diredonna network
logo
Stai leggendo: 10 Motivi per cui Non Dovresti Indossare il Perizoma

10 Motivi per cui Non Dovresti Indossare il Perizoma

Siete delle fanatiche del perizoma? Ecco alcuni rischi a cui potete andare incontro. A mettervi in guardia ci aiuta il Dott. Jill Rabin, MD, professore di Ostetricia e Ginecologia a New York. Sexy sì, ma attente alla salute.
fonte: web
Fonte: Web

L’indumento è sicuramente sexy e accattivante, soprattutto se ce lo concediamo in certe occasioni particolarmente intime e romantiche. Io personalmente, lo bandirei dalla faccia della terra, in primis è scomodo e poi bisogna sempre usare infinite accortezze. Che non stringa troppo sui fianchi (altrimenti il salto da pantera sexy a Peppa Pig è breve), se poi vi viene in mente di accoppiarlo con dei pantaloni a vita bassa e il vostro corpo non è propriamente statuario come quello di Gloria in Modern Family (Sofia Vergara) il disastro è assicurato, ancora peggio se indossate dei pantaloni o indumenti bianchi e trasparenti. Se proprio volete colpire e non rinunciare ad un pizzico di brio, non sono meglio un paio di culotte o i classici mutandoni della nonna?

Per fortuna, scomodità ed orrori di stile a parte, ho a mio favore un esperto: il Dottor Jill Rabin, MD, professore di Ostetricia e Ginecologia presso Hofstra North Shore-LIJ School of Medicine di New Hyde Park, New York.

Il medico si batte per la campagna anti-perizoma per alcuni seri motivi da non sottovalutare: eccoli sotto indicati!

1. Meglio il cotone

Tessuti artificiali come il nylon o la microfibra sono dannosi per la nostra pelle, sopratutto nelle zone più intime, perché catturano l’umidità e non lasciano traspirare l’aria. Al contrario, il cotone mantiene il pH delle nostre zone delicate invariato e ci protegge dalle possibili infezioni vaginali. Quindi se proprio non riuscite a farne a meno, che sia di cotone!

2. Durante lo sport

Indumenti stretti come leggings sportivi e pantaloncini attillati possono interferire con la circolazione dell’aria e aumentare l’umidità delle zone critiche già da soli; se poi decidete anche di indossarvi un bel perizoma sotto, siate preparate al rischio di poter contrarre qualche infezione. Un clima umido,, aggiunto al sudore e allo sfregamento durante l’attività fisica, favorisce l’insorgere di batteri che possono interferire con l’equilibrio della vostra vagina. È consigliabile sempre indossare indumenti comodi e traspiranti; in loro assenza è necessario un cambio di biancheria al termine dell’attività per mantenervi fresche asciutte e lontane da ogni male.

fonte: tumblr
Fonte: Tumblr

3. Mini gonne

Il rischio dell’accoppiata perizoma-minigonne non è quello che pensate, o meglio c’è sicuramente da stare attenti al rischio di ritrovarsi ad imitare Marilyn Monroe, se la giornata è particolarmente ventosa, ma il nostro medico si riferisce ad altro.

Siete stanche e vi mettete sedute su una panchina, o salite sulla metro super affollata, andate a fare shopping e vi provate numeri epocali di vestiti o in qualsiasi altro luogo pubblico, con un perizoma è molto più facile e probabile portare con sé qualche dannoso batterio.

4. Siete solite a infezioni

Se siete ormai in una lunga e monogama relazione con la vostra collezione di perizomi e non avete mai avuto problemi di alcun tipo, significa che il vostro sistema immunitario è una roccia. Se al contrario soffrite spesso di pruriti e infezioni urinarie, il vostro perizoma ne è sicuramente una delle principali cause.

5. Donne incinte

La gravidanza rende il nostro corpo molto più vulnerabile e soggetto a infezioni. In questo periodo della vita di una donna, le accortezze aumentano a dismisura, sopratutto per quanto riguarda l’igiene intima. Il sistema immunitario deve essere tenuto rigidamente sotto controllo, lontano da ogni sorta di rischio che possa nuocere a noi e al bambino in arrivo. Inoltre il nostro peso aumenta e anche i rischi di perdite e incontinenza: non mi sembra proprio il momento adatto per indossare un perizoma! Meglio stare sicure comode e asciutte.

fonte: web
Fonte: Web

6. Assorbenti e tamponi

In questo periodo è importante aumentare l’igiene delle nostre zone intime ed effettuare molti cambi per la nostra salute, evitando così l’insorgere di infezioni e malattie. Sopratutto con i tamponi è facile che il filetto trasporti batteri dal tratto urinario a quello vaginale, nel retto e così via, un passaggio molto dannoso e da non sottovalutare. Per questi motivi sia che stiate indossando un perizoma o meno è comunque necessario sostituire spesso il tampone o l’assorbente, anche più spesso di quanto consigliato nelle istruzioni.

7. Deodoranti intimi

Il dottore sconsiglia di utilizzare questi prodotti con tutto il cuore perché possono interferire con la naturale acidità e l’equilibrio dei batteri nella vagina, che, per la cronaca, è in grado di auto pulirsi. È bene sapere che questi prodotti possono compromettere le vostre difese immunitarie, ancor più se accompagnate da un perizoma. Dei lavaggi regolari, senza esagerare troppo (anche lavarsi troppo spesso può causare variazioni della flora batterica), con saponi specifici e una biancheria intima di cotone sono più che sufficienti per una corretta igiene e la diminuzione del rischio di malattie.

8. Perdite

Due donne su 5 sotto i 60 anni soffre di perdite della vescica, che siano causate da sport, da urine trattenute troppo a lungo o altro. Quindi bastano anche solo poche gocce di urina acida che si annidano sul filo del vostro perizoma per poter irritare la pelle sensibile e causare un’eruzione cutanea. Parlatene subito con il vostro medico se avete a che fare con perdite regolari di cattivo odore e che vi portino prurito o irritazioni!

fonte
Fonte: Web

9. Non stai usando il preservativo (e hai più partner)

Questa mossa è alquanto pericolosa, dato che vi prepara già di per sé verso una probabile infezione. Biancheria intima troppo stretta e striminzita può contribuire nel causare irritazioni supplementari, aumentando il rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili.

10. Sei malata

Ciò significa che il sistema immunitario è già compromesso. Indossare un perizoma in questo stato potrebbe aumentare il rischio di infezione da altri germi che potrebbero essersi insidiati intorno alla zona inguinale; l’infezione può solo contribuire a farvi sentire molto peggio.