diredonna network
logo
Stai leggendo: 10 Modi Scientificamente Provati per Perdere Peso

Alimenti lassativi: quali sono e come assumerli

Depurativo antartico: il segreto della dieta tisanoreica

La dieta senza glutine fa dimagrire, fa male o fa bene?

"Borotalco cancerogeno": maxi risarcimento da Johnson & Johnson a una donna con cancro alle ovaie

Sonnambulismo, 6 cose da sapere su chi cammina nel sonno

L'herpes genitale è un'infezione sessualmente trasmissibile. Quando siamo più a rischio?

Lingua a carta geografica: cos'è e come si cura

Spasmofilia, la "malattia invisibile" di chi è sempre stanco

"Qual è la differenza fra Balfolic e Prefolic?"

La sindrome di Stendhal: l'attacco di panico per eccesso di bellezza

10 Modi Scientificamente Provati per Perdere Peso

La scienza può essere una nostra alleata nella lotta contro la bilancia! Ecco una lista di consigli scientificamente provati per perdere i chili di troppo.
Fonte: web
Fonte: web

Perdere peso in linea teorica non è questo chissà che: basterebbe bruciare qualche piccola caloria in più

Già, in linea teorica; quando però una donna si scontra con la realtà della sfida alla bilancia si rende conto che ci sono tantissimi ostacoli: poca motivazione, stress, pigrizia, ignoranza sui quantitativi calorici dei cibi e così via.

Ma se ci fosse un alleato in questa lotta?

La scienza corre infatti in soccorso di tutte quelle donzelle che non riescono a liberarsi di quei chili in eccesso con questo decalogo di consigli: per delle scelte alimentari più intelligenti e per non perdere la speranza!

1. Pianifica i tuo pasti

Fonte: web
Fonte: web

Per prima cosa, cerca sempre di sapere che cosa mangerai; detto in altre parole, non improvvisare i pranzi e le cene con quello che ti balza all’occhio nel frigorifero o nella dispensa.

In questo modo avrai più probabilità di perdere peso.

Quando hai tempo, magari nel week-end, organizza il tuo piano alimentare settimanale, tenendo conto che al giorno vanno fatti cinque pasti (colazione, pranzo, cena e due spuntini).

2. Tieni frutta e verdura a portata di mano

Fonte: web
Fonte: web

Mettere qualcosa da mangiare in bella vista ci fa venire voglia di addentarlo: per questo tieni la frutta e la verdura in un posto ben visibile, sul tavolo o sul ripiano della cucina.

In questo modo mangerai frutta e verdura sino a tre volte in più.

3. Mangia yogurt e noci

Fonte: web
Fonte: web

Yogurt e noci, secondo delle ricerche, sono due alimenti ottimi per perdere peso (ovviamente mangiati con moderazione).

Un vasetto e quattro-cinque noci sono più che sufficienti in una giornata e ti daranno molti benefici.

Non dimenticare quindi di inserirli nella tua dieta: gustali anche insieme, magari con un po’ di miele.

4. Usa piatti piccoli

Fonte: web
Fonte: web

Prova a ingannare il tuo cervello utilizzando piatti di piccole dimensioni: ti sembreranno pieni prima e quindi mangerai delle porzioni più piccole.

È un trucco che funziona anche se lo stai facendo consapevolmente.

Quindi largo a piatti piccoli, a ciotole poco capienti e a bicchieri per il vino poco profondi.

5. Probiotici

Fonte: web
Fonte: web

Prendere dei probiotici può essere una buona idea: uno studio americano ha dimostrato come, su un campione di 12 donne, quelle che assumevano probiotici perdevano più peso.

Questo perché i probiotici aiutano a ridurre la leptina, un ormone che regola la fame prodotta dalle cellule adipose.

6. Esci la mattina

Fonte: web
Fonte: web

La mattina concediti il lusso di una piccola passeggiata con il cane o sino al lavoro o, se hai voglia, prova anche a fare una piccola corsetta.

Al di là delle calorie bruciate, è importante l’esposizione al sole.

Uno studio del 2014 ha messo in evidenza che le persone che si espongono anche per poco al sole tra le 8 di mattina e l’una hanno un indice di massa corporea inferiore rispetto a chi non esce.

7. Elimina i dolcificanti artificiali

Fonte: web
Fonte: web

Il corpo risponde ai sapori: quando mangi qualcosa di dolce, lui si prepara infatti a bruciare calorie.

Ma i dolcificanti artificiali, quelli specifici per le diete, hanno zero calorie e, col tempo, il corpo non associa più il dolce alle calorie da bruciare.

Che cosa significa? Che poi non le brucerà nemmeno quando sarà necessario.

8. Un aiuto telefonico

Fonte: web
Fonte: web

Imposta sul tuo telefono dei promemoria che ti invitino a fare scelte di vita sane: mangia cibi con pochi grassi, vai in palestra, fai una passeggiata.

Impostali in modo che tu possa leggerli nei momenti che per te sono più critici: per esempio se quasi tutti i giorni hai un attacco di fame alle 16, fai suonare il promemoria un quarto d’ora prima e scriviti di mangiare una bella mela!

9. Varia quello che fai in palestra

Fonte: web
Fonte: web

Se hai paura di annoiarti in palestra, non limitarti a fare pochi attrezzi, ma cambiali spesso: così terrai lontana la monotonia.

Prova anche delle lezioni di gruppo di pilates o yoga: la compagnia fa sempre bene.

10. Monitora le perdite di peso

Fonte: web
Fonte: web

Fai delle tabelle dove segni i chili persi: in questo modo non solo ti terrai sotto controllo, ma potrai anche vedere i tuoi successi e sentirti più motivata.

Se non ti va di usare carta e penna, sul web trovi tanti siti che possono fare i conti per te.