diredonna network
logo
Stai leggendo: Un anno di Cancro: ecco come Jennifer ha Vinto la sua Battaglia [FOTO]

Perché ogni donna deve sapere cos'è il tumore al seno allo stadio 0

"Borotalco cancerogeno": maxi risarcimento da Johnson & Johnson a una donna con cancro alle ovaie

Sonnambulismo, 6 cose da sapere su chi cammina nel sonno

Alimenti lassativi: quali sono e come assumerli

L'herpes genitale è un'infezione sessualmente trasmissibile. Quando siamo più a rischio?

Lingua a carta geografica: cos'è e come si cura

Spasmofilia, la "malattia invisibile" di chi è sempre stanco

Depurativo antartico: il segreto della dieta tisanoreica

La dieta senza glutine fa dimagrire, fa male o fa bene?

"Qual è la differenza fra Balfolic e Prefolic?"

Un anno di Cancro: ecco come Jennifer ha Vinto la sua Battaglia [FOTO]

La storia di Jennifer Glass ti entra nel cuore. Immediatamente. Un anno a lottare contro il cancro raccontato attraverso 365 scatti e un video che possono dare speranza.
(foto:Web)
(foto:Web)

La storia di Jennifer Glass è una di quelle che ti entra nel cuore, creando una forte empatia.

Questa giovane donna ha scoperto di avere un cancro ai polmoni pochi mesi dopo il suo matrimonio.

Quella che doveva essere una nuova vita, di coppia, felice, ricca di progetti, si è trasformata in un vero e proprio inferno.

Jennifer però è una donna forte e non si è persa d’animo.

Per esorcizzare le sue paure, Jennifer ha deciso di farsi fotografare dal marito, ogni giorno, per un anno.

Dal 5 gennaio 2013, giorno in cui le fu diagnosticato il tumore, al 5 gennaio 2014, il marito ha esaudito il suo desiderio di essere ripresa attraverso degli scatti, con una scadenza quotidiana.

365 giorni di lotta. Un anno aggrappati alla speranza e finalmente, il lieto fine.

Il risultato è un video davvero emozionante, finalmente ora Jennifer avrà il nuovo inizio che si meritava.

Foto che dimostrano lo sconforto, la sofferenza durante le chemio, le radiazioni e la sconfitta del cancro.

Il giorno più difficile per Jennifer è stato quello in cui si è rasata la testa.

“I miei capelli continuavano a cadere. Mi vedevo orribile. Ho raggiunto immediatamente la mia borsa, per truccarmi e indossare una sciarpa, prima dello scatto. Guardavo quell’immagine e piangevo.”

Ora Jennifer è guarita, e ogni tre mesi è sotto controllo, per mantenere ottime le sue condizioni di salute.

“Ho deciso di farmi fare delle fotografie per non avere paura. E riempire il mio tempo, sperando di sopravvivere. Avevo un buon lavoro ma ora non più. È stato il mio modo di non sentirmi solo “la donna con il cancro”. Alla fine ho vinto io!”

Le fotografie, giorno dopo giorno, mese dopo mese, evidenziano gli stati d’animo diversi di Jennifer.

(foto:Web)
(foto:Web)

Il giorno in cui Jennifer scoprì di avere il cancro.

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

I primi risultati della chemioterapia e delle radiazioni. Il suo viso è stanco e pallido.

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

Il primo gesto drastico è stato il taglio di capelli molto corti. Successivamente Jennifer ha deciso di rasarsi a zero, quando i capelli hanno iniziato a perdere forza e a cadere a causa delle radiazioni e della chemioterapia.

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

Nonostante tutto, Jennifer sorride.

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

Contro i pronostici, a Jennifer viene diagnosticato un cancro ai polmoni di terzo Livello. Le possibilità di sopravvivenza sono del 5%.

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

I farmaci per via orale hanno sviluppato gravi effetti collaterali, come le eruzioni cutanee.

(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)
(foto:Web)

I farmaci però danno il risultato sperato. E gli effetti collaterali pian piano svaniscono. La terapia sta finalmente andando per il verso giusto.

(foto:Web)
(foto:Web)

Un anno dopo, Jennifer può sentirsi libera e più leggera.

“Il tumore ha smesso di crescere. Non vi è più nessuna traccia nel mio corpo, ma passeranno anni prima di poter esultare per una sconfitta definitiva.
Ora stiamo lavorando per contenere il cancro e fare in modo che non cresca e si sviluppi nuovamente.”

Il peggio però è passato. E Jennifer, consapevole, non riesce a trattenere il sorriso.

Questo il video con la raccolta di tutte le sue fotografie.