diredonna network
logo
Stai leggendo: Vajacula e Rejuvula, i trattamenti “Dracula” per ringiovanire la vagina con il sangue

5 cose che solo un'ipocondriaca può capire

Voce rauca: cose che dice sul tuo stato di salute

È normale sentirsi legata a un parente morto prima che io nascessi?

"Papaya fermentata: ne vale davvero la pena?"

"Rash cutaneo: cosa può essere"

"Ho 30 anni, sono single e ho paura di rimanere sola"

"Sono troppo timida e la cosa è diventata un problema"

"Come posticipare il ciclo in vista delle nozze"

"Ho perdite bianche prima del ciclo: è normale?"

"Posso perdere la verginità durante la visita ginecologica?"

Vajacula e Rejuvula, i trattamenti "Dracula" per ringiovanire la vagina con il sangue

Ritorno al passato... con la vagina: ecco cosa sono Vajacula e Rejuvula, i due trattamenti a base di trasfusioni che ringiovaniscono e rimpiccioliscono la vagina.
Trattamento per la vagina
Fonte: Web

Ce la ricordiamo tutte quella tragica puntata di “Sex & the City” in cui Samantha scorgeva i primi peli bianchi sulla sua vagina. L’invecchiamento degli organi genitali – oltre che di tutto il corpo – preoccupa anche le donne, non solo gli uomini. E se con i peli si può pensare semplicemente a uno shampoo colorante, per quando riguarda altre caratteristiche della vagina, il discorso si fa decisamente più complesso. Perché c’è chi vuole una vulva più giovane e chi invece vuole una vulva più piccola – il che è comprensibilissimo e non solo nell’ottica del piacere, soprattutto per quelle donne che hanno avuto uno o più parti naturali. Perché, per quanto si possa avere dei tessuti elastici, nulla torna più come prima e il tempo si fa sentire.

Così, dei medici hanno pensato, studiato e approntato due trattamenti per l’organo sessuale femminile. Il primo si chiama Vajacula e ha a che vedere appunto con il ringiovanimento della vagina. Il secondo si chiama Rejuvula e ha a che vedere con il suo rimpicciolimento o ridimensionamento, che dir si voglia. I nomi di questi trattamenti sono indubbiamente esotici e affascinanti, ma di cosa si tratta nel dettaglio?

Vi siete mai chieste quanto davvero conoscete la vostra vagina? In questo video vengono mostrati diversi aspetti che molto probabilmente non immaginereste mai!

1. Vajacula

Trattamento per la vagina
Fonte: Pixabay

Sono stati due chirurghi a inventare Vajacula, il trattamento di ringiovanimento della vagina. Il nome si ispira a quello del conte Dracula, il personaggio leggendario, un vampiro, nato dalla penna dello scrittore Bram Stoker. Il trattamento fa riferimento a Dracula perché il suo ingrediente fondamentale è il sangue. In pratica, si effettuano delle piccole trasfusioni da una parte del corpo – solitamente il braccio, ma non solo – verso il vestibolo della vagina, per ringiovanirla. Il processo è sicuro e conveniente dal punto di vista delle malattie che si trasmettono a contatto ematico e delle eventuali crisi di rigetto, perché il sangue che viene trasfuso altro non è se non il proprio. Quindi alla base, si è sicuri al cento per cento che non si verificheranno problemi di sorta.

Con Vajacula, si migliora la circolazione nelle pareti della vagina – e quindi si rigenera il modo di avvertire il piacere, a partire dal controllo stesso dell’organo – perché si attivano alcune cellule staminali presenti nei tessuti. Le pareti della vagina diventano più spesse, risolvendo anche problemi legati a infiammazioni. In altre parole, si otterrebbe lo stesso risultato con quegli esercizi che insegnano ai corsi pre parto e che alla nostra amica televisiva Samantha piacevano tanto. Ma per farli funzionare, bisognerebbe comportarsi come lei, ed eseguirli perfino mentre si è al ristorante con le amiche. Il trattamento Vajacula fa effetto dopo circa due settimane, ma non è esattamente economico: si parla di 800 dollari a seduta. Dollari sì, perché ancora questo trattamento non è disponibile in Italia, ma solo in un paio di nosocomi negli Stati Uniti.

2. Rejuvula

Trattamento per la vagina
Fonte: Pixabay

Rejuvula, dicevamo, è invece il trattamento che permette di far ringiovanire la propria vagina. Si tratta di una serie di iniezioni delle piastrine del proprio sangue all’interno del tessuto vaginale. Naturalmente, ringiovanendo la propria vagina, si riuscirà a provare maggiormente piacere durante il rapporto sessuale, ma non era questa la priorità per il medico che ha inventato il tutto, Daniel Sorella: il dottore mirava infatti a risolvere le problematiche legate al dolore femminile durante il rapporto sessuale.

Anche Rejuvula non è ancora disponibile in Italia, ma in alcune cliniche in Irlanda e Regno Unito. E neppure lì, neppure in questo caso, il trattamento è economico: si parla di 1221 dollari per una seduta di mezz’ora, sebbene se ne possano godere i benefici per circa un anno. Unica controindicazione è il piccolo, piccolissimo dolore che si può provare al momento della seduta. Ma niente paura, perché passa subito e poi si potrà avere una vagina in forma come non mai.

aggiornamenti