diredonna network
logo
Stai leggendo: Crema Depilatoria: È Pericolosa per la Pelle?

Crema Depilatoria: È Pericolosa per la Pelle?

La crema depilatoria è un metodo per rimuovere in modo temporaneo i peli superflui. Ma può essere pericolosa per la pelle?
Fonte: web
Fonte: web

La questione dei peli superflui è un faccenda alquanto delicata per molte donne, che si trovano ogni giorno a dover avere a che fare con loro e che tentano in ogni modo di sbarazzarsene o almeno di limitare la loro presenza. I modi per farlo sono svariati e possono essere temporanei o definitivi: laser, ceretta, rasoio, luce pulsata, epilazione. Tra questi modi, esiste anche la crema depilatoria, un prodotto cosmetico realizzato appunto per rimuovere in modo temporaneo i peli superflui.

Le crema depilatoria si può acquistare al supermercato, in profumeria o anche in erboristeria, ha un prezzo non troppo elevato e garantisce un risultato abbastanza buono, per quanto di breve durata. Può essere considerata una buona soluzione in situazioni in cui si ha l’esigenza di avere le gambe depilate in breve tempo.

Ma qual è il suo funzionamento? E, soprattutto, che implicazioni può avere con la nostra pelle? Può essere pericolosa?

1. Funzionamento della crema depilatoria

Fonte: web
Fonte: web

Una crema depilatoria riesce ad eliminare i peli superflui grazie alla presenza di sostanze cheratolitiche (come il tioglicolato di calcio) con altre con effetto caustico (come l’idrossido di sodio o quello di calcio) che agiscono sui peli spezzando i ponti di disolfuro. Quest’ultimi sono i legami chimici che stabilizzano il pelo e si formano tra le molecole di cisteina, il principale amminoacido che compone la cheratina del pelo.

Quindi la crema agisce sulla cheratina, che viene sciolta e in questo modo il pelo può essere rimosso o con un lavaggio o utilizzando una spugna o una palettina che si trovano nella confezione. Inoltre la crema non intacca il follicolo, ma solo il fusto del pelo: per questo la durata del suo effetto è breve, dai 4 ai 7 giorni.

2. Come applicare la crema depilatoria

Fonte: web
Fonte: web

Prima di utilizzare la crema è buona cosa svolgere un test sulla pelle, per verificare eventuali reazioni allergiche. Il test va fatto su una piccola porzione cutanea, che poi deve essere tenuta sotto osservazione per 48 ore, per verificare se insorgono irritazioni.

Se dal test non emerge alcun problema, si può quindi applicare la crema depilatoria sulle parti del corpo che interessano, spalmandola con dei guanti specifici, in modo uniforme onde evitare chiazze, e lasciandola in posa per circa 5-10 minuti, in base a quanto dicono le istruzioni del produttore. In questo lasso di tempo, il prodotto scioglierà le strutture cheratiniche del pelo. Poi sarà necessario rimuovere accuratamente la crema, sciacquando la parte su cui è stata spalmata con molta cura.

Dopo l’applicazione è possibile spalmare una crema postdepilatoria dal potere idratante per prevenire eventuali arrossamenti e bisogna evitare di esporsi al sole almeno nelle 12 ore successive al trattamento.

3. Crema depilatoria e salute

Fonte: web
Fonte: web

La crema depilatoria, poiché agisce sulla cheratina, che è un componente della cute, può causare irritazioni, a volte anche di grande entità: si tratta pur sempre di un prodotto chimico piuttosto aggressivo che viene applicato sulla pelle e in questo senso non sarà mai del tutto salutare.

Per evitare l’insorgenza di irritazioni bisogna come prima cosa fare il test di cui vi abbiamo parlato al punto precedente; in seconda battuta bisogna evitare si applicare il prodotto dove ci sono tagli, screpolature o foruncoli e rispettare i tempi di posa scrupolosamente, avendo poi cura di sciacquare la superficie su cui la crema ha agito. Inoltre per precauzione è meglio tenersi alla larga dalle mucose e dal viso.

Se si ha la pelle sensibile, è meglio evitare la crema depilatoria e optare per un altro tipo di depilazione, così da evitare irritazioni, arrossamenti o altri fastidiosi effetti collaterali.