diredonna network
logo
Stai leggendo: Unghie gialle: le possibili cause e tutti i rimedi!

Unghie gialle: le possibili cause e tutti i rimedi!

Le unghie gialle sono un inestetismo piuttosto diffuso: a volte sono causate dalle cattive abitudini, altre possono essere un sintomo di una situazione pericolosa per la nostra salute. Scopriamo insieme tutte le cause e i rimedi!
Unghie gialle
Fonte: Web

Avete provato di tutto: da coprirle con lo smalto a qualche rimedio della nonna, ma niente, le vostre unghie sembrano convinte a mantenere quell’inguardabile patina gialla.

Se la maggior parte delle persone detesta i propri piedi e cerca di nasconderli, quando questo fenomeno si presenta sulle mani allora tutti iniziano a preoccuparsene. Già, proprio tutti, dato che si può presentare sia negli uomini sia nelle donne. Avere le unghie gialle, però, non è soltanto un problema estetico, ma può anche essere un campanello d’allarme che ci deve far preoccupare per la nostra salute. Ecco perché è importante, prima di cercare il rimedio adatto, scoprirne le cause.

Perché ho le unghie gialle? Ecco tutte le possibili cause

Unghie gialle cause
Fonte: Web

A volte i fattori scatenanti le unghie gialle possono essere semplicemente cattive abitudini che vanno corrette: ad esempio una manicure troppo pesante da sopportare, una ricostruzione unghie effettuata nel modo scorretto, l’utilizzo di uno smalto scadente o il non aver indossato i guanti mentre si faceva il bucato o la lavastoviglie. È importante, perciò, informarsi sui prodotti di cui normalmente disponiamo poiché a lungo andare possono far sfaldare l’unghia e indebolirla, oltre a farle cambiare colore. Un’altra accortezza è quella di mettere sempre la base prima di applicare lo smalto colorato.

Un’altra causa, purtroppo comune e piuttosto diffusa, è rappresentata dal fumo. Il regolare consumo di tabacco comporta negli anni l’ingiallimento delle unghie per via del catrame contenuto all’interno delle sigarette, che si deposita ogni giorno sulle dita. Questo potrebbe essere l’ennesimo motivo per smettere di fumare!

In altri casi, possono segnalare uno stile di vita poco salutare. La carenza di nutrienti, di vitamine e di sali minerali può provocare un progressivo indebolimento e perciò sarà necessario reintegrare queste sostanze nella propria dieta.

Esiste anche la rara sindrome delle unghie gialle che comporta, assieme al colore che può sfumare nel verdastro, crescita più lenta, ispessimento e addirittura la caduta dell’unghia.

Esistono, poi, cause patologiche ben più gravi. Innanzitutto, una serie di infezioni micotiche come l’onicomicosi che può provocare xantonichia, termine medico per indicare l’alterazione cromatica. Alterazione che può essere connessa a problemi a livello del fegato o della cistifellea. Anche problemi respiratori, dalle “semplici” bronchite e sinusite a malattie polmonari possono peggiorare il colore delle unghie, così come disturbi a carico del sistema linfatico, diabete o debolezza epatica.

Unghie di nuovo normali: tutti i rimedi per “farle tornare rosa”

Unghie gialle rimedi
Fonte: Web

Prima di tutto, è importante assumere accorgimenti che possano impedire a questo fastidio di ripresentarsi. Una corretta igiene, calzature adeguate e non umide, protezioni in luoghi soggetti alla proliferazione di batteri sono abitudini che bisogna fare proprie per debellare l’ingiallimento delle unghie.

Dopodiché, se si tratta di comportamenti scorretti, basta correggerli. Bisogna scegliere con cura, dunque, i prodotti cosmetici che vogliamo applicare sulle unghie, modificare eventualmente la dieta e, se proprio è impossibile smettere di fumare, almeno appoggiare la sigaretta nel portacenere anziché tenerla in mano avrà dei risvolti positivi.

Tra i rimedi naturali contro le unghie gialle si annoverano il pediluvio nel succo di limone o l’impacco di bicarbonato di sodio e acqua ossigenata sono i metodi più sbiancanti. Olio di lavanda, olio d’oliva e olio dell’albero del tè sono un toccasana per lo smalto e vanno applicati regolarmente per idratare le mani.

Un rimedio utile può essere, ogni giorno per due settimane, immergere i piedi in acqua calda e bacche di ginepro pestate: questo pediluvio ristabilirà la salute delle unghie e vi libererà anche dallo stress. Per prevenire eventuali infezioni, potete provare il sidro di mele: mezz’oretta in ammollo e addio batteri!

Se, però, le unghie gialle continuano a restare tali e siete convinte che le cause non siano dettate da vostri errori, meglio consultare un medico che saprà indicarvi la migliore terapia. Esistono gel, ad esempio, che sono delle soluzioni antimicrobiche studiate per uccidere tutti gli agenti patogeni. Se l’infezione è grave, però, potete anche rischiare di dover rimuovere l’unghia, quindi sempre meglio farsi visitare per tempo.

Finalmente non dovrete più nascondere i piedi sotto la sabbia o le vostre unghie sotto strati e strati di smalto!