ho 36 anni e ho un problema di ginecomastia a seguito di un disturbo ormonale. Siccome non vorrei affrontare un intervento, la palestra può aiutarmi a risolvere il problema? Ci sono esercizi specifici che posso fare per avere dei pettorali da uomo? In questo momento il mio seno assomiglia a quello di una donna con la seconda, e la mia autostima sta cadendo a pezzi!

Elena Quaini

risponde:

Buonasera, la ginecomastia, come giustamente ha fatto notare, è causata da uno squilibrio ormonale, più specificatamente del metabolismo del testosterone a favore degli estrogeni, responsabili dello sviluppo delle ghiandole mammarie e dell’incremento di adipe, da valutare se è una ginecomastia effettiva con incremento della componente ghiandolare o “falsa”, ossia vi è un semplice incremento di adipe nella sopracitata zona.
Spesso soprattutto nel caso di ginecomastia “falsa” si assiste anche ad un incremento ponderale e una bodyfat elevata (percentuale di grasso corporeo) per cui riscontriamo un aumento del tessuto adiposo e un rilassamento della muscolatura pettorale.
In questi casi più che esercizi specifici per il petto consiglierei, compatibilmente con quelle che sono le indicazioni del suo medico a seguito della patologia riscontrata, un programma di ricomposizione corporea al fine di migliorare e aumentare la massa magra, con un occhio di riguardo al muscolo carente che in questo caso è il pettorale.
Tenga presente che per quanto possano essere d’aiuto esercizi per la zona interessata, come le distensioni in panca piana con bilanciere, considerato uno degli esercizi fondamentali in sport come il bodybuilding e il Power Lifting, e tutte le varianti (distensioni con manubri, panca inclinata, declinata, croci, macchine isotoniche come chest press, chest incline, pectoral) che permettono si di lavorare la muscolatura del pettorale da ogni angolo, non sono comunque sufficienti qualora la necessità fosse quella di una ricomposizione corporea, che prevede la manipolazione di tutta la muscolatura del corpo, attraverso un programma specifico che tenga conto della sua struttura e delle sue caratteristiche.
Il panorama degli esercizi per il pettorale è veramente infinito, bisognerebbe vedere a livello estetico la forma effettiva della sua muscolatura, e da li ipotizzare un programma per migliorarne la funzione biomeccanica e sagomarlo attraverso angoli di lavoro specifici in modo da rendere meno evidente la ginecomastia.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento