Grazia

chiede:

Buongiorno, ho 34 anni, single e vivo da sola. Faccio un lavoro che non mi soddisfa, non ho amici e ho problemi di peso. Non è sempre stato così, durante gli studi avevo una vita allegra e grandi aspettative, ma non avendole soddisfatte pian piano mi sono attorcigliata in una spirale di autocommiserazione. Ora non riesco però più a capire se sia in effetti una vera fallita o se ho problemi di autostima. Come posso capirlo? Grazie!

Utente

Dr. Cristina Colantuono

risponde:

Cara Grazia,

hai già fatto un ottimo lavoro di analisi e autoriflessione quindi puoi già rispondere da sola alla tua domanda.
Personalmente non ti ritengo una fallita, hai un lavoro e ti mantieni da sola. Indici molto importanti di autonomia decisionale e resilienza.
Hai individuato però i tuoi punti deboli: il lavoro, i rapporti sociali e l’aspetto estetico sono sfere fondamentali nella vita di chiunque e trovo quindi normale che tu ti senta in questo modo.
Oltre ad averli individuati, con questa mail stai dimostrando di aver iniziato a chiedere un sostegno quindi hai concretizzato la tua difficoltà trasformandola in “atto”.
Allora cogli al balzo l’occasione, approfitta di questa tua spinta motivazionale e contatta uno psicologo per iniziare un percorso di rinascita!
Hai tutte le carte in regola per riuscire!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento