diredonna network
logo
Stai leggendo: Il Nostro Carattere Influenza la Nostra Salute: Ecco Come

5 cose che solo un'ipocondriaca può capire

Voce rauca: cose che dice sul tuo stato di salute

È normale sentirsi legata a un parente morto prima che io nascessi?

"Papaya fermentata: ne vale davvero la pena?"

"Rash cutaneo: cosa può essere"

"Ho 30 anni, sono single e ho paura di rimanere sola"

"Sono troppo timida e la cosa è diventata un problema"

"Come posticipare il ciclo in vista delle nozze"

"Ho perdite bianche prima del ciclo: è normale?"

"Posso perdere la verginità durante la visita ginecologica?"

Il Nostro Carattere Influenza la Nostra Salute: Ecco Come

Esiste un forte legame tra personalità e salute, lo sapevi? Scopri come il nostro carattere può influenzare la nostra tendenza ad ammalarci o meno di alcune malattie.
Cosa Rivela La Tua Personalità Sulla Tua Salute
(Foto: Web)

Il clima, il cibo, i mezzi pubblici, una litigata a lavoro, o una brutta giornata. Spesso attribuiamo a fattori esterni ogni tipo di malanno in cui ci imbattiamo. Non ci fermiamo quasi mai a riflettere sul fatto che siamo noi stesse a influenzare il nostro stato di salute, con il nostro umore e il nostro modo di essere.

Un recente studio americano ha dimostrato che esiste un forte legame tra la personalità e lo stato di salute di un individuo. Le persone ottimiste, allegre, e rilassate non sono da invidiare – e imitare – solo per il loro brillante stile di vita, ma anche per la loro ottima salute, che tiene alla larga artriti, diabete, e malattie cardiovascolari. Di contro le persone lunatiche, nervose e stressate sono soggette ad ammalarsi con maggiore frequenza.

Ma come si spiega questo legame tra benessere fisico e personalità? Perché le persone tristi e umorali sono più cagionevoli degli spiriti solari e frizzanti? Secondo gli autori dello studio la differenza tra le due tipologie di persone, e la frequenza con cui si ammalano, dipende proprio dallo stile di vita condotto. Le persone positive, infatti, tendono a mangiar sano, subire meno lo stress e fare attività fisica, così da riuscire a tenere lontano ogni tipo di malattia. Diverso è il modo ansioso e disorganizzato di agire delle persone nervose, le cui aspettative di vita sono decisamente inferiori rispetto ai primi soggetti. Ciò dipende dalla loro incapacità di gestire serenamente le situazioni stressanti, che sul piano fisiologico si traduce in una produzione eccessiva di cortisolo, l’ormone dello stress, che che in grandi quantità può danneggiare il sistema immunitario e gli organi, compreso il cervello.

Lo studio che ha condotto i ricercatori alla scoperta del legame tra salute e personalità è durato 5 anni ed ha coinvolto un gruppo di volontari sottoposti ad un test psicologico per verificare il tratto dominante del loro carattere. In base a questo sono stati individuati 5 gruppi, corrispondenti ai 5 tratti caratteriali più evidenti: espansività, gentilezza, coscienziosità, nervosismo, apertura mentale. A quattro anni dalla somministrazione del questionario è stato chiesto ai volontari se gli fossero state diagnosticate una o più patologie.

Vediamo insieme come i cinque tipi di personalità influenzano in modo diverso la nostra salute.

1. Espansività

(Foto Web)
(Foto: Web)

Le persone espansive ed estroverse sono socievoli, amano la vita, sono allegre e chiacchierone. Una persona estroversa si distingue nel gruppo per il suo modo di fare, è l’anima della festa, il leader delle comitive.

Gli studiosi hanno dimostrato che le persone espansive hanno il 26% in meno di possibilità di soffrire di disturbi della pressione sanguigna.

2. Gentilezza

(Foto: Web)

Che gioia incontrare una persona gentile con i tempi che corrono. Sono altruisti, premurosi, e disponibili al compromesso. Trascorrere un po’ di tempo con una persona gentile migliora sicuramente la nostra giornata. Essere gentili in che modo influenza la salute? Tenendo ben lontane le varie forme d’artrite!

Gli studiosi non sono riusciti ancora a capirne il motivo, tuttavia sono convinti che sia da cercare nella capacità delle persone gentili di stringere legami sociali solidi.

3. Coscienziosità

(Foto Web)
(Foto: Web)

Trovare un marito coscienzioso è il sogno di tutte le donne. Avere figli coscienziosi, quello di tutte la mamme. Le persone coscienziose portano sempre a termine i compiti che gli vengono affidati, rispettano gli impegni, e ottengono sempre quello che vogliono, faticando.

Essere coscienziosi sembra essere la chiave di un ottimo stato di salute. Le persone coscienziose hanno il 37 per cento di probabilità in meno di avere un ictus. Si riduce anche le probabilità di una diagnosi di pressione alta del 27 per cento, di artrite del 23 per cento e di diabete del 20 per cento. Essere coscienziosi significa, infatti, prendersi cura del proprio corpo e non esporsi a comportamenti a rischio.

4. Nervosismo

Nervo_k
(Foto: Web)

Le persone ansiose, che quelle che si arrabbiano facilmente, che scattano per motivazioni futili, e non sono in grado di mantenere la calma. Che caratteraccio però! Gli studiosi non smentiscono le credenze popolari: le persone nervose tendono ad ammalarsi con grande facilità.

Più si è nervosi più si rischia di ammalarsi di cuore, di artrite e perfino di diabete in età adulta. Provare lo yoga, potrebbe essere la soluzione.

5. Apertura Mentale

(Foto Web)
(Foto: Web)

Curiose, creative e spigliate, le persone che si caratterizzano per una buona apertura mentale godono in generale di un ottimo stato di salute. Grazie alla loro fervida immaginazione riescono ad estraniarsi nei momenti in cui lo stress diventa insostenibile e a trovare soluzioni creative per gestirle.

Inoltre riescono ad avere un’ottima comunicazione con i medici, qualità da non sottovalutare.

aggiornamenti