logo
Stai leggendo: Piedi e talloni screpolati: banane e limoni i nostri migliori alleati

Piedi e talloni screpolati: banane e limoni i nostri migliori alleati

I piedi screpolati sono tra i problemi della pelle più frequenti e più comuni a uomini e donne. La loro cura è fondamentale per prevenire questo problema e mantenerli morbidi, sani e belli.

Rossore, infiammazione e desquamazione sono tutti segnali che indicano piedi screpolati e talloni secchi e che peggiorano a vista d’occhio se non curati correttamente. Le cause della pelle secca e screpolata possono essere diverse, variano dal tipo di scarpe indossate alla quantità d’acqua bevuta durante il giorno. Scopriamo insieme quali sono le cause più comuni e i rimedi migliori (di cui alcuni anche naturali, altrettanto benefici) per combattere questo problema della pelle.

Cause di piedi screpolati e secchi

piedi screpolati
Fonte: web

Le cause che provocano secchezza ai piedi possono essere diverse. Tra le prime troviamo sicuramente la predisposizione genetica, seguita da disidratazione, sfregamento ed età. La disidratazione rende la pelle tesa, secca e screpolata (nel paragrafo successivo capirete meglio il motivo della sua importanza) e sui piedi questo avviene molto più velocemente, essendo una parte del corpo in costante sfregamento e attrito, azioni che rendono la pelle ancora più delicata e fragile.

Un altro fattore di indebolimento della cute dei piedi è l’età: con il passare del tempo infatti la pelle tende a perdere tono e di conseguenza seccarsi e screpolarsi più facilmente.

Cause di talloni secchi e screpolati

Le cause principali di talloni secchi e screpolati sono le alterazioni del film idrolipidico e la secchezza della cute. Il film idrolipidico è lo strato protettivo naturale della pelle, composto da acqua, sebo e grassi. La sua presenza è fondamentale per proteggere la pelle da aggressioni esterne; la disidratazione è la causa principale dell’alterazione di tale stato, causata a sua volta da continui sfregamenti (per esempio all’interno delle scarpe e camminando continuamente sulla sabbia), da contatti con sostanze irritanti (come prodotti cosmetici aggressivi) e da mancato utilizzo di creme nutrienti e idratanti. Anche camminare a piedi nudi o utilizzare scarpe non adeguate (come i tacchi) per troppo tempo possono favorire la secchezza dei talloni.

Altre possibili cause di talloni screpolati possono essere associate ad alcune malattie cutanee, come l’allergia da contatto, la dermatite atopica e la psoriasi o ad anomalie del piede come piede piatto o piede cavo.

I migliori rimedi per i piedi screpolati

I rimedi per i piedi screpolati
Fonte: web

L’obiettivo dei rimedi contro i piedi screpolati è sicuramente quello di riacquistare una pelle morbida e liscia; per raggiungere tale obiettivo alcuni trattamenti sono indispensabili. Il pediluvio, grazie all’azione dell’acqua calda e di un sapone delicato, aiuta ad ammorbidire la pelle secca. Successivamente al pediluvio, sarà possibile rimuovere la pelle indurita, aiutandosi con la pietra pomice o con delle apposite lime abrasive. Dopo l’esfoliazione sono consigliatissime le maschere per i piedi idratanti da lasciare in posa per una decina di minuti. Oltre all’utilizzo delle maschere, sono fondamentali anche le creme idratanti per pelli secche.

Se soffrite di piedi secchi e screpolati, questi trattamenti devono diventare la vostra routine settimanale,  anche più volte alla settimana se la situazione è particolarmente grave.

Piedi screpolati: rimedi naturali

Per risolvere il problema non è sempre necessario utilizzare maschere o creme cosmetiche, al contrario è possibile raggiungere gli stessi risultati anche con rimedi naturali. Al pediluvio, di cui vi parlavamo precedentemente, potreste aggiungere del limone o una tazza di miele, entrambi efficaci per ammorbidire la pelle.

Un’alternativa alle creme idratanti può essere l’olio vegetale (di oliva, di cocco eccetera), da spalmare sui piedi prima della notte. Sempre da strofinare sui piedi prima di andare a dormire e utile per combattere la secchezza dei piedi è il mix tra glicerina e acqua di rose. La prima ammorbidisce la pelle, la seconda grazie alle sue vitamine antiossidanti è antinfiammatoria e antibatterica.

Le banane mature sono invece un’ottima alternativa alle maschere per i piedi comprate in negozio: schiacciate e trasformate in poltiglia sono da lasciare in posa per circa dieci/quindici minuti, ricche di proprietà idratanti cureranno al meglio i vostri talloni secchi e screpolati.

Rating: 5.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...