logo
Stai leggendo: Costipazione: 5 rimedi per liberarsene

Costipazione: 5 rimedi per liberarsene

La costipazione, o stitichezza o stipsi, può insorgere in particolari momenti di ansia o stress, scorretta alimentazione, vita sedentaria. Bisogna cercare di risolverla con corrette abitudini quotidiane, per evitare che diventi cronica e per escludere che sia sintomo di altre patologie.

La costipazione, più comunemente conosciuta come stitichezza o stipsi, è un disturbo intestinale piuttosto frequente, soprattutto in alcune fasi della vita di una donna, come la gravidanza o il ciclo mestruale.

Capita infatti che il transito intestinale si rallenti e che l’intestino fatichi a vuotarsi, creando gonfiore, dolore addominale e altri fastidi come il meteorismo.
Anche se è comune e, spesso, non è sintomo di altre patologie, è bene riconoscerla e riuscire a risolverla. O quanto meno migliorarla, con alcune semplici pratiche quotidiane adatte a tutti che andranno a migliorare non solo la costipazione ma anche più in generale il benessere.

Cause più comuni della costipazione

Lo stile di vita influenza fortemente l’attività intestinale.
La vita sedentaria, cattive abitudini alimentari, l’attitudine a bere poco, oltre che il consumo di alcuni farmaci, sono le cause più diffuse.
Esistono anche alcune gravi patologie, come le neoplasie del colon e del retto, che annoverano tra i primi sintomi la costipazione, e altre patologie meno gravi ma fastidiose come le emorroidi, l’ipotiroidismo, la diverticolite.
Non sono da sottovalutare inoltre l’influenza dell’ansia e dello stress, e più in generale delle malattie psicosomatiche che si ripercuotono sulla salute dell’intestino.
Bisogna quindi imparare ad ascoltarsi, e a distinguere una costipazione correlata a un determinato periodo di particolare stress, alimentazione sbagliata, sedentarietà, da una costipazione cronica, della quale è bene parlare con il proprio medico.
Se con le buone abitudini quotidiane la situazione tende a risolversi, significa che il nostro corpo ci lancia un messaggio: dobbiamo prenderci più cura di noi stesse!

5 rimedi alla costipazione

Vediamo insieme 5 buone abitudini quotidiane che potrebbero dar ottimi risultati per risolvere i problemi di costipazione

1. Curare l’alimentazione

Frutta rimedi costipazione
Fonte: pixabay

Le regole della buona alimentazione sono sempre più o meno le stesse.
Mangiare modiche quantità di cibo in maniera varia ed equilibrata, senza dimenticare mai frutta e verdura.
Più in particolare per il problema della costipazione è bene includere nella propria dieta alimenti ricchi di fibre, come i cereali integrali.
Mangiare con calma aiuta la digestione, anche quella intestinale. Sembrano due processi molto lontani tra loro, ma masticare bene è già il primo passo per aiutare l’intestino nelle sue funzioni.
Ingurgitare in fretta i cibi è già un possibile inizio di costipazione.

2. Bere molta acqua

Bere acqua aiuta l’intestino a idratare le feci e ad agevolare il loro passaggio nel lungo cammino che devono compiere.
L’alcool invece non aiuta, così come non sono consigliate tutte le bevande gassate e la caffeina.

3. Evitare la sedentarietà

Passeggiare sedentarietà costipazione
Fonte: pixabay

In questo caso, per aiutare l’intestino, anche se siamo piuttosto pigre non dobbiamo sentirci costrette a sfiancanti sedute in palestra o massacranti esercizi di fitness.
Per aiutare la naturale motilità intestinale bastano delle passeggiate regolari, fare le scale, alzarsi più di frequente dalla scrivania.

4. Non rimandare quando si deve andare in bagno

Ascoltare il nostro corpo, e i segnali che ci manda, significa anche rispettarne i tempi e la funzionalità.
Può essere inutile e dannoso andare in bagno quando non se ne sente il bisogno, solo perché in quel momento abbiamo tempo per farlo. Si rischia di tenere a lungo una posizione scorretta, insistere nelle contrazioni addominali inutilmente potrebbe addirittura peggiorare eventuali problemi di emorroidi.
Al contrario, altrettanto dannoso è ignorare lo stimolo ad evacuare e rimandarlo.

Diamo al nostro corpo il tempo di funzionare per bene!

5. Prestare attenzione ad alcuni nutrienti

costipazione
Fonte: pixabay

Bisognerebbe prestare attenzione ad assumere quotidianamente una dose corretta di alcuni nutrienti, evitando così di dover ricorrere ad integratori di sintesi.
Ad esempio, il magnesio aiuta il transito intestinale.
Stessa cosa vale per i probiotici, come lo yogurt, che aiutano a rafforzare la flora batterica.
Il sorbitolo, uno zucchero comunemente contenuto in alcuni frutti, è un lassativo naturale.
Le fibre sono essenziali per aumentare il volume delle feci e migliorare il loro transito.
Attenzione anche a cosa non deve essere consumato in abbondanza: cibi grassi e zuccheri sono da limitare.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...